VAL DELLA TORRE - Cani denutriti e malati: chiuso un canile abusivo

| Grazie alle guardie zoofile dell'Oipa e al Rifugio Enpa "Argo"

+ Miei preferiti
VAL DELLA TORRE - Cani denutriti e malati: chiuso un canile abusivo
Denutriti, malati, dai ventri gonfi e con gli occhi infetti, rinchiusi tra dei box fatiscenti e una casetta di legno per gli attrezzi senza finestre o ventilazione, sommersi tra i rifiuti e le proprie feci: queste le pessime condizioni di vita di 8 cani corso liberati dalle guardie zoofile dell’OIPA, in collaborazione con la polizia locale, in un allevamento abusivo a Val della Torre, nella provincia di Torino.

Il sopralluogo, avvenuto dopo una lunga indagine effettuata dal nucleo delle guardie zoofile dell’OIPA relativamente a degli annunci online in cui si vendevano cuccioli di razza, ha confermato i sospetti di maltrattamento: esposti al freddo ed in scarse condizioni igieniche i cani, di cui cinque adulti e due cuccioli, anche se malati, venivano comunque fatti riprodurre per essere poi venduti. 

“La detenzione in un ambiente così insalubre ha avuto delle pessime conseguenze sulla salute di questi cani e non è stata una sorpresa scoprire che più di un cucciolo era morto per le gravi condizioni di salute, dovute ad una detenzione in violazione di ogni tipo di normativa riguardante il benessere degli animali – dichiara Alessandro Piacenza, vice-coordinatore nazionale delle guardie zoofile dell’OIPA – Moltissimi cuccioli di razza, venduti come semplici merci, provengono da situazione di maltrattamento analoghe, ed è per questo che come associazione condanniamo la compravendita di cani a favore dell’adozione presso i canili”.

I cani, condotti d’urgenza in clinica veterinaria, sono ora nel rifugio Argo gestito dall’Enpa - che ha svolto un ruolo fondamentale in questa vicenda - e saranno accuditi e nutriti (a spese dello stesso Argo,ndr) in attesa di un’adozione, mentre per la proprietaria dell’allevamento è scattata la denuncia per detenzione inadeguata e maltrattamento di animali.

 

Galleria fotografica
VAL DELLA TORRE - Cani denutriti e malati: chiuso un canile abusivo - immagine 1
VAL DELLA TORRE - Cani denutriti e malati: chiuso un canile abusivo - immagine 2
VAL DELLA TORRE - Cani denutriti e malati: chiuso un canile abusivo - immagine 3
Animali
VENARIA - Il gattino Simba è tornato a casa: trovato da un passante in via Boccaccio
VENARIA - Il gattino Simba è tornato a casa: trovato da un passante in via Boccaccio
E' durata una ventina di giorni la sua fuga: era scappato il giorno di San Silvestro dall'abitazione dei suoi padroni, nella zona di via Barbi Cinti.
BORGARO - «Ci sono degli animali nei bidoni della plastica»: civich e carabinieri in via Santa Cristina
BORGARO - «Ci sono degli animali nei bidoni della plastica»: civich e carabinieri in via Santa Cristina
Immediato l'arrivo anche della consigliera delegata al Benessere degli Animali, Virna Gemelli, e un mezzo della Seta, la società che si occupa della raccolta differenziata in città.
VENARIA - Si cerca Simba, gattino tigrato scappato la notte di San Silvestro: l'appello dei padroni
VENARIA - Si cerca Simba, gattino tigrato scappato la notte di San Silvestro: l
La zona in cui è disperso potrebbe essere l'area compresa tra via Barbicinti, via Calabresi, via Rossa, via Aldo Moro, via Don Sapino, parco delle Foibe, zona cimitero generale, via Lucchese
VALLO - Femmina di capriolo cade nella cisterna d'irrigazione: salvata da Canc, Aib e Protezione Civile
VALLO - Femmina di capriolo cade nella cisterna d
L’animale non aveva alcuna possibilità di uscire dalla cisterna profonda 5 metri ed è stato anestetizzato e recuperato dal personale del Canc-Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco.
MAPPANO - Anatra ferita da un cane al Parco Unione Europea: guarita, ora è affidata a una famiglia
MAPPANO - Anatra ferita da un cane al Parco Unione Europea: guarita, ora è affidata a una famiglia
L'animale era stato portato al Canc (Centro Animali Non Convenzionali) del Dipartimento di Scienze Veterinarie di Grugliasco per le cure del caso.
RIVOLI - Il cane scappa dalla propria abitazione, la polizia lo trova e lo riconsegna al proprietario
RIVOLI - Il cane scappa dalla propria abitazione, la polizia lo trova e lo riconsegna al proprietario
Una volta accertato il proprietario, mediante lettura del microchip identificativo, gli agenti hanno restituito il cane al suo padrone, che lo stava cercando in zona
BORGARO - Sei gattini erano nascosti in una latta grande di vernice (vuota): trovati e salvati
BORGARO - Sei gattini erano nascosti in una latta grande di vernice (vuota): trovati e salvati
Quei gattini ora sono stati presi in consegna dall'associazione "Le Vibrisse" di Rivarolo, che li hanno già portati dal veterinario ed ora sono in stallo da una signora a Rivarolo.
FIANO-GRUGLIASCO - Esemplare di capriolo salvato dal Canc dopo un incidente stradale
FIANO-GRUGLIASCO - Esemplare di capriolo salvato dal Canc dopo un incidente stradale
Soccorso anche un biacco, trovato nel cortile del palazzetto dello sport di Brandizzo e preso in carico dai tecnici faunistici del Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco.
Si torna a viaggiare: consigli per gli spostamenti, anche con animali al seguito
Si torna a viaggiare: consigli per gli spostamenti, anche con animali al seguito
Trascorsa la fase più restrittiva del lock down, finalmente si potrà tornare a viaggiare. Anche se non si hanno delle date certe, sembra che per la fine dell’anno e i primi mesi del prossimo dovrebbero riaprire tutte le tratte
TRAGEDIA A RIVOLI - Viene morso dal cane: lo uccide con delle coltellate e lo brucia
TRAGEDIA A RIVOLI - Viene morso dal cane: lo uccide con delle coltellate e lo brucia
Il dramma nel primo pomeriggio di ieri, 18 maggio, alla periferia della città. L'uomo è stato arrestato.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore