Nonostante la pandemia li abbia fatti traslare, Venaria festeggia il decennale di attività del Gavr, il “Gruppo Astrofili Venaria Reale”.

Patrocinato da Regione, Città Metropolitana, Città di Venaria Reale, Fondazione Via Maestra, Biblioteca Civica Tancredi Milone, vede anche la preziosa collaborazione del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, delle associazioni Pro Loco Altessano-Venaria Reale, UniTre Venaria Reale e il contributo di Vol.To. - Volontariato Torino. 

Si comincia giovedì 18 novembre, dalle 15 alle 16.30, nella sede dell’UniTre, in via Nazario Sauro 18, con la conferenza “Breve storia dell’astronomia”. Relatore sarà Mario Maiullari, fisico e volontario del Gavr. Sempre nella stessa sede, dalle 17.30 alle 19, la conferenza “La stampa 3d nello spazio”, con relatore il socio Giorgio Irtino.

Venerdì 19, dalle 20.30 alle 22.30, presso la Cappella di Sant’Uberto della Reggia di Venaria, in piazza della Repubblica, un appuntamento imperdibile con la conferenza di Tommaso Ghidini, dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, che presenta “Homo Caelestis”, l’incredibile racconto di come saremo. Sono in programma anche gli interventi di Piero Bianucci, giornalista e divulgatore scientifico, fondatore del supplemento de “La Stampa” Tuttoscienze,  e Walter Ferreri, astronomo e divulgatore scientifico italiano, che si è occupato di relazioni esterne dell’Osservatorio Astronomico di Pino Torinese ed è socio onorario del Gavr. 

Sabato 20 novembre, dalle 17.30 alle 19.30, al centro dell’incontro alla biblioteca civica Tancredi Milone, in via Verdi 18, “La presenza femminile nell’astronomia del passato”, a cura di Gabriella Bernardi, fisica di formazione, giornalista pubblicista e scrittrice scientifica. La serata sarà accompagnata con letture, a cura di Marco Perazzolo e l’intervento della giornalista Silvia Iannuzzi.

La quattro giorni del decennale si chiuderà domenica 21 novembre con una serie di appuntamenti: dalle 9.30 alle 10.30, in municipio, il presidente del GAVR, il Cavalier Giorgio Broglio (in foto), porgerà il saluto all’Amministrazione comunale. Dalle 11 alle 12, presso la Chiesa parrocchiale della Natività di Maria Vergine, in piazza dell’Annunziata, la Santa Messa con la benedizione dei telescopi. Alle 12.30, pranzo sociale presso il Ristorante Lucio d’la Venaria.

Galleria fotografica

Articoli correlati