RIVOLI - L'Apri attacca: «Dipingete le strisce pedonali all'altezza della fermata di via Rivalta»

| Da quasi un anno l'Apri ha lanciato un pressante appello a favore di due cittadine rivolesi ipovedenti costrette a rimanere chiuse in casa per l'inaccessibilità delle fermate lungo la trafficatissima via Rivalta.

+ Miei preferiti
RIVOLI - LApri attacca: «Dipingete le strisce pedonali allaltezza della fermata di via Rivalta»
L'Apri (Associazione pro retinopatici ed ipovedenti) di Torino torna a pungolare l'amministrazione comunale di Rivoli sul caso dell'assenza delle strisce pedonali in prossimità della fermata provvisoria Gtt di via Rivalta 91.
 
"E così sono passati altri sei mesi dalle ultime rassicuranti parole dell'amministrazione comunale. La scadenza del mandato quinquennale si avvicina, dai giornali sappiamo che si sono sbloccati anche alcuni fondi dallo svincolo del Patto di Stabilità, da agosto, dopo il crollo del ponte Morandi, non si fa altro che parlare di sicurezza delle infrastrutture stradali ma evidentemente a Rivoli non si riesce a pitturare per terra due strisce pedonali in prossimità della fermata di via Rivalta 91", commenta Marco Bongi, presidente dell'Apri.
 
Da quasi un anno l'Apri ha lanciato un pressante appello a favore di due cittadine rivolesi ipovedenti costrette a rimanere chiuse in casa per l'inaccessibilità delle fermate lungo la trafficatissima via Rivalta.
 
"Dopo parecchi mesi si riuscì a far piazzare una fermata provvisoria lungo la linea 1432 Gronda ma rimase insoluto il problema dell'attraversamento pedonale che consentisse di raggiungere le due direzioni di marcia del bus - Ora sta arrivando l'inverno e le giornate inesorabilmente si accorciano - commenta Bongi - La retinite pigmentosa, e cioè il problema che affligge le due ipovedenti rivolesi, è una malattia che produce, tra l'altro, una assoluta cecità notturna a partire dal crepuscolo. Abbiamo messo una fermata ma uno dei due sensi è pressochè irraggiungibile. Vuoi vedere che poi sopprimeranno anche la fermata stessa dicendo che è poco utilizzata? Sarebbe davvero ridicolo!".
 
 
Cronaca
VENARIA - Dimissioni Falcone: se confermate, arriva il commissario prefettizio (per la terza volta)
VENARIA - Dimissioni Falcone: se confermate, arriva il commissario prefettizio (per la terza volta)
E’ un alto funzionario dello Stato, solitamente un prefetto, chiamato a gestire il Comune sciolto dal Ministero dell'Interno.
VENARIA - Ancora un consiglio «farsa»: Roberto Falcone ad un passo dalle dimissioni?
VENARIA - Ancora un consiglio «farsa»: Roberto Falcone ad un passo dalle dimissioni?
Il primo cittadino potrebbe decidere di dimettersi domani in giornata. Questa sera, per l'ennesima volta, è mancato il numero legale.
RIVOLI - Prova a rubare in una casa ma si ferisce. E il ladro chiede aiuto ai proprietari: arrestato
RIVOLI - Prova a rubare in una casa ma si ferisce. E il ladro chiede aiuto ai proprietari: arrestato
E' successo in via Sesia la notte di sabato 22. Il ladro ha riportato una ferita all'inguine, medicata in ospedale. Ora si trova in carcere a Torino.
VENARIA - Escursionista venariese di 23 anni bloccata in alta quota: salvata dal Soccorso Alpino
VENARIA - Escursionista venariese di 23 anni bloccata in alta quota: salvata dal Soccorso Alpino
Lei e l'amico sono stati raggiunti intorno a quota 2400 metri alle 3.50 e poco dopo hanno iniziato la discesa accompagnati dai tecnici del Soccorso alpino.
BORGARO - Colto da infarto mentre è in villeggiatura: 74enne salvato dal Soccorso Alpino
BORGARO - Colto da infarto mentre è in villeggiatura: 74enne salvato dal Soccorso Alpino
Verso l'ora di pranzo ha accusato i classici sintomi, con fitte al torace e al braccio sinistro, mentre era in villeggiatura a Ceresole Reale.
ALPIGNANO-RIVOLI - I due arrestati per spaccio: «lo facevamo per pagare i debiti della ditta»
ALPIGNANO-RIVOLI - I due arrestati per spaccio: «lo facevamo per pagare i debiti della ditta»
E' questa la spiegazione che hanno fornito un 34enne e un 32enne, arrestati ad Alpignano dagli agenti del commissariato di Rivoli nei giorni scorsi.
ALPIGNANO - Scontro fra un suv e una Punto: quattro feriti, tra cui una donna incinta
ALPIGNANO - Scontro fra un suv e una Punto: quattro feriti, tra cui una donna incinta
Arrivata in ospedale, i medici hanno escluso qualsiasi complicazione per il feto. Sul posto anche i vigili del fuoco e la polizia locale.
ALPIGNANO - In casa cocaina, soldi e materiale per realizzare le dosi: la polizia ne arresta due
ALPIGNANO - In casa cocaina, soldi e materiale per realizzare le dosi: la polizia ne arresta due
Per loro l'accusa è di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. La polizia li ha trovati dopo una lunga indagine
VENARIA - Gran Premio del Valentino: auto d'epoca, prototipi e motorsport per le vie della Reale
VENARIA - Gran Premio del Valentino: auto d
Dalle 10 alle 13, tra via Mensa, piazza Annunziata e piazza della Repubblica. Un evento davvero imperdibile per gli amanti delle quattro ruote e per i tanti curiosi...
CASELLE - A fuoco un cascinale in via Accossato: nube nera visibile a distanza di chilometri
CASELLE - A fuoco un cascinale in via Accossato: nube nera visibile a distanza di chilometri
L'incendio ora è in fase di spegnimento, con i pompieri impegnati nella messa in sicurezza della zona, vista la presenza di bombole a Gpl nella struttura andata a fuoco.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore