VENARIA - La Reale capitale italiana del tiro con l'arco grazie alla finale del «Pinocchio»

| Grazie al Sentiero Selvaggio, si terrà la finale nazionale dei Giochi della Gioventù, in programma sabato 6 e domenica 7 luglio, nell’impianto di via Cavallo 38.

+ Miei preferiti
VENARIA - La Reale capitale italiana del tiro con larco grazie alla finale del «Pinocchio»
A metà maggio, in occasione della seconda tappa regionale, Venaria Reale ha svolto le prove generali e adesso è pronta per accogliere l’ultimo atto del Trofeo Pinocchio - Finale Nazionale dei Giochi della Gioventù, in programma sabato 6 e domenica 7 luglio, nell’impianto di via Cavallo 38.

La manifestazione è organizzata dalla società Sentiero Selvaggio, in collaborazione con il comitato regionale FITARCO Piemonte e con il patrocinio della Città di Venaria Reale, ben conosciuta per la sua splendida Reggia sabauda con i suoi Giardini, il Borgo antico e il meraviglioso Parco La Mandria. La finale nazionale del Trofeo Pinocchio vedrà in campo le 21 rappresentative regionali d’Italia e coinvolgerà complessivamente oltre 230 arcieri di età compresa tra gli 8 e i 13 anni. Il Trofeo Pinocchio è proprio questo: un momento d’ incontro, di confronto, di crescita tecnica e umana per tanti giovani atleti, nel clima di amicizia che sempre contraddistingue le competizioni di tiro con l’arco.

Non solo: per la Federazione è uno degli appuntamenti più importanti della stagione perché in gara ci sono i ragazzi che, attraverso il lavoro delle società e dei comitati regionali sui propri campi e negli istituti scolastici, si sono avvicinati al tiro con l’arco. Rappresentano la base del movimento arcieristico, anche di altissimo livello. Prima di diventare campioni olimpici, Marco Galiazzo e Michele Frangilli erano giovanissimi arcieri impegnati nei Giochi della Gioventù, e lo stesso discorso si può estendere a tanti azzurri della nazionale, compresa la ventenne piemontese Tatiana Andreoli, campionessa del mondo Junior a squadre. La prima edizione dei Giochi della Gioventù si tenne nel 1974. Nel 1985, in seguito a un accordo di partnership tra FITARCO e Disney, la manifestazione assunse la denominazione di Trofeo Topolino, poiché associata all’immagine del celebre personaggio disegnato da Walt Disney. Il Trofeo proseguì con 14 edizioni fino al 2006 e negli anni in cui la Federazione non usufruì della collaborazione con Disney Sport, i Giochi della Gioventù si disputarono ugualmente. Nel 2009 la FITARCO firmò quindi un accordo con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, che permise di legare l’immagine dell’evento al noto burattino di legno.

Quella di Venaria Reale sarà quindi la nona finale nazionale del Trofeo Pinocchio, la seconda organizzata in Piemonte dopo quella del 2014 a Fossano (Cuneo), anche se in precedenza la finale dei Giochi della Gioventù si era già disputata ad Asti e Avigliana. La regione ospitante andrà a caccia del titolo già conquistato in due occasioni (nel 2010 e nel 2012) e sfuggito per un soffio nelle ultime tre stagioni, quando si piazzò al secondo posto.  

Nell’albo d’oro del Trofeo figurano anche la Toscana, la Lombardia - con due titoli - e il Veneto, con quattro affermazioni compresa quella di un anno fa ad Ascoli Piceno.

Le gare andranno in scena domenica 7 luglio, ma come di consueto saranno anticipate nel pomeriggio di sabato 6 luglio dalla cerimonia di apertura, con la sfilata delle rappresentative regionali, accolte nella suggestiva cornice della Reggia di Venaria Reale. Sabato sarà anche il giorno dei tiri di prova, preludio alle gare di domenica. Secondo regolamento, vi partecipano i giovani arcieri qualificati al termine delle due tappe regionali, divisi nelle tre categorie - maschili e femminili - Ragazzi di seconda media (classe 2006), Ragazzi di prima media (classe 2007) e Giovanissimi (classi 2008-2010). La formula della competizione prevede 48 frecce su visuali ridotte (per il tiro alla targa all’aperto) da 80 centimetri, alla distanza di 20 metri per i Ragazzi e di 15 metri per i Giovanissimi. Al termine della finale verranno premiati i primi tre di ogni categoria e sarà naturalmente stilata la classifica per regioni, ottenuta sommando i punteggi dei componenti della singola regione.

PROGRAMMA FASE NAZIONALE “TROFEO PINOCCHIO 2019”

Sabato 6 luglio 2019

  • ore 14:00 Inizio accreditamento delegazioni regionali presso il campo tiro A.S.D. Sentiero Selvaggio in via Cavallo 38 Venaria Reale
  • ore 14:30 - 16:30 Tiri di prova ufficiali e controllo materiale
  • ore 16:45 - 17:15 Trasferimento e raduno rappresentative regionali presso piazza Vittorio Veneto 
  • ore 17:30 Inizio sfilata 
  • ore 18:15 Cerimonia di apertura presso il cortile della Reggia di Venaria Reale
Domenica 7 luglio 2019

  • ore 8:30 – 9:15 Accreditamento delegazioni regionali presso il campo di tiro A.S.D. Sentiero Selvaggio in via Cavallo 38 - tiri di prova e controllo materiale
  • ore 9:15 Inizio gara
  • ore 13:30 Inizio cerimonia di premiazione
  • ore 14:30 Inizio cerimonia di chiusura
 

 



Cronaca
RIVOLI - Parlavano al cellulare mentre stavano guidando: i vigili ne sanzionano sette
RIVOLI - Parlavano al cellulare mentre stavano guidando: i vigili ne sanzionano sette
Prime multe dopo la novità dei pattugliamenti, in divisa e in borghese, voluti dal comandante Mauro Ricossa e da Palazzo Civico per sanzionare chi viola il Codice della Strada e per contrastare microcriminalità e atti vandalici.
CASELLE - Finisce fuori strada con la sua moto: ferito casellese di 31 anni
CASELLE - Finisce fuori strada con la sua moto: ferito casellese di 31 anni
L'incidente è avvenuto oggi pomeriggio, martedì 17 settembre 2019, sulla provinciale 50 che da Ceresole Reale porta fino al colle del Nivolet.
VENARIA-LEINI - Rubano un furgone per sradicare la colonnina bancomat del distributore
VENARIA-LEINI - Rubano un furgone per sradicare la colonnina bancomat del distributore
E' successo nella notte fra domenica 15 e lunedì 16 settembre 2019, al distributore di benzina Carrefour di via Caselle a Leini. Il furgone rubato in via Petrarca a Venaria.
GRUGLIASCO - Voleva diventare notaio, ma preferiva fare il pusher: arrestato dalla polizia
GRUGLIASCO - Voleva diventare notaio, ma preferiva fare il pusher: arrestato dalla polizia
Durante la perquisizione nel suo appartamento di Grugliasco, sono stati trovati altri 20 grammi di droga e un bilancio di precisione.
DRUENTO - Il presidente del Coni Malagò all'inaugurazione della «Special Angels Disability Dance School»
DRUENTO - Il presidente del Coni Malagò all
Con lui anche il sindaco Carlo Vietti, il suo vice Domenico Mancini, l'assessore allo Sport, Marinella Orsino e una nutrita rappresentanza comunale.
RIVOLI - Paga l'assicurazione dell'auto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta
RIVOLI - Paga l
Nelle scorse settimane, durante un normale servizio, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa una Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come priva di assicurazione
VENARIA - Servizio Civile, la città promuove due bandi: le informazioni da sapere
VENARIA - Servizio Civile, la città promuove due bandi: le informazioni da sapere
C’è tempo fino alle ore 14 di giovedì 10 ottobre 2019 per presentare la domanda di partecipazione.
VENARIA - Altessano e Venaria dicono addio a Mauro Carta: aveva solo 54 anni
VENARIA - Altessano e Venaria dicono addio a Mauro Carta: aveva solo 54 anni
E' morto all'ospedale di Rivoli nella giornata di ieri, lunedì 16 settembre, dopo che ad inizio estate era stato ricoverato d'urgenza per un malore.
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l'ospedale di Rivoli: Più rapida, più precisa, più sicura
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l
Una Tac di ultima generazione, del valore di 1 milione di euro, che riduce di oltre un quarto rispetto al passato le radiazioni a cui il paziente viene esposto e diminuendo in modo significativo l’utilizzo del mezzo di contrasto
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
Per i carabinieri della compagnia di Rivoli, che lo hanno indagato a piede libero per "truffa ai danni dello Stato", i casi accertati sono almeno una trentina. L'Asl To3 ha già provveduto al licenziamento in tronco dell'addetto.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore