ALPIGNANO - Minacce, lettere anonime, denigrazioni: il sindaco Oliva parte con le querele

| Anche attraverso i social

+ Miei preferiti
ALPIGNANO - Minacce, lettere anonime, denigrazioni: il sindaco Oliva parte con le querele
<Se non la pianti, sfregiamo te e la tua famiglia con l’acido>. Questa è solamente una delle ultime pesanti e gravi minacce ricevute da Andrea Oliva, 49 anni, sindaco di Alpignano dal giugno del 2016.

Lettere e altre tipologie di avvertimenti che il primo cittadino, di professione consulente informatico, si è visto recapitare non solo in municipio, ma anche alla sua abitazione e persino a quella dei suoi genitori. Segno che chi sta agendo, per incutergli timore, è informato a 360 gradi sulla vita di Oliva.

E il sindaco - che due anni fa aveva vinto le elezioni sbaragliando tutto e tutti, grazie alle liste civiche “SiAmo Alpignano” e “Alpignano SiCura” - ora ha deciso di dire basta e di smetterla di incassare senza agire.

<A seguito di evidente e reiterata attività denigratoria nei miei confronti attraverso lettere anonime e social media, riguardanti questioni private e personali, mi trovo costretto a presentare le relative querele. Gli autori di tali affermazioni saranno chiamati a rispondere davanti all'autorità giudiziaria>, ha scritto giovedì su Facebook, dando a tutti il famoso “avviso ai naviganti”. 

<Sono stufo, inutile negarlo - spiega - Credo che si sia arrivati veramente all’apoteosi. Sono stato minacciato di morte più volte, hanno cercato di gettare fango sulla mia figura all’interno del contesto familiare, fino ad arrivare a recapitare lettere anonime a casa dei miei genitori, che hanno una certa età e alcune situazioni avrei preferito non le dovessero vivere. Eppure ho subito anche questo, il vedere la mia famiglia piangere ed essere preoccupata>.

Oliva ricorda come le prime avvisaglie siano <di poco successive alla mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni a seguito di una vicenda di carattere legale che mi ha riguardato ma che era stata poi bocciata dalla mia maggioranza. Di lì in poi è avvenuto tutto. E non è stato per nulla facile per me>.

E così ha deciso di denunciare e di portare tutte le lettere in Procura. Stessa cosa per le diffamazioni mediante i social, avvenute a più riprese durante questi due anni di mandato: <Ora voglio che venga fatta chiarezza da una parte e che la si smetta di offendere dall’altra. Chi ha sbagliato è giusto che paghi>. Su una cosa Oliva è certo: <Non mi dimetterò mai, neanche sotto tortura. Sono stato eletto dai miei cittadini e devo portare a compimento il mio mandato amministrativo>.

 



Cronaca
VENARIA - Camion perde il carico di sale di sodio: traffico in tilt nelle vie Stefanat e Cavallo
VENARIA - Camion perde il carico di sale di sodio: traffico in tilt nelle vie Stefanat e Cavallo
E' successo attorno alle 14. Numerose le squadre dei vigili del fuoco intervenute. La viabilità è interrotta.
RIVOLI - Incastrato nel radiatore di una macchina: gatto salvato dai vigili del fuoco
RIVOLI - Incastrato nel radiatore di una macchina: gatto salvato dai vigili del fuoco
Il micio è stato poi operato d'urgenza per una grave ferita all'occhio: non è stato possibile salvarglielo. Le sue condizioni sono buone.
VALLO - ELEZIONI 2019: Una sola lista per sostenere il bis di Alberto Colombatto
VALLO - ELEZIONI 2019: Una sola lista per sostenere il bis di Alberto Colombatto
L'attuale sindaco, però, dovrà fare i conti con i numeri e quel doppio quorum da raggiungere per evitare il rischio commissiariamento.
VENARIA - Dal 27 maggio le dichiarazioni di residenza saranno solamente su appuntamento
VENARIA - Dal 27 maggio le dichiarazioni di residenza saranno solamente su appuntamento
L'annuncio dato dagli uffici comunali. Due modalità di ricezione, in base al fatto se si è italiani o stranieri. Tutte le informazioni utili da sapere in questi casi.
VENARIA - Blitz della polizia municipale: ditta nei guai per abbandono di rifiuti
VENARIA - Blitz della polizia municipale: ditta nei guai per abbandono di rifiuti
I soggetti identificati ed il rappresentante legale dell'impresa, oltre che provvedere a smaltire immediatamente quanto abbandonato secondo norma di legge, sono stati denunciati alla procura di Ivrea
CAFASSE - Elezioni 2019: Liste, candidati, programmi
CAFASSE - Elezioni 2019: Liste, candidati, programmi
Sfida a due fra Rinaldo Scarano (Progetti in Comune) e Daniele Marietta (Insieme)
PIANEZZA - Truffavano parroci e sacerdoti in tutta Italia: i carabinieri arrestano dodici persone - VIDEO
PIANEZZA - Truffavano parroci e sacerdoti in tutta Italia: i carabinieri arrestano dodici persone - VIDEO
I componenti della banda, secondo gli accertamenti dei militari dell'Arma, contattavano telefonicamente le parrocchie, conventi e gli enti religiosi e si qualificavano come rappresentati di enti locali per farsi consegnare il denaro
VENARIA - I tifosi sono allo stadio e i ladri rubano nelle loro auto: la municipale ne denuncia uno
VENARIA - I tifosi sono allo stadio e i ladri rubano nelle loro auto: la municipale ne denuncia uno
Gli agenti del Pronto Intervento della polizia locale di Venaria hanno denunciato un ladro d'auto, nella serata di domenica 19 maggio 2019, nella zona della Juventus Stadium
ROBASSOMERO - ELEZIONI 2019: Liste, candidati, programmi
ROBASSOMERO - ELEZIONI 2019: Liste, candidati, programmi
A Robassomero il prossimo sindaco sarà una donna. Sono infatti due le candidate alla poltrona di primo cittadino nel pase dell'Oltre Stura.
VENARIA - Lavori Smat: venerdì 24 maggio possibili disagi in corso Matteotti
VENARIA - Lavori Smat: venerdì 24 maggio possibili disagi in corso Matteotti
In caso di maltempo, i lavori verrebbero rinviati a data da destinarsi.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore