Riparte il progetto «SportPerTutti» della Uisp. Al parco La Mandria, nei giorni scorsi, è stato presentato quello del Comitato Territoriale di Cirié, Settimo e Chivasso.

L’Agenda 2030, la Politica di Coesione 2021-2027, il Piano d’Azione Globale OMS sull’Attività Fisica per gli anni 2018-2030 identificano lo sport come un fattore prioritario per il raggiungimento degli obiettivi di coesione, pace, sostenibilità e sviluppo. Principi cardine che muovono anche la Uisp la quale, proprio sulla base di queste strategie sovranazionali ha sviluppato il progetto «SportPerTutti».

Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per l’area del Comitato Territoriale di Ciriè, Settimo e Chivasso, il progetto riguarda l’azione pilota «Operatore Sportivo Territoriale», che sarà avviata da settembre su 11 comuni del territorio.

«L’obiettivo del nostro progetto è quello di affiancare ai walking leader dei numerosi Gruppi di Cammino attivati sul nostro territorio di competenza -in collaborazione con l’Asl To4 - degli istruttori qualificati UISP, per effettuare una serie di esercizi di riscaldamento e di stretching rispettivamente prima e dopo l’attività di camminata: senza, infatti, aumenta la possibilità di piccoli traumi muscolari e articolari», ha spiegato il direttore Roberto Rinaldi dopo i saluti del presidente Ferruccio Valzano.

Presente anche il dottor Giorgio Bellan, responsabile della Promozione della Salute dell’Asl To4: «Il Comitato ci ha proposto questo progetto ormai diversi mesi fa e noi abbiamo aderito con entusiasmo, anche perché la presenza di un istruttore qualificato va a rispondere alle esigenze più volte espresse dai nostri walking leader, volontari appositamente formati da noi. La proposta del Comitato sarà attivata con la partnership delle rispettive amministrazioni comunali: è sicuramente un progetto interessante, perciò l’obiettivo è quello di renderlo replicabile per il futuro».

Galleria fotografica

Articoli correlati