VENARIA - Il Venaria Calcio è disperato: «senza i campi sintetici nuovi diciamo addio all'attività»

| Conferenza stampa del presidente dei "Cervotti", Domenico Mallardo

+ Miei preferiti
VENARIA - Il Venaria Calcio è disperato: «senza i campi sintetici nuovi diciamo addio allattività»
Se nei prossimi mesi non verrà trovata una soluzione, Venaria potrebbe perdere il calcio dilettantistico. E, soprattutto, potrebbe perdere per sempre il Venaria Calcio, storica società che da poco ha festeggiato i 70 anni d'attività.

La compagine del patron Mimmo Mallardo rischia di ritrovarsi senza campi a partire dal giugno prossimo, visto che i due campi in erba sintetica non sono più considerati idonei all’attività agonistica. Ovvero per fare giocare le partite ufficiali dalla categoria Giovanissimi Fascia B alla prima squadra.

I due sintetici, per legge, hanno una durata di vita pari a 10 anni. E dal 2004, anno di inauguazione degli impianti, a oggi, ne sono passati ben 15.

“Abbiamo ottenuto qualche deroga - ha ammesso questa sera in conferenza stampa Mallardo - ma ora il tempo delle proroghe è terminato. E la Federazione è stata chiara: o ci portate un progetto, in cui si affermi la volontà di realizzarli, e allo stesso tempo già un impegno di spesa, altrimenti l’omologazione non ve la posticiperemo più. E per noi sarebbe la fine di una storia lunga 70 anni”.

Il rifacimento dei campi avrebbe un costo di 500mila euro. "E non dobbiamo spenderli noi, che siamo concessionari, ma il Comune che è titolare dell'impianto. Se non dovesse farlo ci sarebbe 400 ragazzi in mezzo ad una strada. Vogliono questo?".

Il vicesindaco ed assessore alle Finanze, Angelo Castagno, non la pensa così: ” Nessuno impone loro di doverli rifare. Per noi, a livello pratico, sono ancora ottimali per effettuare l’attività sportiva, per gli allenamenti e le gare dei più piccoli". 

Ma, come spiega l'ex patron Beppe Spaolonzi, ora avvocato dei "Cervotti": "La situazione è drammatica ma potremmo ancora trovare una soluzione. Da parte nostra c'è la volontà di incontrare il Comune per evitare che il calcio muoia a Venaria. Ma per il momento, dopo 12 pec e 52 mail, abbiamo ottenuto davvero poca considerazione e non abbiamo visto tutta questa volontà nel venire incontro alle nostre esigenze".

Cronaca
ALPIGNANO - Il treno per Bardonecchia è troppo pieno: scesi in 300, in attesa dei bus sostitutivi
ALPIGNANO - Il treno per Bardonecchia è troppo pieno: scesi in 300, in attesa dei bus sostitutivi
In molti hanno deciso di perdere i soldi del treno e fare ritorno a casa. Altri, invece, hanno preso il bus e si sono diretti verso altre località montane della Val di Susa.
FERRAGOSTO E SICUREZZA - Raffica di controlli da parte dei carabinieri sulle strade provinciali
FERRAGOSTO E SICUREZZA - Raffica di controlli da parte dei carabinieri sulle strade provinciali
Un elicottero dell'Arma sorvolerà l'intera area metropolitana: particolare attenzione sarà anche rivolta alle ore notturne per prevenire soprattutto i furti in appartamento.
TRASPORTI - Dal 25 agosto nasce la linea «SF2»: dalla stazione di Venaria a Porta Susa
TRASPORTI - Dal 25 agosto nasce la linea «SF2»: dalla stazione di Venaria a Porta Susa
Le navette SF2 saranno in servizio tutti i giorni dalle 6 alle 20.30, con partenze da Venaria in coincidenza con l’arrivo dei treni.
COLLEGNO - Picchia la madre per ottenere soldi: arrestato noto capo ultrà del Toro
COLLEGNO - Picchia la madre per ottenere soldi: arrestato noto capo ultrà del Toro
La madre, già vedova, solamente la scorsa settimana aveva sporto denuncia nei riguardi del figlio perché stufa di dover elargire soldi, spesso e volentieri dopo minacce e violenze.
VENARIA - Meno del 50% degli ambulanti ha detto «sì»: annullati i mercati rionali del 14 e 15
VENARIA - Meno del 50% degli ambulanti ha detto «sì»: annullati i mercati rionali del 14 e 15
A Palazzo Civico, infatti, non sono pervenute almeno il 50% delle domande da parte degli ambulanti per poter dare vita al mercato stesso.
DRUENTO - Tenta il suicidio gettandosi dal ponte sulla Ceronda: ricoverato in ospedale FOTO
DRUENTO - Tenta il suicidio gettandosi dal ponte sulla Ceronda: ricoverato in ospedale FOTO
Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco e il personale sanitario 118 della Croce Verde di Rivoli, compreso l'elisoccorso.
VENARIA - Cucciolo di cane abbandonato sulle rive del Ceronda: salvato grazie a due giovani
VENARIA - Cucciolo di cane abbandonato sulle rive del Ceronda: salvato grazie a due giovani
Ora il cucciolo, dopo essere stato portato da un veterinario per i controlli di rito, si è ripreso ed ora è stato affidato ad una famiglia, che lo sta coccolando - sfamando e idratando - come merita.
VENARIA - A settembre la distribuzione dei biglietti Gtt ai residenti over 65 anni
VENARIA - A settembre la distribuzione dei biglietti Gtt ai residenti over 65 anni
La distribuzione avverrà in municipio, in piazza Martiri della Libertà, allo Sportello del Cittadino, previo appuntamento telefonico
MAPPANO-BORGARO-CASELLE - Anche il commissario della Lega tra i "furbetti della partita Iva"
MAPPANO-BORGARO-CASELLE - Anche il commissario della Lega tra i "furbetti della partita Iva"
Questo nonostante l'importante indennità, da quasi 8mila euro al mese, percepita come consigliere regionale. Il consigliere ha già fatto sapere di averlo restituito
GRUGLIASCO - In viale Radich qualcuno vuol fare del male ai cani: trovati diversi bocconi killer
GRUGLIASCO - In viale Radich qualcuno vuol fare del male ai cani: trovati diversi bocconi killer
A denunciare l'accaduto una donna attraverso il social Facebook, postando anche le fotografie di quanto trovato, ovvero un pezzo di wurstel con dei chiodini all'interno.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore