VENARIA-TORINO - Sequestrati dalla Finanza 40mila maglioni di finto cachemire: arrivavano dal Bangladesh - VIDEO

| La Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di controllo in oltre 120 punti vendita. Tra questi anche un centro ai confini tra Venaria e Torino.

+ Miei preferiti
VENARIA-TORINO - Sequestrati dalla Finanza 40mila maglioni di finto cachemire: arrivavano dal Bangladesh - VIDEO
«Questo capo è stato realizzato con fibre di cachemire, materiale raro e prezioso dotato di incredibili proprietà che non trovano pari in nessun’altra fibra esistente al mondo». È il claims commerciale riportato sulle etichette, sui cartellini e sugli scaffali espositivi con cui una nota azienda italiana operante nel settore dell’abbigliamento sportswear, con decine di negozi in tutto il territorio nazionale, commercializzava maglioni in realtà confezionati in acrilico. Per questo motivo, la Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di “recall” presso gli oltre 120 punti vendita, tra cui all'interno di un centro commerciale ai confini tra Venaria e Torino, con lo scopo di ritirare dal mercato e sequestrare i 40.000 capi d’abbigliamento oggetto di frode, importati dal Bangladesh e venduti, in Italia, ad un prezzo intorno ai 50 euro ognuno. Tra i punti vendita visitati dalle fiamme gialle anche due centro commerciali di Vinovo e Nichelino.

Sorpreso dalla vicenda, l’imprenditore, titolare del noto “brand”, ha collaborato fin da subito con i Finanzieri, mettendo a disposizione degli inquirenti tutta la documentazione relativa alla fornitura. Due milioni di euro: a tanto ammonta la frode commerciale scoperta dai “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Torino che hanno eseguito l’operazione in collaborazione con i colleghi del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caserta. I Finanzieri, per l’occasione, si sono avvalsi delle analisi scientifiche effettuate dal Laboratorio Chimico “BuzziLab di Prato” le quali hanno appurato la non conformità dei prodotti; il tutto è stato suffragato da ulteriori elementi forniti dall’Associazione mondiale a tutela del pregiato, la CCMI Cashmere and Camelhair Manifacturers Institute con sede a Boston.

Le successive indagini hanno portato gli inquirenti ad individuare anche il produttore della merce oggetto di frode il quale ha il proprio opificio in Bangladesh; quest’ultimo, ora, dovrà rispondere di frode in commercio sia in relazione alla qualità del prodotto che in relazione alla provenienza. Duplice, questa volta, la finalità dell’operazione della Guardia di Finanza di Torino che, oltre ad arginare un fenomeno distorsivo del mercato, vedrà la merce sequestrata devoluta ad enti caritatevoli per la successiva consegna a persona bisognose. 

Video
Cronaca
VENARIA - Falcone: «Entro settembre 2020 la fine dei lavori nella materna Gallo Praile»
VENARIA - Falcone: «Entro settembre 2020 la fine dei lavori nella materna Gallo Praile»
Ieri sera l'incontro con i genitori, alla presenza del vice sindaco Antonella D'Afflitto, dell'assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Roccasalva, del dirigente Diego Cipollina e del dirigente scolastico Ugo Mander.
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato
GRUGLIASCO - 500 kg di sigarette di contrabbando nascoste nei garage: 40enne denunciato
Ci sono voluti i Vigili del Fuoco per aprire un varco all’interno del mezzo, per via di un sofisticato sistema meccanico di sicurezza installato dall’uomo.
CAFASSE - Scontro sulla Direttissima: due auto coinvolte, una donna ferita
CAFASSE - Scontro sulla Direttissima: due auto coinvolte, una donna ferita
Questa sera, attorno alle 18.30, sulla sp1, all'altezza di via Vigne, a Cafasse, in direzione di Lanzo.
COLLEGNO - Coppia di grugliaschesi investiti da un'auto in corso Francia: ricoverati al Cto
COLLEGNO - Coppia di grugliaschesi investiti da un
A richiedere l'intervento dei mezzi di soccorso è stata la stessa conducente dell'auto, una donna di 62 anni residente a Collegno.
ALPIGNANO - Dà in escandescenza all'interno dell'ex Parlapà: fermato dai carabinieri
ALPIGNANO - Dà in escandescenza all
Immediato l'arrivo sul posto dei carabinieri della compagnia di Rivoli assieme all'equipe medica del 118. Dura la condanna da parte del movimento di estrema destra CasaPound
VENARIA - Pregiudicati e spacciatori nel locale: chiuso un bar per quindici giorni
VENARIA - Pregiudicati e spacciatori nel locale: chiuso un bar per quindici giorni
Un provvedimento preso dopo alcuni controlli effettuati dai militari della Reale nel corso degli ultimi mesi.
VENARIA - Tutti i neo maggiorenni venariesi, premiati con una copia della Costituzione
VENARIA - Tutti i neo maggiorenni venariesi, premiati con una copia della Costituzione
Recentemente, nella sala consiliare sono stati premiati i neo maggiorenni venariesi con una copia della Costituzione italiana.
MAPPANO - A fuoco sei cassonetti dei rifiuti nel cortile della scuola
MAPPANO - A fuoco sei cassonetti dei rifiuti nel cortile della scuola
E' successo questa notte in via Generale Dalla Chiesa. Quasi certamente si tratta di una sigaretta non spenta in modo corretto.
BORGARO - Dal 1 luglio stop ai mezzi pesanti in via Italia e nelle vie limitrofe
BORGARO - Dal 1 luglio stop ai mezzi pesanti in via Italia e nelle vie limitrofe
L'obiettivo di Palazzo Civico è quello di ridurre il transito dei mezzi pesanti che fino ad oggi, per recarsi da Mappano a Caselle, utilizzavano via Italia come via di collegamento.
MAPPANO - Il comando di polizia locale dedicato al compianto Marco Peirone
MAPPANO - Il comando di polizia locale dedicato al compianto Marco Peirone
L'intitolazione avverrà questo venerdì, 21 giugno 2019, alle 15.30, alla presenza della madre di Marco, la signora Enrica Maria Marceddu, che ha donato al comando un nuovo mezzo.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore