VENARIA - «Sorelle perdute tra le stelle»: una serata per ricordare le astronome dimenticate

| Un salotto culturale al ristorante Quadr'Ovale di Venaria, organizzato dalle associazioni culturali “Venaria e Futuro" e “Sorellanza" in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

+ Miei preferiti
VENARIA - «Sorelle perdute tra le stelle»: una serata per ricordare le astronome dimenticate
Avete mai sentito parlare di Ipazia di Alessandria? E questo è solo uno dei venticinque nomi di scienziate  che Gabriella Bernardi, divulgatrice scientifica e blogger torinese ha presentato nella serata di venerdì 22 ottobre dal titolo "Sorelle perdute tra le stelle- Omaggio alle astronome dimenticate”. 

Un salotto culturale al ristorante Quadr'Ovale di Venaria, organizzato dalle associazioni culturali “Venaria e Futuro" della presidente Debora Virga e “Sorellanza" in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

Una ricerca, quella della Bernardi, che è durata dieci anni, con l’obiettivo di riportare in auge nomi di donne astronome che studiavano in epoche più remote le stelle e il loro flusso. Ma la loro dedizione non venne mai raccontata nei libri, perché era scomodo che una donna di un tempo conducesse studi in settori dove gli uomini avevano il primato.

"Solo a cavallo tra ‘800 e ‘900 – ha spiegato la studiosa - il valore delle donne in astronomia ha cominciato ad essere riconosciuto attraverso Caroline Herscher, anche grazie ad una serie di coincidenze fortunate”.

Per la consigliera comunale Barbara Virga, moderatrice della serata, “ci si può riconoscere in Ipazia magari in quelle condizioni laddove ci sono forme di prevaricazione non solo psicologiche o fisiche ma anche attraverso il mancato riconoscimento del proprio valore umano da parte degli uomini. In qualsiasi ambiente. Il tema della serata dimostra che laddove alle donne siano date pari opportunità, loro sono in grado di arrivare letteralmente fino al cielo, come dimostra la storia delle scienziate dimenticate. E questa possiamo classificarla come violenza di carattere culturale ai danni delle donne”.

La serata si è poi conclusa con momenti di condivisione e di riflessione delle proprie esperienze nel proprio lavoro. Come quella di Valentina Pascal Miha, del Centro Italo Romeno di Torino, o di Elisabetta Lunghi, insegnante, mamma e poetessa venariese, che ha contribuito a una riflessione per tutte le donne con un verso: "Perchè tu devi aver voglia di vivere e non morire”.

Silvia Iannuzzi

 

 

 

 

 

 

 



Cronaca
VENARIA - Dimissioni Falcone: se confermate, arriva il commissario prefettizio (per la terza volta)
VENARIA - Dimissioni Falcone: se confermate, arriva il commissario prefettizio (per la terza volta)
E’ un alto funzionario dello Stato, solitamente un prefetto, chiamato a gestire il Comune sciolto dal Ministero dell'Interno.
VENARIA - Ancora un consiglio «farsa»: Roberto Falcone ad un passo dalle dimissioni?
VENARIA - Ancora un consiglio «farsa»: Roberto Falcone ad un passo dalle dimissioni?
Il primo cittadino potrebbe decidere di dimettersi domani in giornata. Questa sera, per l'ennesima volta, è mancato il numero legale.
RIVOLI - Prova a rubare in una casa ma si ferisce. E il ladro chiede aiuto ai proprietari: arrestato
RIVOLI - Prova a rubare in una casa ma si ferisce. E il ladro chiede aiuto ai proprietari: arrestato
E' successo in via Sesia la notte di sabato 22. Il ladro ha riportato una ferita all'inguine, medicata in ospedale. Ora si trova in carcere a Torino.
VENARIA - Escursionista venariese di 23 anni bloccata in alta quota: salvata dal Soccorso Alpino
VENARIA - Escursionista venariese di 23 anni bloccata in alta quota: salvata dal Soccorso Alpino
Lei e l'amico sono stati raggiunti intorno a quota 2400 metri alle 3.50 e poco dopo hanno iniziato la discesa accompagnati dai tecnici del Soccorso alpino.
BORGARO - Colto da infarto mentre è in villeggiatura: 74enne salvato dal Soccorso Alpino
BORGARO - Colto da infarto mentre è in villeggiatura: 74enne salvato dal Soccorso Alpino
Verso l'ora di pranzo ha accusato i classici sintomi, con fitte al torace e al braccio sinistro, mentre era in villeggiatura a Ceresole Reale.
ALPIGNANO-RIVOLI - I due arrestati per spaccio: «lo facevamo per pagare i debiti della ditta»
ALPIGNANO-RIVOLI - I due arrestati per spaccio: «lo facevamo per pagare i debiti della ditta»
E' questa la spiegazione che hanno fornito un 34enne e un 32enne, arrestati ad Alpignano dagli agenti del commissariato di Rivoli nei giorni scorsi.
ALPIGNANO - Scontro fra un suv e una Punto: quattro feriti, tra cui una donna incinta
ALPIGNANO - Scontro fra un suv e una Punto: quattro feriti, tra cui una donna incinta
Arrivata in ospedale, i medici hanno escluso qualsiasi complicazione per il feto. Sul posto anche i vigili del fuoco e la polizia locale.
ALPIGNANO - In casa cocaina, soldi e materiale per realizzare le dosi: la polizia ne arresta due
ALPIGNANO - In casa cocaina, soldi e materiale per realizzare le dosi: la polizia ne arresta due
Per loro l'accusa è di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. La polizia li ha trovati dopo una lunga indagine
VENARIA - Gran Premio del Valentino: auto d'epoca, prototipi e motorsport per le vie della Reale
VENARIA - Gran Premio del Valentino: auto d
Dalle 10 alle 13, tra via Mensa, piazza Annunziata e piazza della Repubblica. Un evento davvero imperdibile per gli amanti delle quattro ruote e per i tanti curiosi...
CASELLE - A fuoco un cascinale in via Accossato: nube nera visibile a distanza di chilometri
CASELLE - A fuoco un cascinale in via Accossato: nube nera visibile a distanza di chilometri
L'incendio ora è in fase di spegnimento, con i pompieri impegnati nella messa in sicurezza della zona, vista la presenza di bombole a Gpl nella struttura andata a fuoco.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore