VENARIA - Una rete tra scuole, associazioni e forze dell'ordine per dire «no» alla violenza sulle donne

| Successo per il convegno "Dalla cronaca alle politiche attive: riflessioni e prevenzione", organizzato dal Comune di Venaria e dalla Città Metropolitana e rivolto alle scuole della Reale.

+ Miei preferiti
VENARIA - Una rete tra scuole, associazioni e forze dellordine per dire «no» alla violenza sulle donne
In occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne", lunedì 26 novembre 2018 l'Amministrazione Comunale di Venaria e la Città Metropolitana di Torino hanno organizzato al Teatro della Concordia un incontro aperto alle scuole della città sul tema "Dalla cronaca alle politiche attive: riflessioni e prevenzione". 

"Ci si rivolge alle scuole in questa giornata perché i più giovani sono molto più recettivi rispetto al problema. A livello territoriale vogliamo creare rete tra le scuole, le associazioni come la Caritas, le forze dell'ordine e le attività che si svolgono sul territorio come lo sportello di ascolto", spiega l'assessore alle Politiche Sociali, Claudia Nozzetti, che ha preso parte al convegno assieme al sindaco Roberto Falcone, a Silvia Cossu, consigliera metropolitana delegata ai Diritti sociali e Parità, il commissario prefettizio contro la tratta, Fabrizio Lotito, Mauro Melluso del Gruppo Abele, e il comandante della municipale, Luca Vivalda. 

Durante la mattinata sono state presentati ben due attività che si svolgono a livello territoriale e che sono dei veri e propri strumenti di prevenzione e di lotta per eliminare la violenza sulle donne.

La prima è "Una stanza per te", attiva dal 2014, presso il Comando della polizia municipale di Venaria. Le due rappresentanti della municipale, quotidianamente, mettono a disposizione la loro esperienza verso quelle donne e ragazze che si rivolgono a loro per denunciare maltrattatamenti o forme di prevaricazione e ogni caso di abusi e soprusi di ogni genere, a 360 gradi.

"Nel corso del 2017/18 sono stati registrati 10 casi di violenza in famiglia, alcuni casi di stalking denunciati, così come 10 casi di mancato obbligo scolastico, che spesso nascondono problemi gravi come la violenza", spiega Vivalda.

Il secondo progetto è il "Tavolo maltrattanti", definito così perchè concentra la sua attenzione sui soggetti che si sono resi autori di violenze sulle donne. Un progetto organizzato dalla Città Metropolitana di Torino e subito sposato dalla Città di Venaria. 

A conclusione dell'evento, i giovani sono stati sollecitati a delle brevi riflessioni: "Voi ragazzi siete bersagliati continuamente da messaggi pubblicitari o sui social network, che propongono la donna come oggetto. Mi rivolgo a voi studenti di avere senso critico, di non riporre più le vostre attenzioni in ogni situazione dove viene proposta la donna come oggetto sessuale", concludono Falcone e Cossu. 

Silvia Iannuzzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Cronaca
VENARIA - Turismo, l'assessore regionale Parigi: «alla Reggia presenze in calo»
VENARIA - Turismo, l
Un dato che preoccupa: "E' stato registrato un calo dell’11,5% delle Piemonte Card e anche a Venaria non va bene. Torino deve lavorare per affermarsi come capitale del Piemonte".
TORINO-BORGARO - Tir prende improvvisamente fuoco in tangenziale
TORINO-BORGARO - Tir prende improvvisamente fuoco in tangenziale
E' successo nel primo pomeriggio di oggi.
DRUENTO - Baracche e tettoie abusive in strada Bottione: i carabinieri denunciano tre persone
DRUENTO - Baracche e tettoie abusive in strada Bottione: i carabinieri denunciano tre persone
Operazione portata a compimento dai militari di Leini, Rivara, Corio, Chialamberto e con il supporto del Terzo Reggimento Lombardia e del personale tecnico del Comune druentino.
ALPIGNANO - Morto investito: arrestato automobilista di 24 anni per omicidio stradale
ALPIGNANO - Morto investito: arrestato automobilista di 24 anni per omicidio stradale
Risultato positivo all'alcol e al benzodiazepine.
ALPIGNANO - Dramma in via Cavour: pensionato travolto ed ucciso da una macchina
ALPIGNANO - Dramma in via Cavour: pensionato travolto ed ucciso da una macchina
E' successo nel tardo pomeriggio odierno. Vani i tentativi di rianimarlo.
DRUENTO - Si ferisce con la motozappa in giardino: amputate le gambe all'80enne pensionato
DRUENTO - Si ferisce con la motozappa in giardino: amputate le gambe all
La prognosi resta riservatissima, visto che il quadro clinico è peggiorato anche a seguito del grave trauma al bacino, frutto della rovinosa caduta a terra.
PIANEZZA - Incendio in un cascina in via San Gillio: sei squadre dei vigili del fuoco all'opera
PIANEZZA - Incendio in un cascina in via San Gillio: sei squadre dei vigili del fuoco all
A dare l'allarme - componendo il numero unico di emergenza "112" - sono stati altri residenti.
DRUENTO - Si ferisce con la motozappa mentre è in giardino: 80enne gravissimo
DRUENTO - Si ferisce con la motozappa mentre è in giardino: 80enne gravissimo
E' successo in via Cafasse nel tardo pomeriggio odierno
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dell'impegno»
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dell
Presenti i giovani studenti del liceo Juvarra, il presidio di Libera "Rosario Cusumano", il presidente del consiglio comunale Andrea Accorsi e la vice presidente Barbara Virga.
VENARIA - Problemi al canale irriguo della Dora: allagate via Don Sapino e corso Matteotti
VENARIA - Problemi al canale irriguo della Dora: allagate via Don Sapino e corso Matteotti
Sul posto la polizia locale e gli operatori di Gesin.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore