Tutto confermato. Dopo quasi quattro mesi, il ponte di Alpignano lungo la strada provinciale 178, che era stato chiuso al traffico in via precauzionale lo scorso 22 maggio, riaprirà i battenti nella mattinata di martedì 15 settembre. 

La riapertura avverrà nelle modalità precedenti la chiusura, vale a dire con doppio senso di marcia e con il limite di portata a 3,5 tonnellate: un limite che potrà essere superato esclusivamente dai mezzi di soccorso. 

Una riapertura che coincide con il ritorno a scuola di tanti allievi e che, di fatto, dovrebbe alleggerire di molto il traffico, fino a oggi molto congestionato.

Dalla Città Metropolitana, però, fanno sapere come saranno approfonditi da parte della direzione dei lavori tutti gli aspetti tecnici per la possibilità di innalzare i limiti di carico, decisione che consentirebbe il passaggio sul ponte anche dei mezzi del trasporto pubblico.

Intanto l’Ente metropolitano sta lavorando al progetto definitivo-esecutivo di manutenzione straordinaria, finanziato dal Ministero delle Infrastrutture, che prevede un investimento totale di 2 milioni di euro per il completamento del risanamento strutturale e il consolidamento della struttura. Lavori che consentiranno finalmente la percorrenza del ponte senza limiti di carico.

Galleria fotografica

Articoli correlati