GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato

| Ci sono voluti i Vigili del Fuoco per aprire un varco all’interno del mezzo, per via di un sofisticato sistema meccanico di sicurezza installato dall’uomo.

+ Miei preferiti
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato
Un vero e proprio “fiume” di sigarette tra le vie di Torino quelle smerciate da un quarantenne denunciato, nei giorni scorsi, dalla Guardia di Finanza del capoluogo piemontese.

I Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego hanno individuato un contrabbandiere responsabile di aver importato, dalla Romania e dalla Ucraina, alcuni quintali di sigarette di contrabbando.

G.D.S., queste le sue inziali, di origini rumene ma residente a Torino, aveva organizzato, da tempo, un florido mercato illegale del tabacco; ordini quotidiani e, addirittura, consegne a domicilio, nascondendo i pacchetti di sigarette all’interno di buste per la spesa opportunamente riempite con prodotti di uso domestico e alimenti per occultarne la visibilità.

L’uomo, senza una palese occupazione lavorativa, era però intestatario di tre furgoni, utilizzati per le consegne e di alcuni box interrati nel quartiere “Parella” di Torino e a Grugliasco dove nascondeva le sigarette.

I Finanzieri hanno, inizialmente, fermato l’uomo nei pressi del mercato di Corso Racconigi; controllando il mezzo, gli inquirenti hanno rinvenuto i primi 50 chilogrammi di tabacchi di tutte le marche. Da qui, le perquisizioni in via Gian Francesco Re a Torino e in alcuni box sotterranei di via Cuorgnè a Grugliasco, a lui affittati in “nero”, dove è stata sequestrata mezza tonnellata circa di stecche, occultate in un doppio fondo ingegnosamente ricavato, all’interno di un furgone. Ci sono voluti i Vigili del Fuoco per aprire un varco all’interno del mezzo, per via di un sofisticato sistema meccanico di sicurezza installato dall’uomo.

Nei prossimi giorni, i Finanzieri ascolteranno anche i numerosi clienti di G.D.S., per chiedere spiegazioni in merito agli acquisti di sigarette, comprate al prezzo di 35 euro a stecca.

Ora l’uomo, denunciato alla Procura della Repubblica di Torino per contrabbando, rischia sino a 5 anni di carcere e l’espulsione dal territorio dello Stato. Il carico illegale è stato sequestrato.

La complessa operazione rientra nel quadro delle attività svolte, in via esclusiva, dalla Guardia di Finanza quale Polizia Economico Finanziaria a tutela della concorrenza e del mercato, nonché della vigilanza su diritti di confine e dei monopoli.

Galleria fotografica
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato - immagine 1
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato - immagine 2
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato - immagine 3
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato - immagine 4
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato - immagine 5
Cronaca
RIVOLI - Parlavano al cellulare mentre stavano guidando: i vigili ne sanzionano sette
RIVOLI - Parlavano al cellulare mentre stavano guidando: i vigili ne sanzionano sette
Prime multe dopo la novità dei pattugliamenti, in divisa e in borghese, voluti dal comandante Mauro Ricossa e da Palazzo Civico per sanzionare chi viola il Codice della Strada e per contrastare microcriminalità e atti vandalici.
CASELLE - Finisce fuori strada con la sua moto: ferito casellese di 31 anni
CASELLE - Finisce fuori strada con la sua moto: ferito casellese di 31 anni
L'incidente è avvenuto oggi pomeriggio, martedì 17 settembre 2019, sulla provinciale 50 che da Ceresole Reale porta fino al colle del Nivolet.
VENARIA-LEINI - Rubano un furgone per sradicare la colonnina bancomat del distributore
VENARIA-LEINI - Rubano un furgone per sradicare la colonnina bancomat del distributore
E' successo nella notte fra domenica 15 e lunedì 16 settembre 2019, al distributore di benzina Carrefour di via Caselle a Leini. Il furgone rubato in via Petrarca a Venaria.
GRUGLIASCO - Voleva diventare notaio, ma preferiva fare il pusher: arrestato dalla polizia
GRUGLIASCO - Voleva diventare notaio, ma preferiva fare il pusher: arrestato dalla polizia
Durante la perquisizione nel suo appartamento di Grugliasco, sono stati trovati altri 20 grammi di droga e un bilancio di precisione.
DRUENTO - Il presidente del Coni Malagò all'inaugurazione della «Special Angels Disability Dance School»
DRUENTO - Il presidente del Coni Malagò all
Con lui anche il sindaco Carlo Vietti, il suo vice Domenico Mancini, l'assessore allo Sport, Marinella Orsino e una nutrita rappresentanza comunale.
RIVOLI - Paga l'assicurazione dell'auto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta
RIVOLI - Paga l
Nelle scorse settimane, durante un normale servizio, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa una Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come priva di assicurazione
VENARIA - Servizio Civile, la città promuove due bandi: le informazioni da sapere
VENARIA - Servizio Civile, la città promuove due bandi: le informazioni da sapere
C’è tempo fino alle ore 14 di giovedì 10 ottobre 2019 per presentare la domanda di partecipazione.
VENARIA - Altessano e Venaria dicono addio a Mauro Carta: aveva solo 54 anni
VENARIA - Altessano e Venaria dicono addio a Mauro Carta: aveva solo 54 anni
E' morto all'ospedale di Rivoli nella giornata di ieri, lunedì 16 settembre, dopo che ad inizio estate era stato ricoverato d'urgenza per un malore.
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l'ospedale di Rivoli: Più rapida, più precisa, più sicura
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l
Una Tac di ultima generazione, del valore di 1 milione di euro, che riduce di oltre un quarto rispetto al passato le radiazioni a cui il paziente viene esposto e diminuendo in modo significativo l’utilizzo del mezzo di contrasto
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
Per i carabinieri della compagnia di Rivoli, che lo hanno indagato a piede libero per "truffa ai danni dello Stato", i casi accertati sono almeno una trentina. L'Asl To3 ha già provveduto al licenziamento in tronco dell'addetto.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore