Finisce in parità, 2-2, l'esordio stagionale del Venaria in Coppa Italia. La gara era valida per i sedicesimi di andata della categoria Eccellenza.

Cervotti in vantaggio al 19' grazie a Lanzafame. La partita, che sembrava in discesa, si è complicato per un calo di concentrazione e qualche errore banale di troppo. E così l'Alpignano l'ha ribaltata, tra il 35' e il 45', grazie al duo Masante-Chiappino.

Ad inizio ripresa Di Bari si è procurato e ha trasformato un calcio di rigore che ha riportato la gara in parità 2-2.

Nel finale, nonostante la stanchezza, i Cervotti sono sembrati più brillanti degli avversari e hanno sfiorato a più riprese la vittoria per tre volte con Taraschi e un tiro a colpo sicuro di Rossi.

Nel complesso quindi un buon esordio per i ragazzi di mister Pasquale, considerando i soli sette giorni di lavoro sulle gambe.

Tra una settimana sul campo dell'Alpignano, la gara di ritorno, per proseguire il torneo.

Galleria fotografica

Articoli correlati