COVID - Primo caso di variante inglese in un gatto: individuato dall'Istituto Zooprofilattico

| A complimentarsi per primo con l’Istituto Zooprofilattico è l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi: «Anche in questo caso, l’Istituto si conferma un’eccellenza scientifica di livello nazionale»

+ Miei preferiti
COVID - Primo caso di variante inglese in un gatto: individuato dallIstituto Zooprofilattico
Primo caso di variante inglese in un gatto. A individuarlo sono stati i laboratori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle d’Aosta.

Da bibliografia è la prima segnalazione a livello nazionale.

Si tratta di un gatto maschio castrato di razza europea, otto anni, che vive nel novarese in un contesto domestico. I sintomi respiratori nel gatto sono comparsi una decina di giorni dopo l’insorgenza della malattia e dall’isolamento domiciliare dei suoi conviventi.

Grazie al tempestivo intervento del Servizio Veterinario della Asl di Novara, che ha seguito con scrupolo le linee guida del Ministro della Salute, i campioni del test sono stati trasmessi all’IZSPLV dove è stata diagnosticata la positività al Covid-19, e dove, a seguito di ulteriori accertamenti, è stata riscontrata la presenza della variante inglese.

Il gatto, come i suoi proprietari, ora sono in via di guarigione.

L’IZSPLV sta lavorando all’approfondimento del caso in stretta connessione con la Regione Piemonte e il Ministero della Salute.

«La positività del gatto non deve generare allarmi – osserva Bartolomeo Griglio, responsabile della Prevenzione della Regione Piemonte -; a causa della malattia dei loro proprietari, gli animali d’affezione si ritrovano a vivere in ambienti a forte circolazione virale. Non è dunque inatteso che anch’essi possano contrarre l'infezione, ma non esiste evidenza scientifica sul fatto che giochino un ruolo nella diffusione del Covid-19. Il contagio interumano rimane la principale via di diffusione della malattia».

Sul piano della gestione sanitaria degli animali di pazienti infetti, la raccomandazione generale è di adottare comportamenti utili a ridurre quanto più possibile l'esposizione degli animali al contagio, evitando, ad esempio, i contatti ravvicinati con il paziente, così come si richiede agli altri membri del nucleo familiare.

«Gli organismi internazionali che si sono occupati dell'argomento – rileva Griglio - consigliano di evitare effusioni e di mantenere le misure igieniche di base che andrebbero sempre tenute come il lavaggio delle mani prima e dopo essere stati a contatto con gli animali, con la lettiera o la scodella del cibo».

«La diagnosi di Covid-19 su un gatto e l’identificazione della variante inglese effettuate presso il nostro Istituto – dichiara il direttore generale dell’IZSPLV, Angelo Ferrari - dimostrano quanto il sistema dei controlli e la gestione integrata della pandemia siano efficaci e pronti ad agire tempestivamente rispetto a quanto accade sul territorio».

A complimentarsi per primo con l’Istituto Zooprofilattico è l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi: «Mi congratulo per il lavoro di alta professionalità che l’istituto sta svolgendo, nell’emergenza pandemica il sequenziamento dei virus è un’attività strategica. Anche in questo caso, l’Istituto si conferma un’eccellenza scientifica di livello nazionale». 

 

Animali
COLLEGNO - Bocconi avvelenati, squali bamboo messi in vendita e cani usati per l'elemosina
COLLEGNO - Bocconi avvelenati, squali bamboo messi in vendita e cani usati per l
L’incontro ha chiuso una settimana, dal 15 al 20 marzo, di forte impegno per gli operatori della Polizia Locale di Collegno nel monitoraggio del territorio e in diversi interventi d’iniziativa e su segnalazione dei cittadini.
RIVOLI - Capriolo investito da un'auto in tangenziale: morto per le gravi ferite riportate
RIVOLI - Capriolo investito da un
Era stato fermato il traffico sull’autostrada in un punto molto complesso che presentava numerosi svincoli e le auto, seppure in numero ridotto, erano comunque presenti sul tratto stradale.
ALPIGNANO - Gattino rimane incastrato nel raccoglitore dei vestiti usati: salvato dai pompieri
ALPIGNANO - Gattino rimane incastrato nel raccoglitore dei vestiti usati: salvato dai pompieri
E' successo ieri, venerdì 19 febbraio 2021, in via Cavour. Non un intervento semplice per i vigili del fuoco del distaccamento cittadino.
TANGENZIALE DI TORINO - Due cani salvati dalla polizia stradale: uno è stato investito da un furgone
TANGENZIALE DI TORINO - Due cani salvati dalla polizia stradale: uno è stato investito da un furgone
Si cercano i proprietari di due cani che, domenica 31 gennaio 2021, sono stati recuperati nell'area di servizio Stura Sud.
COLLEGNO - Cagnolina avvelenata dopo aver mangiato un boccone in piazza della Repubblica
COLLEGNO - Cagnolina avvelenata dopo aver mangiato un boccone in piazza della Repubblica
Dopo essersi sentita male, la corsa d'urgenza alla clinica veterinaria di Rivoli, dove è attualmente ricoverata.
VENARIA - Il gattino Simba è tornato a casa: trovato da un passante in via Boccaccio
VENARIA - Il gattino Simba è tornato a casa: trovato da un passante in via Boccaccio
E' durata una ventina di giorni la sua fuga: era scappato il giorno di San Silvestro dall'abitazione dei suoi padroni, nella zona di via Barbi Cinti.
BORGARO - «Ci sono degli animali nei bidoni della plastica»: civich e carabinieri in via Santa Cristina
BORGARO - «Ci sono degli animali nei bidoni della plastica»: civich e carabinieri in via Santa Cristina
Immediato l'arrivo anche della consigliera delegata al Benessere degli Animali, Virna Gemelli, e un mezzo della Seta, la società che si occupa della raccolta differenziata in città.
VENARIA - Si cerca Simba, gattino tigrato scappato la notte di San Silvestro: l'appello dei padroni
VENARIA - Si cerca Simba, gattino tigrato scappato la notte di San Silvestro: l
La zona in cui è disperso potrebbe essere l'area compresa tra via Barbicinti, via Calabresi, via Rossa, via Aldo Moro, via Don Sapino, parco delle Foibe, zona cimitero generale, via Lucchese
VALLO - Femmina di capriolo cade nella cisterna d'irrigazione: salvata da Canc, Aib e Protezione Civile
VALLO - Femmina di capriolo cade nella cisterna d
L’animale non aveva alcuna possibilità di uscire dalla cisterna profonda 5 metri ed è stato anestetizzato e recuperato dal personale del Canc-Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco.
MAPPANO - Anatra ferita da un cane al Parco Unione Europea: guarita, ora è affidata a una famiglia
MAPPANO - Anatra ferita da un cane al Parco Unione Europea: guarita, ora è affidata a una famiglia
L'animale era stato portato al Canc (Centro Animali Non Convenzionali) del Dipartimento di Scienze Veterinarie di Grugliasco per le cure del caso.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore