RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3

| Il flash mob è stato organizzato dalle Rsu di Cgil, Cisl, Uil e Nursing Up per denunciare anche i ritardi nella predisposizione delle misure anti-covid, dei percorsi sporco-pulito, l’assenza di un protocollo sulla sicurezza condiviso.

+ Miei preferiti
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3
"Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto". E' al grido di questo motto che questa mattina, venerdì 30 ottobre 2020, è stato organizzato un flash mob nel parcheggio antistante l’ospedale di Rivoli per gridare la loro stanchezza ed il loro disagio alla Direzione Aziendale dell'Asl To3 ed alla Regione per chiedere migliori condizioni di lavoro, più salute e sicurezza per sé stessi e per i pazienti.

Il flash mob è stato organizzato dalle Rsu di Cgil, Cisl, Uil e Nursing Up per denunciare anche i ritardi nella predisposizione delle misure anti-covid, dei percorsi sporco-pulito, l’assenza di un protocollo sulla sicurezza condiviso con le organizzazioni sindacali "e le politiche fallimentari sull’acquisizione di personale", commentano i sindacalisti. 

"I professionisti della sanità continuano a lavorare ininterrottamente in condizioni disastrose, senza che le autorità preposte si occupino seriamente della sicurezza vista a 360 gradi. Viene meno il precetto dell’art. 2087 del Codice Civile e il Dlgs 81/2008 che prescrivono l’obbligo della massima sicurezza tecnologicamente fattibile per tutti i lavoratori, a carico del datore di lavoro.

Mancano tute di protezione totale, mancano guanti, manca il personale e per ultimo manca persino l’alcool per la sanificazione degli strumenti e degli arredi. Si continua a lavorare in una situazione di grandissima difficoltà e incertezza che viene acuita quando ci si sente rispondere che la sorveglianza sanitaria non verrà più garantita. Ci chiediamo se tutto ciò sia costituzionalmente ammissibile.

La Regione prescrive nuovi obblighi in tema di sorveglianza sanitaria, prevedendo il controllo a scadenze di 15, 25 e 40 giorni: le aziende stanno sospendendo tale prescrizione nei fatti.

Chiediamo di evitare di fare discriminazioni tra lavoratori e di sottoporre a tampone tutto il personale sanitario, incluso personale con contratti atipici, interinali ed equiparati. Riteniamo ugualmente rilevante estendere tale procedura anche alle RSA e a tutte le strutture sanitarie che operano sul territorio. Scelte importanti sul personale dovevano essere fatte negli anni scorsi, sia a livello aziendale, che regionale e nazionale. Paghiamo un’assurda gestione della Cosa pubblica che oggi si riversa in tutto il SSN.

Assumere personale è importante, siamo con l’acqua alla gola e il nostro pensiero va a tutti i lavoratori che stanno continuando a prestare la loro grande opera, e a tutti i cittadini che inevitabilmente hanno diritto oggi più che mai ad una Sanità sicura, efficiente ed efficace", commentano i sindacalisti.  

 

Galleria fotografica
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3 - immagine 1
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3 - immagine 2
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3 - immagine 3
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3 - immagine 4
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3 - immagine 5
RIVOLI - «Tu sì, tu no. Senza Dpi non ci sto»: protesta di infermieri e operatori sanitari Asl To3 - immagine 6
Sanita'
SALUTE - Giornata nazionale per la donazione e il trapianto: nell'Asl To3 già 4 donazioni
SALUTE - Giornata nazionale per la donazione e il trapianto: nell
Quest'oggi, domenica 11 aprile 2021. In questa prima parte dell'anno, due donazioni multi organo e multi tessuto all'ospedale di Rivoli ed altrettante all'ospedale di Pinerolo.
VACCINAZIONI COVID - La Regione invita il personale medico e sanitario a prestarsi come volontari
VACCINAZIONI COVID - La Regione invita il personale medico e sanitario a prestarsi come volontari
Ecco la campagna «Il Piemonte ha bisogno di te» con il Conte di Cavour nei panni dello Zio Sam del celebre «I want you» americano.
CORONAVIRUS - Pazienti Covid in fase iniziale curati anche con idrossiclorochina
CORONAVIRUS - Pazienti Covid in fase iniziale curati anche con idrossiclorochina
E’ stato aggiornato il protocollo per la presa in carico a domicilio dei pazienti Covid effettuata dalle Unità speciali di continuità assistenziale, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta.
RIVOLI - Slitta a mercoledì, causa neve, l'arrivo in ospedale del vaccino «anti Covid-19»
RIVOLI - Slitta a mercoledì, causa neve, l
Le 41 scatole, ognuna contenente 975 dosi, vengono distribuite agli hub territoriali per continuare con la somministrazione al personale delle aziende sanitarie e agli operatori e ospiti delle RSA, ovvero i destinatari della Fase 1.
RIVOLI - Da gennaio una nuova sede per i consultori: sarà in via Dora Riparia
RIVOLI - Da gennaio una nuova sede per i consultori: sarà in via Dora Riparia
I consultori sono stati inaugurati questa mattina dal direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso e dal sindaco di Rivoli Andrea Tragaioli, insieme ai dirigenti e ai funzionari che hanno lavorato alla realizzazione del progetto.
SANITA' - Esteso anche all’Asl To3 il Cup unico regionale per le prenotazioni di esami e visite
SANITA
Dopo una prima fase di avviamento iniziata nelle scorse settimane, il nuovo sistema sta ora entrando a regime, affiancandosi all’attività dei Cup presenti nelle strutture territoriali.
MAPPA CORONAVIRUS - Venaria 513, Rivoli 728, Borgaro 297, Pianezza 288. In calo a Collegno
MAPPA CORONAVIRUS - Venaria 513, Rivoli 728, Borgaro 297, Pianezza 288. In calo a Collegno
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale alle 11 di oggi, venerdì 13 novembre 2020, nei nostri Comuni.
CORONAVIRUS - 63 alberghi trasformati in «Covid Hotel» per ospitare positivi asintomatici e paucisintomatici
CORONAVIRUS - 63 alberghi trasformati in «Covid Hotel» per ospitare positivi asintomatici e paucisintomatici
Per l’accoglienza di pazienti covid dimissibili dagli ospedali, ma ancora positivi e quindi impossibilitati a rientrare al proprio domicilio, e di pazienti covid asintomatici o paucisintomatici
MAPPA CORONAVIRUS - Venaria 463, Collegno 701, Rivoli 697, Pianezza 253, Alpignano 226
MAPPA CORONAVIRUS - Venaria 463, Collegno 701, Rivoli 697, Pianezza 253, Alpignano 226
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale alle 11 di oggi, mercoledì 11 novembre 2020, nei nostri Comuni.
SANITA' - Blocco ferie e recupero ore negli ospedali causa Covid. Il sindacato: «Una assurdità»
SANITA
La denuncia del segretario Regionale del sindacato Nursing Up Piemonte, Claudio Delli Carri, dopo la direttiva inviata ieri sera negli ospedali piemontesi.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore