VENARIA - La Reale capitale italiana del tiro con l'arco grazie alla finale del «Pinocchio»

| Grazie al Sentiero Selvaggio, si terrà la finale nazionale dei Giochi della Gioventù, in programma sabato 6 e domenica 7 luglio, nell’impianto di via Cavallo 38.

+ Miei preferiti
VENARIA - La Reale capitale italiana del tiro con larco grazie alla finale del «Pinocchio»
A metà maggio, in occasione della seconda tappa regionale, Venaria Reale ha svolto le prove generali e adesso è pronta per accogliere l’ultimo atto del Trofeo Pinocchio - Finale Nazionale dei Giochi della Gioventù, in programma sabato 6 e domenica 7 luglio, nell’impianto di via Cavallo 38.

La manifestazione è organizzata dalla società Sentiero Selvaggio, in collaborazione con il comitato regionale FITARCO Piemonte e con il patrocinio della Città di Venaria Reale, ben conosciuta per la sua splendida Reggia sabauda con i suoi Giardini, il Borgo antico e il meraviglioso Parco La Mandria. La finale nazionale del Trofeo Pinocchio vedrà in campo le 21 rappresentative regionali d’Italia e coinvolgerà complessivamente oltre 230 arcieri di età compresa tra gli 8 e i 13 anni. Il Trofeo Pinocchio è proprio questo: un momento d’ incontro, di confronto, di crescita tecnica e umana per tanti giovani atleti, nel clima di amicizia che sempre contraddistingue le competizioni di tiro con l’arco.

Non solo: per la Federazione è uno degli appuntamenti più importanti della stagione perché in gara ci sono i ragazzi che, attraverso il lavoro delle società e dei comitati regionali sui propri campi e negli istituti scolastici, si sono avvicinati al tiro con l’arco. Rappresentano la base del movimento arcieristico, anche di altissimo livello. Prima di diventare campioni olimpici, Marco Galiazzo e Michele Frangilli erano giovanissimi arcieri impegnati nei Giochi della Gioventù, e lo stesso discorso si può estendere a tanti azzurri della nazionale, compresa la ventenne piemontese Tatiana Andreoli, campionessa del mondo Junior a squadre. La prima edizione dei Giochi della Gioventù si tenne nel 1974. Nel 1985, in seguito a un accordo di partnership tra FITARCO e Disney, la manifestazione assunse la denominazione di Trofeo Topolino, poiché associata all’immagine del celebre personaggio disegnato da Walt Disney. Il Trofeo proseguì con 14 edizioni fino al 2006 e negli anni in cui la Federazione non usufruì della collaborazione con Disney Sport, i Giochi della Gioventù si disputarono ugualmente. Nel 2009 la FITARCO firmò quindi un accordo con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, che permise di legare l’immagine dell’evento al noto burattino di legno.

Quella di Venaria Reale sarà quindi la nona finale nazionale del Trofeo Pinocchio, la seconda organizzata in Piemonte dopo quella del 2014 a Fossano (Cuneo), anche se in precedenza la finale dei Giochi della Gioventù si era già disputata ad Asti e Avigliana. La regione ospitante andrà a caccia del titolo già conquistato in due occasioni (nel 2010 e nel 2012) e sfuggito per un soffio nelle ultime tre stagioni, quando si piazzò al secondo posto.  

Nell’albo d’oro del Trofeo figurano anche la Toscana, la Lombardia - con due titoli - e il Veneto, con quattro affermazioni compresa quella di un anno fa ad Ascoli Piceno.

Le gare andranno in scena domenica 7 luglio, ma come di consueto saranno anticipate nel pomeriggio di sabato 6 luglio dalla cerimonia di apertura, con la sfilata delle rappresentative regionali, accolte nella suggestiva cornice della Reggia di Venaria Reale. Sabato sarà anche il giorno dei tiri di prova, preludio alle gare di domenica. Secondo regolamento, vi partecipano i giovani arcieri qualificati al termine delle due tappe regionali, divisi nelle tre categorie - maschili e femminili - Ragazzi di seconda media (classe 2006), Ragazzi di prima media (classe 2007) e Giovanissimi (classi 2008-2010). La formula della competizione prevede 48 frecce su visuali ridotte (per il tiro alla targa all’aperto) da 80 centimetri, alla distanza di 20 metri per i Ragazzi e di 15 metri per i Giovanissimi. Al termine della finale verranno premiati i primi tre di ogni categoria e sarà naturalmente stilata la classifica per regioni, ottenuta sommando i punteggi dei componenti della singola regione.

PROGRAMMA FASE NAZIONALE “TROFEO PINOCCHIO 2019”

Sabato 6 luglio 2019

  • ore 14:00 Inizio accreditamento delegazioni regionali presso il campo tiro A.S.D. Sentiero Selvaggio in via Cavallo 38 Venaria Reale
  • ore 14:30 - 16:30 Tiri di prova ufficiali e controllo materiale
  • ore 16:45 - 17:15 Trasferimento e raduno rappresentative regionali presso piazza Vittorio Veneto 
  • ore 17:30 Inizio sfilata 
  • ore 18:15 Cerimonia di apertura presso il cortile della Reggia di Venaria Reale
Domenica 7 luglio 2019

  • ore 8:30 – 9:15 Accreditamento delegazioni regionali presso il campo di tiro A.S.D. Sentiero Selvaggio in via Cavallo 38 - tiri di prova e controllo materiale
  • ore 9:15 Inizio gara
  • ore 13:30 Inizio cerimonia di premiazione
  • ore 14:30 Inizio cerimonia di chiusura
 

 



Cronaca
CASELLE - Lavori lungo il raccordo Torino-Caselle: disagi fino al 9 dicembre
CASELLE - Lavori lungo il raccordo Torino-Caselle: disagi fino al 9 dicembre
Per la rimozione e l’installazione dei nuovi portali che sovrappassano l’intera carreggiata, potranno essere istituite temporanee sospensioni della circolazione lungo entrambe le corsie della durata non superiore a 5 minuti.
COLLEGNO - Evacuata la scuola media «Anna Frank» per una sospetta fuga di gas
COLLEGNO - Evacuata la scuola media «Anna Frank» per una sospetta fuga di gas
A dare l'allarme studenti e professori, che hanno sentito un forte odore di gas: la fuga, però, potrebbe essere in una ditta poco distante dalla scuola stessa.
RIVOLI - 25 dosi di marijuana nascoste nella pochette: 20enne arrestata dalla polizia
RIVOLI - 25 dosi di marijuana nascoste nella pochette: 20enne arrestata dalla polizia
Le hanno trovate gli agenti del commissariato di Rivoli, nella serata di sabato 16 novembre, durante un controllo antidroga nella zona di via Frejus, nota per essere area di spaccio.
VENARIA - Tentato omicidio di via Amati: in carcere la madre del piccolo di 14 mesi
VENARIA - Tentato omicidio di via Amati: in carcere la madre del piccolo di 14 mesi
Ieri mattina, lunedì 18 novembre 2019, era stata ascoltata dal giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Torino per decidere la convalida dell’arresto stesso. La 42enne è difesa dall’avvocato Vittorio Pesavento.
VENARIA - L'Avis premia gli studenti donatori di sangue del liceo Juvarra
VENARIA - L
Al termine della cerimonia c'è stata una lezione informativa da parte della dottoressa Ghiazza rivolta tutti gli studenti con la presentazione del bando 2019/20.
RIVOLI-LA CASSA - Controlli antidroga sui bus: identificati 40 studenti, uno segnalato per marijuana
RIVOLI-LA CASSA - Controlli antidroga sui bus: identificati 40 studenti, uno segnalato per marijuana
A seguito di alcune segnalazioni, la Guardia di Finanza di Torino ha intensificato nei giorni scorsi la presenza su alcune linee bus, in concomitanza con gli orari di entrata e di uscita degli studenti.
RIVOLI - Omicidio di Marco Massano: 30 anni di reclusione per il pensionato 92enne
RIVOLI - Omicidio di Marco Massano: 30 anni di reclusione per il pensionato 92enne
Massano, che aveva uno studio a Grugliasco, era stato ucciso dal Cellino dopo un sopralluogo per conto del tribunale di Asti, che doveva decidere sull'eventuale pignoramento dell'abitazione del pensionato.
RIVOLI - Oltre 70 persone alla scoperta della collina morenica grazie a «Rivoli Città Attiva»
RIVOLI - Oltre 70 persone alla scoperta della collina morenica grazie a «Rivoli Città Attiva»
Domenica mattina, assieme a Gino Gallo (appassionato della Collina e autore di alcuni libri), Alberto Poggio (Ingegnere, membro della Commissione tecnica Torino-Lione) e Carlo Gottero, già presidente di Coldiretti.
SAN GILLIO - Guidava senza patente perché revocata da sei anni: denunciato dai civich
SAN GILLIO - Guidava senza patente perché revocata da sei anni: denunciato dai civich
Qualche settimana prima, gli stessi civich sangilliesi avevano multato un uomo - e sequestrato il mezzo - perché sorpreso alla guida nonostante l'assenza della rca.
VENARIA - Tenta di uccidere il figlio: palloncini e messaggi di auguri per il piccolo
VENARIA - Tenta di uccidere il figlio: palloncini e messaggi di auguri per il piccolo
La donna, al momento, è in stato di fermo all’ospedale Maria Vittoria: le sue condizioni sono ancora gravi.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore