Ad un anno di distanza dalle ultime gare, le venariesi Rebecca Scamuzzi e Francesca Bentivegna sono tornate in palestra per i Campionati Italiani Under 17 di Pesistica Olimpica, disputati a Roma, nel Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito.

Le portacolori dell'Asd Venaria 1, guidate dal tecnico, il professor Alberto Carpino, nonostante la ruggine di un anno di soli allenamenti - spesso e volentieri non in palestra - si sono ben difese: Scamuzzi ha ottenuto il podio, giungendo al terzo posto; Bentivegna, invece, lo ha sfiorato, arrivando quarta. 

Rebecca Scamuzzi è entrata in competizione nella gara a lei meno congeniale. "Parte con 52 chili di strappo e, con una splendida progressione, solleva 58 chili in terza prova piazzandosi al quarto posto. Nello slancio solleva in prima prova 72 chili, piazzandosi già al terzo posto, in seconda prova con 75 chili mantiene la posizione. Purtroppo, però, in terza prova fallisce di un soffio i 78 chili, misura che gli avrebbe consentito di conquistare, oltre alla medaglia di bronzo di specialità, anche il terzo posto di totale. Il bronzo di specialità è un buon viatico per il futuro, perché Rebecca è all’inizio del suo percorso di maturazione”, spiega il professor Carpino.

Francesca Bentivegna, vincitrice di nove medaglie in altrettanti Campionati Italiani, ha sfiorato di pochissimo il podio, come spiega sempre Carpino: "Ha ottenuto un quarto posto nello strappo, con 67 chili, alla pari della terza in classifica. Fallendo gli 82 chili di slancio, misura che valeva la terza posizione di specialità e totale, con 77 chili sollevati in seconda provava è quarta. A riprova dell'ottima prestazione di Francesca dobbiamo ricordare che la gara è  stata una delle più combattute della giornata e ha visto quattro atlete compresse in pochi chili. Forza e auguri perché Francesca avrà la possibilità di riprovarci a metà maggio nel corso dei Campionati Italiani Juniores”.

Galleria fotografica

Articoli correlati