SAN GILLIO-BORGARO - Primi controlli delle municipali per il rispetto del Decreto #Iorestoacasa

| All’interno delle attività commerciali e lungo le strade per il corretto rispetto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri al fine di contenere il diffondersi del Coronavirus.

+ Miei preferiti
SAN GILLIO-BORGARO - Primi controlli delle municipali per il rispetto del Decreto #Iorestoacasa
Sono partiti già nella mattinata di mercoledì 11 marzo 2020 i controlli, da parte della polizia locale, all’interno delle attività commerciali e lungo le strade per il corretto rispetto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri al fine di contenere il diffondersi del Coronavirus.

I controlli nelle attività commerciali hanno riguardato il rispetto degli orari di apertura e chiusura dei negozi specializzati in somministrazione di cibo e bevande, l’avvio dei lavori per distanziare in modo corretto le persone in coda.

Inoltre, gli agenti coordinati dal comandante Massimo Linarello hanno dato avvio ai posti di blocco nei punti di ingresso e di uscita da Borgaro, per controllare così le persone che circolano in auto nonostante le severe misure imposte dal Governo e che impongono alle persone di stare in casa e consentono gli spostamenti solo per ragioni di lavoro, necessità e salute.

Il primo è stato nelle vicinanze di piazza Grande Torino, per monitorare le auto provenienti da Villaretto e Mappano.

“Ogni giorno effettueremo controlli in tutta la città - spiega il comandante Linarello - a orari e zone a random. Chiederemo patente, libretto e le motivazioni per le quali la conducente o il conducente siano alla guida nonostante i divieti in vigore. In questa prima giornata, gli automobilisti hanno dato due motivazioni di fondo: o il rientro a casa o l’arrivo in città per motivi di lavoro. Pochi hanno detto di essere in giro per effettuare spese nei supermercati. Tanti cittadini, vedendo il posto di blocco, hanno chiesto lumi al riguardo di questo Decreto che muta praticamente di giorno in giorno. Poi, prima di ripartire, hanno compilato e firmato il modulo di autocertificazione previsto dal Decreto. I negozi, infine, hanno rispettato in modo impeccabile le misure previste dal Governo. Anche in questo caso, i controlli proseguiranno fino al termine della situazione di emergenza”.

CONTROLLI ANCHE A SAN GILLIO

Pattuglia della polizia municipale di San Gillio-La Cassa, questa mattina, giovedì 12 marzo 2020, alla rotatoria che regola il traffico al "trivio".

Gli agenti hanno fermato decine di automobilisti, chiedendo loro il perché si trovassero in giro. Anche in questo caso, la maggior parte dei conducenti hanno spiegato come fossero diretti a fare la spesa (per beni che non si trovino nel Comune di residenza), per lavoro o per aiutare familiari anziani o non autosufficienti. 

COSA SI RISCHIA

Chi non dovesse ottemperare, rischia una denuncia penale per "inottemperanza all’ordine dell’Autorità", con arresto fino a tre mesi o multa fino a 206 euro.

Se invece si dichiara il falso, ecco l'arresto da uno a sei anni.

Infine, se si dovesse aver un comportamento non corretto con la municipale, Esercito o forze dell'ordine, può anche scattare l'arresto per "resistenza a pubblico ufficiale".

Galleria fotografica
SAN GILLIO-BORGARO - Primi controlli delle municipali per il rispetto del Decreto #Iorestoacasa - immagine 1
Cronaca
BORGARO - L'Arcivescovo Nosiglia: «Vicinanza e solidarietà ai lavoratori della Elcograf»
BORGARO - L
Il prossimo incontro che si terrà in Regione tra sindacati, azienda e istituzione lunedì 28 settembre. E Nosiglia dice: "La priorità rimane la salvaguardia dei livelli occupazionali".
VENARIA - Colletta alimentare degli «Amici di Giovanni»: domattina all'Ekom
VENARIA - Colletta alimentare degli «Amici di Giovanni»: domattina all
Ogni cittadino potrà acquistare, a suo piacimento, legumi, tonno e carne in scatola, latte, olio, pelati, biscotti, caffé, insalata, marmellate, creme alla nocciola, miele, detersivi e prodotti per la casa e per la persona.
VENARIA-LEINI - Smontavano le auto per poi rivendere le parti: tre denunciati - FOTO
VENARIA-LEINI - Smontavano le auto per poi rivendere le parti: tre denunciati - FOTO
Sorpresi mentre smontavano e catalogavano le parti meccaniche e di carrozzeria di una Fiat Panda, una Lancia Y e una Fiat 500l, rubate il 22 settembre scorso a Torino.
VENARIA - Il Coronavirus sospende «Librari@»: confermata la «Festa del Libro»
VENARIA - Il Coronavirus sospende «Librari@»: confermata la «Festa del Libro»
Tra sabato 26 e domenica 27 settembre 2020, organizzata dalla Biblioteca Civica Tancredi Milone insieme all'Asm di Venaria Reale in collaborazione con gli amici della Biblioteca e godrà del patrocinio della Città di Venaria Reale.
RIVOLI - Lavori in corso all'ospedale: nuova isola ecologica e nuovi parcheggi per i dializzati
RIVOLI - Lavori in corso all
Dall'Asl To3 fanno sapere come si tratti "del primo di una serie di interventi in programma per migliorare e rendere più funzionale la logistica di alcuni servizi".
ALPIGNANO - Donna investita da un treno in stazione: ricoverata alle Molinette
ALPIGNANO - Donna investita da un treno in stazione: ricoverata alle Molinette
Un Eurocity e due regionali hanno subito rallentamenti fino a 45 min, mentre quattro treni regionali sono stati parzialmente cancellati nel tratto interrotto e sostituiti con bus.
VENARIA/COLLEGNO - «A sette mesi dalla nascita di mia figlia sto per perdere il posto di lavoro»
VENARIA/COLLEGNO - «A sette mesi dalla nascita di mia figlia sto per perdere il posto di lavoro»
La storia di Andrea Bracchi, venariese, classe 90, diplomato al Russell, fatta di tanti lavoretti e tante delusioni. E il reddito di cittadinanza non può percepirlo...
VENARIA - Domani l'ultimo saluto a Nino Magrone, morto a 49 anni dopo un incidente a lavoro
VENARIA - Domani l
Venariese doc, Nino però era "napoletano nel sangue". Nonostante la giovane età, era nonno già da due anni. Tre le figlie che lascia: Maria Clelia, Simona e Monica.
VENARIA - Dopo 10 mesi le scuole del Gallo-Praile tornano alla città e ai loro piccoli allievi
VENARIA - Dopo 10 mesi le scuole del Gallo-Praile tornano alla città e ai loro piccoli allievi
Le ultime migliorie, che riguarderanno la copertura della scuola dell’infanzia e del nido Andersen verranno eseguiti anche in concomitanza con le attività didattiche.
GRUGLIASCO - Fine anticipata dei contratti di solidarietà alla Maserati
GRUGLIASCO - Fine anticipata dei contratti di solidarietà alla Maserati
"La fine dell’utilizzo dei contratti di solidarietà, in leggero anticipo rispetto alla loro naturale scadenza, è una notizia positiva che ci auguriamo duri nel tempo e non sia solo una fiammata", spiega la Fiom Cgil.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore