VAL DELLA TORRE-GIVOLETTO - I carabinieri confermano: gli incendi boschivi erano dolosi

| Dalle immagini acquisite al momento di insorgenza da un sistema di videosorveglianza sono chiaramente visibili due distinte accensioni avvenute a breve distanza l’una dall’altra.

+ Miei preferiti
VAL DELLA TORRE-GIVOLETTO - I carabinieri confermano: gli incendi boschivi erano dolosi
A partire da inizio anno 341 sono stati gli incendi boschivi verificatisi in regione Piemonte di cui 143 solo in provincia di Torino.

 Incalcolabile il danno ambientale al patrimonio boschivo nazionale ed al delicato ecosistema delle valli torinesi, elevatissimi i costi a carico della collettività per garantire il funzionamento della macchina dello spegnimento che ha visto coinvolti migliaia di uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco e del Corpo dei Volontari Aib, oltre all’indispensabile concorso dei mezzi aerei; innumerevoli gli interventi di canadair ed elicotteri per centinaia di ore di volo al fine di domare chilometri di fiamme che hanno comunque devastato estese superfici boscate e pascoli.

Nei comuni di Val Della Torre, Givoletto, Cafasse, Valperga, Corio, Giaveno, solo per citarne alcuni, sono andati in fumo centinaia di ettari di bosco, senza contare il rischio a cui è stata sottoposta la popolazione - in diversi casi si è proceduto all’evacuazione di abitazioni - oltre all’incolumità delle squadre di spegnimento e dei piloti stessi che hanno operato con grande spirito di abnegazione. 

Da questi incendi ne è scaturita una attività investigativa da parte dei carabinieri Forestali e del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale, che hanno permesso di capire come fosse doloso l’incendio dello scorso 11 marzo tra Val della Torre e Givoletto.

Dalle immagini acquisite al momento di insorgenza da un sistema di videosorveglianza sono chiaramente visibili due distinte accensioni avvenute a breve distanza l’una dall’altra, a qualche minuto di differenza, chiara quindi la volontà di cagionare il maggiore danno possibile vista la presenza di vento forte e la persistente siccità. 

Al momento, però, non sono ancora stati individuati i responsabili, mentre per quello di Giaveno è stato trovato un uomo, residente ad Avigliana, subito denunciato.



Cronaca
GRUGLIASCO - Tenta di investire due poliziotti per evitare il posto di blocco: spari e inseguimento
GRUGLIASCO - Tenta di investire due poliziotti per evitare il posto di blocco: spari e inseguimento
E' successo oggi pomeriggio, sabato 25 gennaio, in piazza 66 Martiri. Nel pomeriggio, ecco due arresti: si tratta di un albanese e un italiano, trovati con della droga. Caccia al terzo complice.
VENARIA - Domattina la festa di Sant'Antonio Abate, patrono di agricoltori, allevatori e animali
VENARIA - Domattina la festa di Sant
Si partirà alle 9.30, con la sfilata dei trattori nel rione. Alle 10, Santa Messa presso la chiesa Santa Gianna Beretta Molla di via Pretegiani.
VENARIA - Tutto esaurito in biblioteca per ascoltare lo scrittore Antonio Manzini
VENARIA - Tutto esaurito in biblioteca per ascoltare lo scrittore Antonio Manzini
La rassegna vede la collaborazione di Davide Ruffinengo e “Profumi per la Mente” e ha il patrocinio del Comune di Venaria.
RIVOLI - L'ecocentro di via Ravensburg riapre i battenti: ecco gli orari di apertura
RIVOLI - L
Taglio del nastro questa mattina, sabato 25 gennaio 2020, alla presenza dei vertici di Cidiu e dell'amministrazione comunale.
VENARIA - Ladri senza vergogna: rubate le bottiglie in plastica dell'«Albero creativo» della Romero
VENARIA - Ladri senza vergogna: rubate le bottiglie in plastica dell
Dopo lo smontaggio, i 12 sacchi erano stati posizionati fuori da un magazzino di un imprenditore venariese in via Don Sapino. La rabbia di Marilena Cuna, presidente dell'associazione "Divieto di Noia".
RIVOLI - Auchan: firmata oggi in Regione Piemonte la cassa integrazione per i lavoratori
RIVOLI - Auchan: firmata oggi in Regione Piemonte la cassa integrazione per i lavoratori
Una trattativa complessa che ha guardato anche oltre, visto che ci sono altri tre Ipermercati in Piemonte inseriti nello stesso contesto Margherita/Conad: uno a Cuneo, uno a Torino e uno a Venaria.
METRO COLLEGNO-RIVOLI - Il secondo lotto di lavori, da 71 milioni di euro, partirà in primavera
METRO COLLEGNO-RIVOLI - Il secondo lotto di lavori, da 71 milioni di euro, partirà in primavera
I lavori partiranno in primavera, dureranno circa 3 anni e saranno svolti in parallelo con la realizzazione del I° lotto “Fermi-Collegno Centro”, attualmente in esecuzione.
PAURA A RIVOLI - Va in auto contromano, colpisce alcune macchina e finisce contro la rotatoria
PAURA A RIVOLI - Va in auto contromano, colpisce alcune macchina e finisce contro la rotatoria
Se i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l'auto, ora la polizia municipale dovrà effettuare tutti gli accertamenti del caso.
CASELLE-BORGARO - Paura in tangenziale: scontro fra due auto, una finisce fuori strada. Due feriti
CASELLE-BORGARO - Paura in tangenziale: scontro fra due auto, una finisce fuori strada. Due feriti
E' successo nella tarda mattinata odierna, tra gli svincoli delle due cittadine, in direzione sud. I due feriti sono stati portati in ospedale, al Giovanni Bosco.
DRUENTO - Una donna alla guida del Corpo musicale Santa Cecilia: è Anna Silvestro
DRUENTO - Una donna alla guida del Corpo musicale Santa Cecilia: è Anna Silvestro
Cinquantasette anni, al suo 45esimo anno in banda, è stata eletta nella serata di mercoledì 22 gennaio 2020, durante l'assemblea dei soci alla "Cà d'la Musica". Succede a Silvio Alfieri, che rimane nel direttivo.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore