CRONACA - Controlli dei carabinieri nelle aziende che trattano rifiuti e materie plastiche

| L'obiettivo è prevenire il fenomeno degli incendi negli impianti di raccolta, stoccaggio, trasporto e smaltimento. Incendi che domenica scorsa hanno interessato il deposito Amiat di Collegno e l'azienda "Omnia Recuperi" di Pianezza

+ Miei preferiti
CRONACA - Controlli dei carabinieri nelle aziende che trattano rifiuti e materie plastiche
Negli ultimi due mesi il Nucleo Operativo Ecologico di Torino ha intensificato i controlli presso le aziende che operano nel settore della gestione dei rifiuti con particolare attenzione a quelli plastici.

Questo potenziamento dei controlli in questo specifico settore va inserito in una più ampia campagna che ha interessato il Nord Italia, disposta dal Comando Gruppo Tutela Ambientale di Milano, nella prospettiva di delineare e prevenire il fenomeno degli incendi presso impianti che operano nel settore della raccolta, dello stoccaggio, del trasporto e dello smaltimento di diverse tipologie di rifiuti.

Incendi che, proprio la scorsa domenica, hanno interessato il deposito Amiat di Collegno e l'azienda "Omnia Recuperi" di Pianezza.

I maggiori controlli hanno permesso di individuare i punti deboli e le situazioni ritenute favorevoli allo sviluppo degli incendi , come per esempio il notevole conferimento dei rifiuti presso gli impianti, spesso ben oltre ai limiti di capienza e sicurezza indicati in autorizzazione, inadeguatezza dei sistemi antincendio, vulnerabilità e facile accessibilità dall’esterno delle aree di stoccaggio.

A queste fattori vanno aggiunti il diffuso fenomeno, posto in essere dai titolari delle aziende, di accumulare rifiuti in attesa delle migliori condizioni di mercato sui prezzi fluttuanti delle materie prime derivanti dal trattamento dei rifiuti stessi e, soprattutto in relazione alle plastiche, la variata situazione internazionale a seguito della quale molte tipologie di rifiuti prima diretti in Cina non vengono più esportati nella nazione asiatica, rimanendo in giacenza nei piazzali e richiedendo ingenti spese per il loro corretto smaltimento. 

Nelle undici aziende controllate dal NOE di Torino, sono state rilevate, per la non completa tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti, 10 sanzioni amministrative  per un totale di circa 40.000 euro, e presso cinque depositi sono in corso gli accertamenti relativi alla contestazione di sanzioni penali per la mancata osservanza delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione ambientale.

Questi controlli nell’articolato settore della gestione dei rifiuti dell’area del torinese, nelle prossime settimane continueranno in altre zone del Piemonte.   



Cronaca
VENARIA - Edoardo La Ferrara, un giovane con la passione per la cucina
VENARIA - Edoardo La Ferrara, un giovane con la passione per la cucina
E' uno dei 69 nuovi cuochi italiani, diplomati al 40esimo "Corso Superiore di Cucina” di Parma.
VENARIA - Al Concordia arriva "Hope": quando la danza si sposa alla beneficenza
VENARIA - Al Concordia arriva "Hope": quando la danza si sposa alla beneficenza
Giovedì 22 alle 21. Il ricavato sarà infatti destinato alla borsa di studio in ricordo della dottoressa Elisa Ferrero, per continuare il suo operato medico nel campo delle morti in culla.
CASELLE - Mattanza velox: 15mila multe in un solo mese
CASELLE - Mattanza velox: 15mila multe in un solo mese
“I cartelli ci sono e la notizia è stata data per tempo sui media - spiega il sindaco Luca Baracco - Questa è la dimostrazione tangibile che i velox servivano e che quelle due strade erano fortemente pericolose”.
PIANEZZA - Torna il concorso «Presepi in Grotta» a cura della Pro Loco
PIANEZZA - Torna il concorso «Presepi in Grotta» a cura della Pro Loco
Inaugurazione il prossimo 8 dicembre, alle 9.30, nella Sala della Grotta del Palazzo Comunale.
GRUGLIASCO - La comunità dice addio all'ex comandante dei civich, Damiano Vielmi
GRUGLIASCO - La comunità dice addio all
Aveva 75 anni. E' stato in servizio dal 1979 al 1988.
VENARIA - Falcone annuncia la partecipazione alla manifestazione «No Tav» dell'8 dicembre
VENARIA - Falcone annuncia la partecipazione alla manifestazione «No Tav» dell
Critica la capogruppo Pd, Rossana Schillaci.
VENARIA - La mostra «Preziosi strumenti, illustri personaggi» si conclude con numeri record
VENARIA - La mostra «Preziosi strumenti, illustri personaggi» si conclude con numeri record
Era stata inaugurata lo scorso 31 maggio.
COLLEGNO - Sei nuovi murales per abbellire la città - LE FOTO
COLLEGNO - Sei nuovi murales per abbellire la città - LE FOTO
Il bando internazionale di Street Art è giunto al suo atto finale. La giuria di esperti e la giuria popolare hanno scelto tra i novantasei progetti di murales giunti in queste settimane alla sua attenzione.
PIANEZZA - Scoperta l'identità del cadavere ritrovato questa mattina in via Gorisa
PIANEZZA - Scoperta l
Il 74enne indossava gli stessi vestiti che aveva al momento della sua scomparsa. Al momento sono incerte le cause del decesso: per questo motivo è stata disposta l'autopsia.
PIANEZZA - Un corpo in avanzato stato di decomposizione trovato in via Gorisa
PIANEZZA - Un corpo in avanzato stato di decomposizione trovato in via Gorisa
Ad accorgersi del cadavere, quasi certamente di un uomo, è stato un passante, residente a Collegno, che ha subito richiesto l'intervento dei carabinieri.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore