VENARIA/COLLEGNO - «A sette mesi dalla nascita di mia figlia sto per perdere il posto di lavoro»

| La storia di Andrea Bracchi, venariese, classe 90, diplomato al Russell, fatta di tanti lavoretti e tante delusioni. E il reddito di cittadinanza non può percepirlo...

+ Miei preferiti
VENARIA/COLLEGNO - «A sette mesi dalla nascita di mia figlia sto per perdere il posto di lavoro»
"Sono diventato papà a gennaio e a sette mesi dalla nascita di mia figlia, sto per perdere il lavoro. Me lo hanno comunicato in azienda, a tre mesi dalla scadenza del contratto aziendale. Ma non si può vivere così, senza una certezza. Aspettavo il contratto indeterminato o almeno il rinnovo, ma non ci sarà". 

È la voce di Andrea Bracchi, venariese, classe 90, diplomato al Russell, un istituto tecnico commerciale di Torino. 

Uno dei tanti giovani che si trovano ad affrontare il mondo del lavoro ormai sempre più precario. Tra tirocini e contratti che non arrivano.  

"È proprio questo il punto. Non sono mai stato un ragazzo rimasto seduto sul divano h24 in attesa di una chiamata piovuta dal cielo. Ho sempre cercato lavoro. Da quando ho concluso la maturità, con il settanta. Ho imparato l'inglese a Londra, per sei mesi, prendendo anche il livello B2 in una scuola cittadina. Poi, una volta tornato, ho fatto il rappresentante, casa per casa. Ho passato giornate intere al Centro per l'Impiego di Venaria. Per due volte ho fatto un tirocinio di sei mesi. La prima come magazziniere per una catena di elettrodomestici, a Rivalta. E venivo sottopagato, rispetto a quello che realmente facevo ogni giorno. 

La seconda come panettiere per una catena commerciale. Ma qui, per riduzione di personale, il tirocinio è stato interrotto bruscamente e non ho potuto proseguire. Durante questi anni, ho lavorato anche nell'azienda di famiglia come informatico e impiegato, ma non c'era la possibilità di assumermi. Il problema fondamentale dei tirocini? Non hai nessuna prospettiva di futuro, nessun contributo versato nonostante le tante ore di lavoro e non hai un minimo di garanzia per il post esperienza”.

Andrea ora abita a Collegno con la sua compagna e la loro bimba, in un bilocale. Ha lavorato in un azienda per un anno e mezzo con un contratto a tempo determinato come impiegato e, che non sarà più rinnovato: "Continuerò a cercare lavoro, come sempre. Non si può vivere così a 30 anni. In questi undici anni di lavoro, tra stage e tirocini, non ho maturato nessun contributo. E dopo aver finalmente ottenuto un contratto, anche se a tempo determinato, dovrò cambiare di nuovo. Ma non vorrei più ritrovarmi in una situazione già affrontate in anni precedenti”. 

Ma ci sarebbe il reddito di cittadinanza, potrebbe dire qualcuno. “Non rientro nei parametri, perché la mia compagna lavora con contratto a tempo indeterminato. E siamo proprietari di un piccolo appartamento. E questo non mi permette di ottenerlo. Tornare a Venaria? E come si fa? Le case costano troppo…”, conclude Andrea.

Silvia Iannuzzi

Cronaca
MAPPA CORONAVIRUS - Venaria 131, Collegno 256, Rivoli 174. Stabili a Borgaro. In calo a Givoletto
MAPPA CORONAVIRUS - Venaria 131, Collegno 256, Rivoli 174. Stabili a Borgaro. In calo a Givoletto
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale alle 18.30 di oggi, sabato 24 ottobre 2020, nei nostri Comuni.
VENARIA - Sindaco e assessore controllano la sicurezza del mercato di viale Buridani
VENARIA - Sindaco e assessore controllano la sicurezza del mercato di viale Buridani
Per tutta la mattinata, gli agenti di polizia locale hanno presidiato l'intero asse commerciale, per controllare distanze e il corretto uso della mascherina.
COLLEGNO - L'arbitro Riccardo Annaloro debutta in serie A: sarà assistente in Parma-Spezia
COLLEGNO - L
Domani pomeriggio, alle 15, allo stadio "Ennio Tardini". E' il primo associato della sezione collegnese "Bergadano" a raggiungere questo prestigiosissimo traguardo.
ORA SOLARE - Stanotte le lancette dovranno essere spostate un'ora indietro
ORA SOLARE - Stanotte le lancette dovranno essere spostate un
Se i telefonini e i pc attueranno il cambio in automatico, per sveglie e orologi non di ultima generazione si dovrà procedere in maniera manuale.
CORONAVIRUS ECCO IL COPRIFUOCO - Non si potrà uscire dalle 23 alle 5 ECCO L'AUTOCERTIFICAZIONE
CORONAVIRUS ECCO IL COPRIFUOCO - Non si potrà uscire dalle 23 alle 5 ECCO L
Dopo le 23 si potrà uscire solo per motivi urgenti indifferibili e comprovati, tra cui recarsi in ospedale o recarsi a lavoro o situazioni familiari gravi.
MAPPA CORONAVIRUS - 103 a Borgaro, 123 a Venaria, 237 a Collegno. Alpignano e Varisella in calo
MAPPA CORONAVIRUS - 103 a Borgaro, 123 a Venaria, 237 a Collegno. Alpignano e Varisella in calo
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale alle 18.30 di oggi, venerdì 23 ottobre 2020, nei nostri Comuni.
RIVOLI - La merce veniva pagata con assegni intestati a persone morte: due arresti
RIVOLI - La merce veniva pagata con assegni intestati a persone morte: due arresti
i militari dell’Arma hanno bloccato una donna di 56 anni di Torino e un uomo di 46 anni di Milano
RIVOLI - Il passante immortala con il telefonino i ladri e li fa arrestare dalla polizia
RIVOLI - Il passante immortala con il telefonino i ladri e li fa arrestare dalla polizia
Tre persone vengono viste entrare, dopo aver forzato la recinzione, in una struttura abbandonata. Poco dopo vengono fuori e caricano nel bagagliaio dell’auto alcuni oggetti.
VENARIA - Covid: riattivato il Centro Operativo Comunale. Giulivi: «Volontari in aiuto di chi è in difficoltà»
VENARIA - Covid: riattivato il Centro Operativo Comunale. Giulivi: «Volontari in aiuto di chi è in difficoltà»
La Polizia Municipale sta monitorando possibili fonti di assembramento prevedendo, se necessario, ordinanze restrittive da parte dell'amministrazione.
VENARIA - Brescia (Progetto Civico): «Test rapidi per i soggetti vulnerabili e nelle scuole»
VENARIA - Brescia (Progetto Civico): «Test rapidi per i soggetti vulnerabili e nelle scuole»
Dopo la richiesta della consigliera del Pd, Rossana Schillaci, in cui chiedeva tamponi o test rapidi per studenti e docenti, ecco ora la proposta del consigliere civico.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore