VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta»

| La Reggia, i Giardini, il centro storico sono stati al centro di questa gita per luoghi particolari della Reale. Dove non è mancata una tappa nel famoso Molino Sola, con il racconto di Marta Sola, erede di una importante azienda venariese.

+ Miei preferiti
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta»
A distanza di tre anni, dopo il progetto "Memorie del territorio" sulla Snia Viscosa, Marilena Cuna e i soci dell’associazione “Divieto di Noia” hanno accompagnato gli studenti della II e III media della scuola Don Milani per alcuni luoghi storici di Venaria.

Ma com'era il borgo antico ai piedi della Reggia? Con questa domanda ecco iniziare il percorso che riporta alla luce la storia del territorio, a partire dalla seconda metà del ‘600. 

Con i giovani studenti anche i volontari dell’associazione “Avta-Amici Reggia Venaria Reale” per scoprire il “Castello”, come ancora oggi in tanti chiamano la Reggia.

Gli studenti hanno potuto così capire la storia, gli aneddoti, le curiosità sulla Venaria.

Quella Venaria sabauda nella metà del ‘600, con la strade le abitazioni e di quello che c'era prima: Il Setificio Galleani, ora abitato, o il Molino Sola. Il Molino che dava lavoro a molti venariesi, impegnati nella produzione di farina, con la sua storia che è stata spiegata da Marta Sola, erede di quella famiglia.

Un viaggio che si è concluso nei Giardini della Reggia con la guida Grazia Tisa, volontaria dell'Avta, che ha anche spiegato la storia di questa associazione, fondamentale per le sorti della Reggia stessa, dato che è stata questa a permettere la rinascita della Reggia, con la sua presa in custodia, le piccole manutenzioni quando tutti pensavano ad abbatterla per farla diventare area di edilizia popolare, fino ai giorni nostri. Fino all’attuale polo museale, conosciuto in tutto il mondo.

“E' importante che i ragazzi possano comprendere come loro stessi possano essere custodi del patrimonio culturale. Devono essere consapevoli della bellezza che hanno intorno. Grazie a Divieto di Noia per questa importante opportunità”, commentano i volontari dell’Avta.

Per Marilena Cuna “c’è la grande possibilità che nasca una bellissima collaborazione fra noi di Divieto di Noia e l’Avta. Perché fare rete è importante. Siamo contenti che l'Avta partecipi perchè dal 1958 lavora e si impegna per il territorio, per Venaria. Grazie a loro, adesso possiamo ammirare la Reggia di Venaria. Così come è un onore poter collaborare insieme a Marta Sola, con la storia del suo Molino e la storia dei corsi d'acqua che azionavano i vari mulini del centro storico di Venaria. I nostri appuntamenti con le scuole non finiscono qui: a febbraio porteremo gli studenti delle scuole medie al Centro di Conservazione e Restauro”, conclude Marilena Cuna.

Silvia Iannuzzi



Galleria fotografica
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 1
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 2
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 3
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 4
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 5
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 6
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 7
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 8
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 9
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 10
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 11
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 12
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 13
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 14
VENARIA - Lezione di città per gli studenti della Don Milani grazie a «Divieto di Noia» e «Avta» - immagine 15
Cronaca
CASELLE - Nuovo volo Ryanair per Napoli a partire dal prossimo 25 ottobre
CASELLE - Nuovo volo Ryanair per Napoli a partire dal prossimo 25 ottobre
La nuova rotta si inserisce nel piano di investimenti sul segmento domestico che Ryanair ha avviato su Torino già nei mesi scorsi, con l’incremento di frequenze messo in campo sin dalle settimane scorse su Bari e Catania
OMICIDIO-SUICIDIO A VENARIA - L'arma usata in via Druento è stata rubata in Canavese
OMICIDIO-SUICIDIO A VENARIA - L
I carabinieri della compagnia di Venaria, coordinati dal capitano Silvio Cau, ora stanno cercando di capire chi abbia venduto l'arma al 46enne.
RIVOLI - Partiti i controlli della velocità su tutte le strade pericolose della città
RIVOLI - Partiti i controlli della velocità su tutte le strade pericolose della città
A predisporli è la polizia municipale, con apparecchi mobili. “Il nostro obiettivo è il miglioramento della sicurezza dei tratti di strada che controlliamo", precisa il comandante Marco Lauria.
VENARIA - Uniti per Cambiare e Sinistra Civica pro Schillaci, Capogna lascia libertà di voto
VENARIA - Uniti per Cambiare e Sinistra Civica pro Schillaci, Capogna lascia libertà di voto
Il Progetto Civico si divide in vista della tornata di ballottaggio, con una visione differente di principi e idee fra le tre anime che la compongono.
GRUGLIASCO - L'assessore Bianco prima negativo e poi positivo al Covid con un solo tampone
GRUGLIASCO - L
Ora con molta probabilità sporgerà denuncia per l'accaduto. Al suo rientro dopo il "via libera" aveva incontrato sindaco, dipendenti e persino consiglieri comunali, visto che era in programma il consiglio.
SMOG - Dal 1°ottobre stop anche ai diesel Euro 2, 7 su 7, 24 ore su 24: tutte le novità
SMOG - Dal 1°ottobre stop anche ai diesel Euro 2, 7 su 7, 24 ore su 24: tutte le novità
Nei Comuni di Borgaro Torinese, Caselle Torinese, Collegno, Grugliasco, Mappano, Pianezza, Rivoli e Venaria Reale.
OMICIDIO SUICIDIO A VENARIA - Questa settimana le autopsie sui corpi di Maria e Antonino
OMICIDIO SUICIDIO A VENARIA - Questa settimana le autopsie sui corpi di Maria e Antonino
Un omicidio-suicidio scaturito dal fatto che lui non accettava la voglia di separarsi di Maria, che era già andata via di casa con i figli, di 11 e 14 anni, e che stava provando a ritrovare la serenità nella casa dei genitori, a Torino.
RIVOLI - Il centro prelievi dell'ospedale accessibile solo su prenotazione causa lavori
RIVOLI - Il centro prelievi dell
La prenotazione è telefonica, al numero 011 9551203 dal lunedì al venerdì dalle 8.30-12. Rimane l’accesso diretto per Tao e curve in gravidanza, sempre in ospedale, presso i locali del laboratorio analisi al 3° piano.
OMICIDIO-SUICIDIO DI VENARIA - Maria Masi uccisa da almeno sei colpi di pistola: arma rubata
OMICIDIO-SUICIDIO DI VENARIA - Maria Masi uccisa da almeno sei colpi di pistola: arma rubata
Questo l'esito del sopralluogo effettuato dai carabinieri del nucleo investigativo di Torino e dai colleghi della compagnia di Venaria durante le indagini legate all'omicidio-suicidio avvenuto nella serata di ieri.
VENARIA REALE - OMICIDIO SUICIDIO IN VIA DRUENTO: UCCIDE LA COMPAGNA POI SI SPARA
VENARIA REALE - OMICIDIO SUICIDIO IN VIA DRUENTO: UCCIDE LA COMPAGNA POI SI SPARA
In via Druento 150, sulla pubblica via, una donna di 41 anni è stata uccisa con diversi colpi di pistola sparati dal compagno, costretto su una sedia a rotelle. Pochi minuti dopo l'autore si è tolto la vita
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore