GRUGLIASCO - I sindacati lanciano l'allarme sull'azienda che produce i sedili per Maserati

| La Lear opera in regime di monocommittenza con FCA nella fornitura di sedili per le vetture Maserati. Il calo dei volumi produttivi metterebbe a rischio circa 600 dipendenti

+ Miei preferiti
GRUGLIASCO - I sindacati lanciano lallarme sullazienda che produce i sedili per Maserati
I sindacati FIM E UILM del Territorio Torino Ovest evidenziano una crescente e preoccupante situazione critica che sta investendo le aziende dell'indotto FCA, in particolar modo la Lear di Grugliasco che desta serie preoccupazioni circa le prospettive produttive ed occupazionali. La Lear opera in regime di monocommittenza con FCA nella fornitura di sedili per le vetture Maserati prodotte a Mirafiori (Levante) e nello stabilimento Agap di Grugliasco (Ghibli e quattroporte). «Considerato il calo dei volumi produttivi di FCA con un impatto sulla LEAR di riduzione lavorativa al 30-40 % supportato inevitabilmente dal contratto di solidarietà, il fatto che la fornitura dei sedili per l’unico modello nuovo previsto dal piano FCA per Torino, cioè la 500 elettrica, non è stata assegnata alla Lear, nonché il fatto che già da diverso tempo vengono utilizzati gli ammortizzatori sociali che in base alla legge attuale stanno esaurendosi, riteniamo che l’occupazione dei circa 600 dipendenti sia messa a serio rischio».
 
Giosuè Meo e Antonio Iofrida, rispettivamente funzionari territoriali di FIM e UILM dichiarano: «In data 14 maggio abbiamo avuto un incontro all’ assessorato al lavoro della Regione Piemonte ed il Sindaco di Grugliasco Montà, informando così per tempo l’ Assessora Pentenero della situazione e chiedendo sostanzialmente 2 cose. L’impegno ad un monitoraggio congiunto in sede regionale con LEAR per riuscire a capire se, come e quando si potrà riportare lo stabilimento a pieno regime di saturazione garantendo il lavoro agli attuali occupati e quindi una continuità lavorativa rassicurante; farsi portavoce col Governo attraverso il Ministero del Lavoro, se e come trovare delle soluzioni per prorogare eventualmente i termini attuali di scadenza degli ammortizzatori sociali in essere considerando anche il fatto che l’area di Torino è stata dichiarata e riconosciuta come area di crisi industriale complessa. L'assessora al Lavoro Gianna Pentenero si è dimostrata molto attenta e sensibile alla situazione, si è resa disponibile ad un prossimo incontro e garante nei confronti del ministero del lavoro».
Cronaca
CAOS IN TANGENZIALE - Raffica di incidenti: due auto ribaltate e tre feriti
CAOS IN TANGENZIALE - Raffica di incidenti: due auto ribaltate e tre feriti
Un ragazzo di 22 anni di Rivoli è rimasto ferito dopo un incidente autonomo, causato dalla pioggia, avvenuto questo pomeriggio, nel territorio di Nichelino.
COLLEGNO - Addio a Mattia, il «piccolo grande guerriero»: aveva solamente sei anni
COLLEGNO - Addio a Mattia, il «piccolo grande guerriero»: aveva solamente sei anni
In questi sei anni, i medici del Regina Margherita hanno studiato a fondo il suo caso, visto che di fatto è il primo paziente al mondo con entrambe le malattie.
COLLEGNO - Ladro maldestro tenta il furto in una casa ma sveglia i proprietari: arrestato - FOTO
COLLEGNO - Ladro maldestro tenta il furto in una casa ma sveglia i proprietari: arrestato - FOTO
L'uomo ha scavalcato la recinzione e ha rubato alcuni capi d'abbigliamento in un garage, poi con una scala ha raggiunto il primo piano ma non è riuscito a entrare in casa. Ha fatto troppo rumore e ha svegliato i proprietari
VENARIA - Un week-end con la “Festa delle Rose», nonostante la pioggia: il programma completo
VENARIA - Un week-end con la “Festa delle Rose», nonostante la pioggia: il programma completo
Ideata e promossa dalla Città di Venaria Reale, ed organizzata dalla Fondazione Via Maestra, in collaborazione con “La Venaria Reale - Consorzio delle Residenze Reali Sabaude” e con la Proloco Altessano-Venaria Reale.
BORGARO - Bimbo morsicato al viso da un pitbull nel cortile della scuola
BORGARO - Bimbo morsicato al viso da un pitbull nel cortile della scuola
E' successo nella mattinata di ieri. Per il piccolo, quindici giorni di prognosi. Per i proprietari del cane, una multa.
VENARIA - Rapina il pensionato appena sceso dall'autobus: condannato a oltre due anni di carcere
VENARIA - Rapina il pensionato appena sceso dall
I fatti nel luglio scorso, nella zona fra via Di Vittorio e via Girotto
ALPIGNANO - Domenica 26 i campionati regionali di tiro con l'arco grazie agli «Arcieri Alpignano»
ALPIGNANO - Domenica 26 i campionati regionali di tiro con l
150 atleti, provenienti da tutto il Piemonte e in rappresentanza delle più importanti società arcieristiche della regione, si sfideranno per conquistare i titoli nelle varie categorie e specialità, a livello maschile e femminile.
VENARIA - Lucia Annibali alle scuole: «La violenza sulle donne e di genere è un problema culturale»
VENARIA - Lucia Annibali alle scuole: «La violenza sulle donne e di genere è un problema culturale»
Trecentocinquanta studenti hanno avuto la possibilità di assistere alla forte testimonianza della deputata e avvocatessa sfregiata dall’acido su mandato dell’ex fidanzato, nel 2014. Questo grazie all'associazione "Divieto Di Noia".
VENARIA - Erba alta, scarsa illuminazione e una materna con problemi...
VENARIA - Erba alta, scarsa illuminazione e una materna con problemi...
Protesta da parte dei residenti di Altessano, che si sentono "cittadini di serie B".
VENARIA - Si ribalta con l'auto tra via Barbi Cinti e corso Matteotti: ferite madre e figlia
VENARIA - Si ribalta con l
E' successo poco fa. Sul posto anche i vigili del fuoco per le operazioni di recupero e messa in sicurezza.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore