COLLEGNO - Nasce «Oasi Collegno»: il Comune dona lo spazio per allargare i dehors

| Tutte le informazioni utili per ottenere la richiesta, previa verifica da parte degli uffici comunali, e poter ampliare i dehors entro 10 giorni dall'invio della domanda.

+ Miei preferiti
COLLEGNO - Nasce «Oasi Collegno»: il Comune dona lo spazio per allargare i dehors
A Collegno i titolari di bar, ristoranti e di alimentari con consumo sul posto potranno ampliare o creare il proprio dehors con sedie tavolini e ombrelloni, occupando gratis non solo marciapiedi e piazze ma anche parcheggi, controviali e strade chiedendo al Comune di modificare la viabilità e di pedonalizzare i tratti di strada. Basterà un’istanza semplificata via pec e un disegno dell’ampliamento e i commercianti, dopo una verifica del Comune entro 10 giorni, potranno ampliare o creare il proprio dehors su suolo pubblico prospiciente la loro attività.

«Il nostro tessuto economico è stato messo a dura prova dal covid-19 ma vuole cominciare un nuovo cammino e in sicurezza: con questo piano togliamo spazio alle auto per darlo alla voglia di condividere relazioni tra le persone mettendo al centro l'ambiente sociale e l'ambiente fisico. “OASI Collegno” è un provvedimento che segna un forte cambiamento, un passo verso una vera Ri-evoluzione. Con la crisi Covid-19 dobbiamo chiudere il modello di sviluppo del Novecento e lanciare per la nostra Città e per la nostra Italia una nuova sfida "ecosociale"», spiega il Sindaco Francesco Casciano.

«Il periodo dal quale stiamo uscendo è stato provante per i mercati, per le imprese commerciali, per gli artigiani e per i pubblici esercizi. Per questo motivo abbiamo scelto la via della semplificazione e della possibilità di massima espansione delle occupazioni di suolo pubblico per i dehors cittadini. Queste misure vanno nella direzione di sostenere al massimo la ripresa estiva per i nostri operatori economici, offrendo al contempo un'occasione di animazione per i quartieri della città, aumentando la fruibilità delle nostre vie e piazze. L'impegno concreto di questa amministrazione è sempre stato quello di accompagnare gli operatori economici del territorio: oggi è un obiettivo strategico per il rilancio del tessuto commerciale cittadino, in particolare per quanto riguarda gli esercizi di quartiere», prosegue l’assessore al Commercio, Enrico Manfredi. 

Sul sito del Comune saranno disponibili anche le linee guida delle possibili opzioni per richiedere l’ampliamento o per farlo da zero, predisposto dal settore Lavori Pubblici. L’assessore alla Mobilità Gianluca Treccarichi: «OASI Collegno è un aiuto concreto per permettere ai commercianti che operano nel settore della somministrazione di utilizzare gli spazi vicini alla loro attività in sicurezza e in modo produttivo. Abbiamo ideato dei modelli applicativi che si potranno utilizzare anche in base alla posizione dell’esercente e alla necessità. Renderemo più vissuti degli spazi della strada prima concepiti solo come luoghi di transito privilegiando anche la pedonabilità e la ciclabilità urbana che facilita il commercio di vicinato».

L’assessore al Bilancio Antonio Garruto: «Interveniamo tempestivamente per dare attuazione al Decreto del 19maggio che prevede l’esonero dal pagamento della Tosap, introducendo anche l’esenzione dal pagamento dei diritti di istruttoria relativi alle istanze che saranno presentate. Il Bilancio sano di Collegno, anche in un momento così difficile per le casse dei comuni e degli enti pubblici, rappresenta uno strumento importante per costruire in modo coordinato e complementare con i provvedimenti regionali e nazionali , soluzioni e  progetti utili alla crescita della nostra comunità. Siamo impegnati nel cercare di introdurre modelli che semplificano il rapporto con la pubblica amministrazione, accompagnati da misure di sostegno e sgravi per fornire risposte concrete e superare tutti insieme questo difficile momento».

Le istanze vanno inviate a posta@cert.comune.collegno.to.it ed entro 10 giorni il Comune verificherà la richiesta applicando, se necessario, le modifiche alla viabilità.

Cronaca
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.296 guariti, 947 in via di guarigione, 1 morto, +16 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.296 guariti, 947 in via di guarigione, 1 morto, +16 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 10 (+2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 193 (-12). In isolamento domiciliare sono 921. I tamponi diagnostici processati sono 441.677, di cui 242.034 negativi.
COLLEGNO - Tamponamento fra due mezzi pesanti in tangenziale: code ma nessun ferito
COLLEGNO - Tamponamento fra due mezzi pesanti in tangenziale: code ma nessun ferito
Sul posto gli agenti della polizia stradale di Torino per i rilievi del caso. Con loro anche il personale di Ativa. La situazione è tornata alla normalità solamente attorno alle 16.30.
RIVOLI - Lunedì partono i lavori per la realizzazione della Metro e della stazione Cascina Vica
RIVOLI - Lunedì partono i lavori per la realizzazione della Metro e della stazione Cascina Vica
Come comunicato da Infra.To, la stazione sorgerà in Corso Francia, nel Comune di Rivoli, tra via Ivrea e via Stura e rappresenterà un punto di interscambio con l’uscita della Tangenziale Ovest
BORGARO - Roberto Mattiello è il nuovo comandante della polizia locale
BORGARO - Roberto Mattiello è il nuovo comandante della polizia locale
Classe 1961 (ha già compiuto 59 anni), una laurea in Giurisprudenza - è anche iscritto al registro dei praticanti dell’ordine degli avvocati - ha iniziato come vigile urbano nel 1988 a Cirié, dove è rimasto per sette anni, fino al 1995.
EDILIZIA SCOLASTICA - Interventi per quasi 4 milioni di euro a Venaria, Pianezza e Collegno
EDILIZIA SCOLASTICA - Interventi per quasi 4 milioni di euro a Venaria, Pianezza e Collegno
Stanziati dalla Città Metropolitana, con particolare riferimento al fabbisogno di interventi connessi alle disposizioni di sicurezza nell’uso degli edifici scolastici.
CRONACA - I furti in Canavese, l'arresto a Venaria: in manette la banda che rubava nelle case
CRONACA - I furti in Canavese, l
I carabinieri della Compagnia di Venaria, nell’ambito di un servizio contro i furti in tutta la provincia, disposto dal Comando Provinciale, hanno arrestato 3 albanesi, tra i 21 e 39 anni, abitanti a Torino, tutti con precedenti penali.
GRUGLIASCO-COLLEGNO - Le due cittadine e l'Asl To3 corrono a supporto delle Universiadi 2025
GRUGLIASCO-COLLEGNO - Le due cittadine e l
Proponendosi di ospitare gli atleti tra le strutture esistenti di proprietà dell'azienda Sanitaria che ha ereditato l’ex Manicomio di Collegno e la futura Città delle Scienze di Grugliasco
CASELLE - Orsetto dimenticato in sala di attesa: l'aeroporto lancia l'appello tramite i social
CASELLE - Orsetto dimenticato in sala di attesa: l
L'aeroporto di Caselle, in queste ore, ha lanciato un appello affinché questo orsetto, dimenticato nella sala di attesa dello scalo subalpino, possa quanto prima essere riconsegnato al piccolo passeggero
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.245 guariti, 967 in via di guarigione, 0 morti, +25 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.245 guariti, 967 in via di guarigione, 0 morti, +25 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 8 (invariati rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva 205 (-5). Le persone in isolamento domiciliare sono 927. I tamponi diagnostici processati sono 438.250, di cui 240.226 negativi.
TRAGEDIA A VENARIA - Si getta dal balcone di casa, sotto gli occhi del figlio: muore donna di 85 anni
TRAGEDIA A VENARIA - Si getta dal balcone di casa, sotto gli occhi del figlio: muore donna di 85 anni
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Venaria per le indagini di rito.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore