VENARIA - Stop al consumo del suolo: approvata la variante di «Cascina Casalis»

| Il Consiglio comunale di lunedì 15 ottobre ultimo scorso, ha votato a maggioranza a favore di uno dei punti capisaldo del programma elettorale che riduce l’estensione del suolo attualmente edificabile su aree private e di proprietà comunale

+ Miei preferiti
VENARIA - Stop al consumo del suolo: approvata la variante di «Cascina Casalis»
Stop al consumo di suolo pubblico, per una Città sempre più ecosostenibile, con un’anima rivolta alla valorizzazione del paesaggio, dell’ambiente, del patrimonio culturale, che punta anche sui servizi pubblici rivolti ai cittadini. I territori devono diventare ambienti vivibili e più sani, più smart.

Il Consiglio comunale di lunedì 15 ottobre ultimo scorso, ha votato a maggioranza a favore di uno dei punti capisaldo del programma elettorale che riduce l’estensione del suolo attualmente edificabile su aree private e di proprietà comunale.

E il primo passo è stata la variante 28 al piano regolatore, quella di Cascina Casalis, su via Verga e via Puccini.

Su alcune aree su cui i privati hanno diritti edificatori la variante ha previsto la possibilità, la retrocessione della destinazione d’uso residenziale in favore del ripristino della destinazione d'uso attuale (agricola). La variante prevede anche che dove c’è cubatura residua negli isolati centrali del centro urbano consolidato si può costruire (es. dove ci sono fabbricati più bassi rispetto ad altri) costruendo sul costruito e quindi non consumando suolo. 

Dichiara il sindaco, Roberto Falcone «Le varianti urbanistiche definiscono lo sviluppo e il futuro delle città e un’Amministrazione 5 Stelle non può che proporne di sostenibili. E finora abbiamo lavorato in questa direzione: limitare il più possibile il consumo del suolo, in quanto bene prezioso ed unico, facilitare gli interventi di rinnovamento edilizio di aree centrali in cui si è già costruito».

Aggiunge l’assessore all’Urbanistica, Giuseppe Roccasalva «Con questa variante, approvata da poco e velocemente, grazie all'innovativo lavoro con gli uffici, siamo riusciti a ridurre il consumo del suolo vergine attualmente edificabile di proprietà privata, convincendo i privati a rinunciare ad edificare a tutti i costi; allo stesso tempo ci siamo imposti di ridurre anche il consumo del suolo attualmente edificabile di proprietà comunale. Infine, abbiamo previsto regole premiali per la riqualificazione/miglioramento degli edifici esistenti, favorendo lo sviluppo di volumi negli isolati incompleti e nella parte già costruita dalla città. Questo è il primo tassello di un ampio disegno di sviluppo che punta a mettere in campo più strategie urbanistiche, ma con procedure snelle e puntuali, che lavorano come una specie di "agopuntura urbana". Studiare iniziative e imporre uno sviluppo sostenibile della città. 

Conciliare vecchi progetti con le esigenze di riduzione del consumo di suolo. Convincere che progetti architettonici innovativi non sono più costosi se sviluppano spazi pubblici unici, che questa città non ha mai avuto. Insistere che l'edilizia privata deve essere attenta al sociale e ai servizi per i cittadini.

A Venaria Reale abbiamo cominciato a seminare idee per il nostro modello di futuro sostenibile, a partire dal recupero di terreni agricoli che avevano un destino miope segnato dal cemento».

 
Cronaca
VENARIA - Anche la Reggia torna alla normalità: riapre i battenti con «Sfida al Barocco» FOTO
VENARIA - Anche la Reggia torna alla normalità: riapre i battenti con «Sfida al Barocco» FOTO
E' il primo grande evento espositivo organizzato dal Consorzio delle Residenze reali Sabaude, curato da Michela di Macco e Giuseppe Dardanello, progettata dalla Fondazione 1563 e con il sostegno della Compagnia di San Paolo
TORINO-BORGARO - Perde il controllo della sua auto e finisce contro un tir: era ubriaco
TORINO-BORGARO - Perde il controllo della sua auto e finisce contro un tir: era ubriaco
E' successo nella serata di ieri, giovedì 28 maggio 2020, lungo la tangenziale nord, fra Torino e lo svincolo di Borgaro.
40 milioni di euro per il rilancio del turismo in Piemonte: fondi per rifugi, Pro Loco, alberghi
40 milioni di euro per il rilancio del turismo in Piemonte: fondi per rifugi, Pro Loco, alberghi
Per chi prenoterà una notte in Piemonte altre due notti saranno gratuite, una offerta dalla Regione e l’altra dall'operatore turistico. I voucher consentiranno anche servizi turistici scontati fino al 50%.
CORONAVIRUS - Bollettino: 17.594 guaritI, 3.398 in via di guarigione, 13 morti, +56 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 17.594 guaritI, 3.398 in via di guarigione, 13 morti, +56 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 61 (-3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1029 (-29). In isolamento domiciliare sono 4568. I tamponi diagnostici processati sono 309.497, di cui 171.546 negativi
ALPIGNANO-GRUGLIASCO-COLLEGNO-RIVOLI - Tornano i mercati di Campagna Amica
ALPIGNANO-GRUGLIASCO-COLLEGNO-RIVOLI - Tornano i mercati di Campagna Amica
I consumatori torinesi possono così tornare ad acquistare sotto i gazebo gialli degli agricoltori del circuito Campagna Amica.
COLLEGNO - Esperimento scientifico finisce male: bimbo di 10 anni ustionato. Ora è grave
COLLEGNO - Esperimento scientifico finisce male: bimbo di 10 anni ustionato. Ora è grave
In pochi minuti, in via Gobetti sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e le ambulanze della Croce Verde di Rivoli e Villastellone.
MAPPANO - Cade dalla scala mentre sta facendo lavori in casa: ricoverato in ospedale
MAPPANO - Cade dalla scala mentre sta facendo lavori in casa: ricoverato in ospedale
Paura, nel pomeriggio di oggi, giovedì 28 maggio 2020, in strada Cuorgné a Mappano. Ora si trova al Giovanni Bosco.
PONTE DEL 2 GIUGNO - Da mezzanotte scatta l'obbligo della mascherina: aumentano i controlli
PONTE DEL 2 GIUGNO - Da mezzanotte scatta l
La decisione arriva appositamente per il ponte del 2 giugno dove si prevedono situazioni rischiose nelle grandi città e nei luoghi generalmente meta per i turisti.
VENARIA - In biblioteca con mascherina e mani disinfettate. E i libri si prenotano on line
VENARIA - In biblioteca con mascherina e mani disinfettate. E i libri si prenotano on line
Ad aiutare lo staff della biblioteca ci saranno i volontari del gruppo Pro Loco di Venaria "Gli amici della Biblioteca”,
CORONAVIRUS - Bollettino: 17.072 guariti, 3.463 in via di guarigione, 10 morti, +58 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 17.072 guariti, 3.463 in via di guarigione, 10 morti, +58 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 64 (-4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1058 (-60). In isolamento domiciliare sono 4.950. I tamponi diagnostici processati sono 304.358, di cui 168.670 negativi
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore