VENARIA - Nuovo polo sanitario, i sindacati in coro: «Nessuna apertura senza autobus»

| Cgil, Cisl e Uil chiedono lo stop anche per l'assenza anche dei servizi di prenotazione e del punto prelievi.

+ Miei preferiti
VENARIA - Nuovo polo sanitario, i sindacati in coro: «Nessuna apertura senza autobus»
I sindacati Cgil, Cisl e Uil dicono "no" all'apertura del nuovo polo sanitario in assenza di mezzi pubblici, dei servizi di prenotazione e del punto prelievi. 

E lo fanno attraverso una lettera, che pubblichiamo qui di seguito:

"Da tempo siamo tutti a conoscenza dell’Apertura del nuovo Polo sanitario di Venaria Reale, che dovrà sostituire ed integrare i servizi sanitari che erano presenti nel “vecchio Ospedale di Venaria Reale” e in alcuni ambulatori sul territorio, quali il centro prelievi e CUP di via Zanellato.

Nel corso degli ultimi anni organizzazioni sindacali, associazioni e cittadini hanno espresso pubblicamente più volte perplessità sull’ubicazione della nuova struttura sita in Via Don Sapino, sollevando dubbi sulla facilità, soprattutto con i mezzi pubblici, di accesso alla struttura per tutti i cittadini ed in particolar modo per Anziani, disabili, bambini e per le fasce di popolazione più deboli.
In un paese normale, quando si realizza una struttura pubblic,a si realizzano anche tutte le infrastrutture necessarie, comprese quelle che garantiscono l’accesso con mezzi di trasporto pubblico all’utenza.
 
Su questi temi le organizzazioni sindacali ebbero un incontro il 7 novembre 2019 con la direzione del distretto di area metropolitana Nord dell’ASLTO3 e con l’amministrazione straordinaria della Città di Venaria Reale.
 
Nel corso di quell’incontro sollevammo diverse questioni inerenti l’apertura del nuovo polo sanitario quali: la mancanza di un mezzo di trasporto pubblico, la carenza di illuminazione e di marciapiedi, che creano un grave problema di sicurezza, il mantenimento del servizio cup e punto prelievi in via Zanellato, il fatto che i posti letto di lungo degenza, in realtà saranno meno di quanti previsti in origine.
 
Ricevemmo in quell’occasione rassicurazione da parte di tutti gli interlocutori (amministrazione straordinaria e direzione del distretto sanitario) su alcuni temi: sarebbe stata garantita la contestualità tra apertura dei servizi all’utenza e accessibilità con mezzi di trasporto pubblico al nuovo polo sanitario; per quanto riguarda i marciapiedi si stavano valutando i possibili lavori ma non era pensabile effettuarli nei tempi dell’apertura, e che cup e centro prelievi sarebbero stati mantenuti in una posizione più centrale dell’area urbana, anche se non in via Zanellato.
 
Nel mese di gennaio verrà completata l’attività di trasloco e ad oggi il mezzo di trasporto pubblico non è ancora previsto, ci giunge notizia che alcuni cittadini dovranno effettuare già in questi giorni prestazioni ambulatoriali presso la nuova struttura, mentre alle rappresentanze dei lavoratori della ASLTO3 è stato dichiarato che anche cup e centro prelievi saranno spostati in futuro nel nuovo plesso.
 
Se così non fosse si consoliderebbe una condizione inaccettabile: siamo soliti considerare in maniera seria le dichiarazioni che vengono fatte in tavoli ufficiali e gli impegni assunti, per questo abbiamo chiesto un incontro urgente all’amministrazione straordinaria e alla direzione del distretto sanitario.
 
Per questo chiediamo alla Direzione della ASLTO3 e all’amministrazione straordinaria, in qualità di garante della salute pubblica, di interrompere immediatamente il trasferimento delle attività presso la nuova sede, almeno fino a che non sarà garantito un mezzo di trasporto pubblico e servizi di prenotazione e prelievo in prossimità della popolazione".
Cronaca
VENARIA - Ladri senza ritegno: rubate le bottiglie in plastica dell'«Albero creativo» della Romero
VENARIA - Ladri senza ritegno: rubate le bottiglie in plastica dell
Dopo lo smontaggio, i 12 sacchi erano stati posizionati fuori da un magazzino di un imprenditore venariese in via Don Sapino. La rabbia di Marilena Cuna, presidente dell'associazione "Divieto di Noia".
RIVOLI - Auchan: firmata oggi in Regione Piemonte la cassa integrazione per i lavoratori
RIVOLI - Auchan: firmata oggi in Regione Piemonte la cassa integrazione per i lavoratori
Una trattativa complessa che ha guardato anche oltre, visto che ci sono altri tre Ipermercati in Piemonte inseriti nello stesso contesto Margherita/Conad: uno a Cuneo, uno a Torino e uno a Venaria.
METRO COLLEGNO-RIVOLI - Il secondo lotto di lavori, da 71 milioni di euro, partirà in primavera
METRO COLLEGNO-RIVOLI - Il secondo lotto di lavori, da 71 milioni di euro, partirà in primavera
I lavori partiranno in primavera, dureranno circa 3 anni e saranno svolti in parallelo con la realizzazione del I° lotto “Fermi-Collegno Centro”, attualmente in esecuzione.
PAURA A RIVOLI - Va in auto contromano, colpisce alcune macchina e finisce contro la rotatoria
PAURA A RIVOLI - Va in auto contromano, colpisce alcune macchina e finisce contro la rotatoria
Se i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l'auto, ora la polizia municipale dovrà effettuare tutti gli accertamenti del caso.
CASELLE-BORGARO - Paura in tangenziale: scontro fra due auto, una finisce fuori strada. Due feriti
CASELLE-BORGARO - Paura in tangenziale: scontro fra due auto, una finisce fuori strada. Due feriti
E' successo nella tarda mattinata odierna, tra gli svincoli delle due cittadine, in direzione sud. I due feriti sono stati portati in ospedale, al Giovanni Bosco.
DRUENTO - Una donna alla guida del Corpo musicale Santa Cecilia: è Anna Silvestro
DRUENTO - Una donna alla guida del Corpo musicale Santa Cecilia: è Anna Silvestro
Cinquantasette anni, al suo 45esimo anno in banda, è stata eletta nella serata di mercoledì 22 gennaio 2020, durante l'assemblea dei soci alla "Cà d'la Musica". Succede a Silvio Alfieri, che rimane nel direttivo.
BORGARO - Ciclista travolto e ucciso sulla Circonvallazione: 28enne condannato a otto mesi
BORGARO - Ciclista travolto e ucciso sulla Circonvallazione: 28enne condannato a otto mesi
L'episodio risale alla sera del 29 marzo 2016 e si è verificato sulla strada provinciale 501. La vittima, 36 anni, originario di Pentone in provincia di Reggio Calabria
RIVOLI - Chiusura Auchan: cassa integrazione a zero ore per due mesi e stop agli esuberi
RIVOLI - Chiusura Auchan: cassa integrazione a zero ore per due mesi e stop agli esuberi
I vertici aziendali di Margherita spa e di Conad Nord Ovest Tirrena Insieme srl, le organizzazioni sindacali (Fisascat-Cisl, Filcam-Cgil e Uil-Tucs) e le rsu, dopo una riunione fiume, sono riusciti a trovare una quadra per dare maggiori cer
SCIOPERO TRASPORTO PUBBLICO - Di venerdì 24 gennaio: sospese le limitazioni del traffico
SCIOPERO TRASPORTO PUBBLICO - Di venerdì 24 gennaio: sospese le limitazioni del traffico
Lo sciopero rimane confermato per l’Organizzazione Sindacale UGL Autoferrotranvieri. GTT ha aperto un tavolo di trattativa con tutte le associazioni sindacali per scongiurare l’agitazione.
DRUENTO - Il paese dice addio a Umberto Meneghini, l'ultimo partigiano: aveva 95 anni
DRUENTO - Il paese dice addio a Umberto Meneghini, l
I funerali questa mattina, nella chiesa del cimitero e poi nel tempio crematorio di Piscina. Meneghini lascia i figli Gianna e Dario, il genero Claudio, la nuora Milena, e i nipoti Roberto, Diego e Raffaella.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore