Esordio col botto per il Venaria nel campionato di Promozione B. I cervotti superano in casa l’Esperanza con un netto 4-1 e volano subito al comando della classifica. Una gara dai due volti con un primo tempo un po’contratto e svagato nel quale gli ospiti avrebbero potuto portarsi in vantaggio e un secondo, invece, in completo controllo dove la maggiore qualità dei ragazzi di Pasquale è venuta fuori.

Pronti via e l’Esperanza ha subito una grossa occasione per portarsi avanti: errore in uscita della difesa, Capobianco si infila e serve Sansalone, quest’ultimo a porta spalancata viene murato dalla saracinesca Michele Celozzi. Il Venaria risponde al 6’ con la botta da fuori di Parente, alzata sopra la traversa da Bosio.

Ancora Esperanza che approfitta di una difesa arancioverde un po’ distratta, Sansalone si ritrova nuovamente di fronte a Celozzi ma calcia debolmente. Al 18’ primo grande acuto dei cervotti con una splendida azione di prima tra Tambuzzo, Arabia e D’Agostino, il terzino arancioverde si trova a tu per tu con Bosio ma gli calcia addosso. Al 26’ si sblocca la gara: incursione di Parente dalla sinistra, cross basso teso nel mezzo raccolto puntualmente da D’Agostino che con il piattone destro insacca in rete. Il vantaggio spezza definitivamente la tensione e la squadra di Pasquale inizia a macinare gioco come sa fare, facendo
emergere la superiore qualità tecnica.

Nella ripresa infatti i cervotti chiudono in conti con uno scatenato Manuel Arabia. Al 12’ sfrutta perfettamente un’imbucata di Perrone, taglia alle spalle dei centrali esperanzini e di sinistro batte Bosio.

Quattro minuti più tardi invece lascia partire un sinistro velenoso dal limite che non viene trattenuto dal portiere ospite e si infila in rete. Il 3-0 stronca definitivamente le velleità dell’Esperanza che alla mezz’ora subisce anche il poker con Dosio che finalizza un’altra grande cavalcata di Arabia sulla destra.

Nel finale calano i ritmi, l’Esperanza d’orgoglio cerca il gol della bandiera e lo trova al 48’ con una perla su punizione
di Guarnero.

VENARIA-ESPERANZA 4-1

RETI: 26’ D’Agostino, 12’ st e 16’ st Arabia, 32’ st Dosio, 48’ st Guarnero

VENARIA (4-3-3): Celozzi M., Tambuzzo (40’ st Pasquale), Vasario, Celozzi C., Porrone, Mezzela, Arabia (37’ st Furcas), Parente (19’ st Zanchi), D’Agostino (21’ st Di Bari), Muratore (28’ st Matees), Dosio. A disp. Nocera, Gagliardi, Campanella, Palomba. All. De Vita.

ESPERANZA (4-3-1-2): Bosio, Fontana, Abbagnale (25’ st Cigna), Dimarco (16’ st Guarnero), Melillo, Corona, Cravero (1’ st Soloperto), Mirto, Capobianco, Franciolo, Sansalone (16’ st Ferrigno). A disp. Ballesio, Depasquale, Ndiaye, Conforto, Prezioso. All. Cavaliere.

Ammoniti: Franciolo (E), Dosio (V)

Galleria fotografica

Articoli correlati