VENARIA - Inchiesta pedopornografia: un dipendente ha rassegnato le dimissioni

| Il sindaco va oltre: "questa indagine è un punto di non ritorno che avrà conseguenze a diversi livelli e in molti settori"

+ Miei preferiti
VENARIA - Inchiesta pedopornografia: un dipendente ha rassegnato le dimissioni
Si arricchisce di ulteriori dettagli l'inchiesta sulla presunta rede di pedopornografia a Venaria e che ha visto le manette per un dipendente comunale e la denuncia di un altro con le accuse di, per l'appunto, pedopornografia, truffa aggravata e peculato, mentre un terzo dipendente è stato denunciato per truffa aggravata.

Questa sera, il sindaco Roberto Falcone ha annunciato le dimissioni di un dipendente coinvolto nello scandalo: "Una delle persone coinvolte ha rassegnato quest’oggi le dimissioni, mentre nei confronti delle altre persone interessate saranno adottati tutti i provvedimenti previsti dalla legge. Nell’attesa dei relativi rinvii a giudizio comunico già che il Comune si costituirà parte civile. Voglio però dire una cosa importante in modo molto chiaro, affinché siamo tutti ben consapevoli, qui dentro e fuori, di cosa succederà nei prossimi mesi: questa indagine per Venaria, per la macchina comunale di Venaria e per la sua efficienza, per tutti i cittadini venariesi, per gli amministratori di adesso e di quelli che verranno è un punto di non ritorno che avrà conseguenze a diversi livelli e in molti settori". 

E ha aggiunto: "Questo è l’inizio di una pulizia che non ha precedenti e che nessuno qui dentro ha mai avuto il coraggio di fare né di appoggiare. Con questa indagine ricordiamo a tutti che chi lavora in comune ha l’onore di servire la collettività e per la collettività ha il dovere di essere un esempio tasparente e pulito, non una vergogna fatta di truffa, peculato e addirittura di una roba schifosa come la pedopornografia. Non è solo una questione di consegnare a un tribunale persone che sono pagate coi soldi di tutti noi e vengono qui a fare altro. È anche una questione di rispetto per tutti quei dipendenti, tanti, che ogni giorno da anni e anni qui dentro vengono con la voglia di onorare un incarico pubblico, che per troppo tempo sono stati costretti a impegnarsi il doppio anche e soprattutto per rimediare al tempo e alle risorse che alcuni individui hanno sottratto a tutta la comunità. A loro dedico la soddisfazione di aver finalmente iniziato a restituire un po’ di giustizia in questo Comune. Venaria Reale è una città che è stata violentata dall’inefficienza. E ai venariesi dedico la rabbia che ho dentro e che credo che sia anche in molti di coloro che in questi anni hanno camminato con me e la giunta".

 

Cronaca
VENARIA - Pedopornografia in municipio: scaricati più di 2 mila file porno con minori. Un arresto e due denunce
VENARIA - Pedopornografia in municipio: scaricati più di 2 mila file porno con minori. Un arresto e due denunce
I dettagli dell'operazione della polizia municipale illustrati questa mattina in municipio. L'indagine, partita dagli anomali rallentamenti alla rete internet del Comune di Venaria, ha permesso di identificare tre dipendenti
VENARIA - Domani i funerali del dottor Tiziano Brizio
VENARIA - Domani i funerali del dottor Tiziano Brizio
Nella chiesa della San Francesco
MATHI - Pistola, carabine e caricatori nella casa di un 46enne: arrestato dai carabinieri
MATHI - Pistola, carabine e caricatori nella casa di un 46enne: arrestato dai carabinieri
Ora è agli arresti domiciliari. Le armi, invece, sono state inviate ai Ris di Parma.
TORINO-BORGARO - 17enne nomade alla guida di un'auto: a bordo un altro minorenne
TORINO-BORGARO - 17enne nomade alla guida di un
Seconda volta che viene pizzicato dai civich in poche settimane.
RIVOLI - Auto a fuoco sul cavalcavia di corso Allamano: salvo il conducente
RIVOLI - Auto a fuoco sul cavalcavia di corso Allamano: salvo il conducente
Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco di Rivoli
DELIRIO IN TANGENZIALE - Due incidenti e code chilometriche
DELIRIO IN TANGENZIALE - Due incidenti e code chilometriche
In tutti e due i casi, sul posto gli uomini della polizia stradale e i tecnici di Ativa.
VENARIA - Vende abusivamente le rose in corso Matteotti: maxi multa da 5mila euro
VENARIA - Vende abusivamente le rose in corso Matteotti: maxi multa da 5mila euro
E' successo ieri sera, il giorno di San Valentino.
BORGARO - Tonnellate di plastica stoccate illecitamente in un capannone: sequestro dei carabinieri
BORGARO - Tonnellate di plastica stoccate illecitamente in un capannone: sequestro dei carabinieri
Indagine partita da una segnalazione dei cittadini
RIVOLI - Fuga di gas nella centralissima via Piol: strada chiusa dai vigili
RIVOLI - Fuga di gas nella centralissima via Piol: strada chiusa dai vigili
A dare l'allarme alcuni passanti che, di fronte alle vetrine dei negozi, sono stati richiamati dal forte odore. E' possibile che la fuga sia partita dall'interno di un palazzo non abitato
VENARIA - Tragedia: il dottor Brizio muore di infarto dopo aver fatto colazione al bar
VENARIA - Tragedia: il dottor Brizio muore di infarto dopo aver fatto colazione al bar
Sul posto anche i carabinieri della stazione di Venaria per le indagini di rito. Secondo il medico legale, dovrebbe essersi trattato di un infarto.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore