Con l'anno nuovo ripartono i banchetti di Venaria Possibile in città.

Da domani, sabato 15 gennaio 2022, e per ogni sabato a seguire, con orario 10-13 in piazza Vittorio Veneto, i militanti inviteranno la cittadinanza a firmare per la proposta di legge di iniziativa popolare sul salario minimo.

La proposta, elaborata da Davide Serafin, del direttivo nazionale di Possibile, prevede la fissazione di un salario minimo netto di 8.50 euro lordi all'ora. Salva la possibilità, per i sindacati, di negoziare retribuzioni maggiori: "una misura di civiltà per ridare dignità al lavoro di tutte e tutti", dicono dal comitato di Venaria.

L'obiettivo è quello di raccogliere 50mila sottoscrizioni entro il 25 aprile 2022. 

Silvia Iannuzzi

Galleria fotografica

Articoli correlati