VENARIA - La città e la banda Giuseppe Verdi dicono addio anche a Domenico Azzaretto

| Originario di Misilmeri (Isola della Sicilia), dove era nato il 23 dicembre del 1934, maestro ed ex professore delle scuole medie (ha insegnato musica anche alla Don Milani), fu uno dei primi firmatari dello statuto dell'associazione.

+ Miei preferiti
VENARIA -  La città e la banda Giuseppe Verdi dicono addio anche a Domenico Azzaretto
Sono giorni di lutto per il Corpo Musicale Giuseppe Verdi di Venaria, che in questi giorni hanno dovuto dire addio ad una colonna portante dell’associazione: Domenico Azzaretto.

Originario di Misilmeri (Isola della Sicilia), dove era nato il 23 dicembre del 1934, maestro ed ex professore delle scuole medie (ha insegnato musica anche alla Don Milani) che nel 1969 ha scritto la storia del Corpo Musicale venariese. Fu infatti uno dei primi firmatari dello statuto dell'associazione e fu maestro e direttore dal 1969 al 1973. Ed è stato un padre, un amico, un prezioso aiuto per i maestri che gli sono succeduti. Da Nicola Zitoli, Luciano Mazzola, Pompeo Andriani e poi per Vincenzo Vullo ed Eros Cappellazzo.

"Abbiamo iniziato il mese con una triste notizia e lo finiamo purtroppo con un'altra triste notizia. Un'altra persona che ha scritto la storia della nostra associazione ci ha lasciato. Parlerà sicuramente di musica con Renato Fabris e con tutti gli altri cari amici con cui hanno condiviso questa grande passione”, lo ricordano con affetto il presidente Fulvio Cascio, l’intero direttivo e il maestro Donald Furlano.

Anche il Centro Culturale Parrocchiale di Contessa Entellina, ricordandolo come uno dei più grandi maestri del paese, così anche l'associazione Bandistica "Giuseppe Ferrara”.

Commosso il ricordo di Ezio Audano, componente della banda ma soprattutto presidente regionale Anbima: “Mimmo Azzaretto è stato un maestro che molto ha dato alla nostra banda, per creare un vivaio di giovani che amassero la musica bandistica e fossero il futuro stesso della Giuseppe Verdi. A me ha dato molto, insegnandomi ad amare la musica e la banda. E’ una persona che ha lasciato in tanti un segno. E ora che se ne è andato, ci sta facendo apprezzare il valore di quanto ci ha donato”. 

Un ricordo è giunto anche dal Centro Culturale Parrocchiale di Contessa Entellina (Isola della Sicilia), altra cittadina nel cuore di Azzaretto: “Chi di noi ha vissuto l’adolescenza e la giovinezza a Contessa Entellina negli anni ’80, sa che quegli anni sono stati caratterizzati dall’amore per la musica e verso gli strumenti musicali trasmesso dal Maestro e Professore Mimmo Azzaretto.

Insegnante presso le scuole medie, ha instillato nei giovani la passione verso questa forma artistica contribuendo a formare una Banda Musicale dotata di tutti gli elementi e, soprattutto, ha stimolato un impegno stabile e costruttivo di notevole valore sociale e aggregativo per la nostra piccola comunità. Lo abbiamo incontrato con affetto e piacere scambiando con lui alcuni piacevoli ricordi fino all’estate scorsa in paese, dove ritornava da Torino, come ogni anno, a trovare la famiglia”.

Infine il sindaco di Contessa Entellina, Leonardo Spera: “È venuto a mancare il Maestro Mimmo Azzaretto. Ha segnato il passo di tante generazioni di musicisti e musicanti nel nostro comune. Per tanti anni maestro delle storica banda Ferrara sarà ricordato come uno dei cultori della aggregazione musicale”.

I funerali si sono celebrati nella sua Gassino, doveva viveva. Domenico Azzaretto lascia la moglie Sara e i figli Paola e Filippo.

Silvia Iannuzzi

Cronaca
COLLEGNO - «Ri-Scatto»: 75mila euro per ristorazione, strutture ricettive, servizi alla persona
COLLEGNO - «Ri-Scatto»: 75mila euro per ristorazione, strutture ricettive, servizi alla persona
Le nuove domande, per chi non aveva già partecipato la volta precedente, dovrà essere inviata entro il 9 dicembre 2020.
MAPPANO - Voleva acquistare sotto costo il bar di un esercente in difficoltà: arrestato
MAPPANO - Voleva acquistare sotto costo il bar di un esercente in difficoltà: arrestato
Dopo il «no» del titolare, l'uomo, un 33enne di Mappano, ha iniziato a minacciarlo in ogni modo pur di raggiungere il suo obiettivo.
VENARIA - Il Comune aiuta gli «Invisibili»: l'uomo che viveva in auto passerà l'inverno al caldo
VENARIA - Il Comune aiuta gli «Invisibili»: l
«Stiamo lavorando affinché nessuno debba affrontare un inverno senza un tetto sulla testa. Sarebbe il nostro Natale più bello», commentano il sindaco Fabio Giulivi, l'assessore Marco Scavone e il consigliere Marco Palmieri.
MAPPA CORONAVIRUS - Aumenti a Venaria, Cafasse, Mathi e San Gillio. In calo negli altri Comuni
MAPPA CORONAVIRUS - Aumenti a Venaria, Cafasse, Mathi e San Gillio. In calo negli altri Comuni
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale oggi, mercoledì 25 novembre 2020, nei nostri Comuni.
VENARIA - Sei panchine rosse per dire «NO» alla violenza sulle donne: dipinte dalla Factory
VENARIA - Sei panchine rosse per dire «NO» alla violenza sulle donne: dipinte dalla Factory
Le panchine sono state dipinte da Serena, Alessia, Giulia e Mirko, i quattro volontari del servizio civile Universale della Factory dei giovani del Comune di Venaria.
VENARIA - Il sindaco Fabio Giulivi incontra la comunità ortodossa rumena
VENARIA - Il sindaco Fabio Giulivi incontra la comunità ortodossa rumena
In municipio l'incontro con padre Valeriu Drăgănescu, parroco della Chiesa Ortodossa Rumena “Sant’Ilarione il Grande Eremita“ di via Sciesa a Venaria.
Innometro, la misura della Città Metropolitana di Torino che sostiene l'innovazione delle micro-imprese
Innometro, la misura della Città Metropolitana di Torino che sostiene l
Un percorso di accompagnamento e un contributo a fondo perduto del 50% fino a 25.000 euro
BORGARO - A fuoco due bidoni della raccolta differenziata: indagini in corso - FOTO
BORGARO - A fuoco due bidoni della raccolta differenziata: indagini in corso - FOTO
A dare l'allarme sono stati alcuni residenti. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Caselle su richiesta degli agenti della Polizia Locale di Borgaro, primi ad intervenire sul posto
VENARIA - Dirigenti e atleti della Vittoria Pattinatori dicono addio al presidente Angelo Ceccato
VENARIA - Dirigenti e atleti della Vittoria Pattinatori dicono addio al presidente Angelo Ceccato
A Venaria è ricordato per le tante partecipazioni agli eventi organizzati dall'associazione al rotelliere "Paolo Sette", nelle palestre cittadine e in quelli a cui l'associazione sportiva ha presenziato seppur organizzata da altre realtà de
VENARIA - Sponsor privati per la manutenzione e valorizzazione di aree verdi, parchi e rotatorie della città
VENARIA - Sponsor privati per la manutenzione e valorizzazione di aree verdi, parchi e rotatorie della città
Approvata la delibera di giunta. Tutte le informazioni verranno pubblicate sul sito istituzionale www.comune.venariareale.to.it
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore