VENARIA - Una rete tra scuole, associazioni e forze dell'ordine per dire «no» alla violenza sulle donne

| Successo per il convegno "Dalla cronaca alle politiche attive: riflessioni e prevenzione", organizzato dal Comune di Venaria e dalla Città Metropolitana e rivolto alle scuole della Reale.

+ Miei preferiti
VENARIA - Una rete tra scuole, associazioni e forze dellordine per dire «no» alla violenza sulle donne
In occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne", lunedì 26 novembre 2018 l'Amministrazione Comunale di Venaria e la Città Metropolitana di Torino hanno organizzato al Teatro della Concordia un incontro aperto alle scuole della città sul tema "Dalla cronaca alle politiche attive: riflessioni e prevenzione". 

"Ci si rivolge alle scuole in questa giornata perché i più giovani sono molto più recettivi rispetto al problema. A livello territoriale vogliamo creare rete tra le scuole, le associazioni come la Caritas, le forze dell'ordine e le attività che si svolgono sul territorio come lo sportello di ascolto", spiega l'assessore alle Politiche Sociali, Claudia Nozzetti, che ha preso parte al convegno assieme al sindaco Roberto Falcone, a Silvia Cossu, consigliera metropolitana delegata ai Diritti sociali e Parità, il commissario prefettizio contro la tratta, Fabrizio Lotito, Mauro Melluso del Gruppo Abele, e il comandante della municipale, Luca Vivalda. 

Durante la mattinata sono state presentati ben due attività che si svolgono a livello territoriale e che sono dei veri e propri strumenti di prevenzione e di lotta per eliminare la violenza sulle donne.

La prima è "Una stanza per te", attiva dal 2014, presso il Comando della polizia municipale di Venaria. Le due rappresentanti della municipale, quotidianamente, mettono a disposizione la loro esperienza verso quelle donne e ragazze che si rivolgono a loro per denunciare maltrattatamenti o forme di prevaricazione e ogni caso di abusi e soprusi di ogni genere, a 360 gradi.

"Nel corso del 2017/18 sono stati registrati 10 casi di violenza in famiglia, alcuni casi di stalking denunciati, così come 10 casi di mancato obbligo scolastico, che spesso nascondono problemi gravi come la violenza", spiega Vivalda.

Il secondo progetto è il "Tavolo maltrattanti", definito così perchè concentra la sua attenzione sui soggetti che si sono resi autori di violenze sulle donne. Un progetto organizzato dalla Città Metropolitana di Torino e subito sposato dalla Città di Venaria. 

A conclusione dell'evento, i giovani sono stati sollecitati a delle brevi riflessioni: "Voi ragazzi siete bersagliati continuamente da messaggi pubblicitari o sui social network, che propongono la donna come oggetto. Mi rivolgo a voi studenti di avere senso critico, di non riporre più le vostre attenzioni in ogni situazione dove viene proposta la donna come oggetto sessuale", concludono Falcone e Cossu. 

Silvia Iannuzzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Cronaca
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
Il nuovo “Decreto Sicurezza”, entrato in vigore di recente, ha portato i cittadini stranieri da oltre 60 giorni in Italia all’obbligo di reimmatricolare i veicoli con targa straniera o di esportarli nel loro paese di origine.
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall'aeroporto
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall
L'allarme è scattato intorno alle 18 quando gli operai si sono accorti di quello strano cilindro immerso nella terra. I lavori sono stati subito bloccati e, sul posto, sono intervenuti gli artificieri per il disinnesco dell'ordigno
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
Indagati dalla Procura di Torino
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
Nei guai un 50enne di Venaria
COLLEGNO - Autobus andato a fuoco in corso Francia: la Procura di Torino apre un'inchiesta
COLLEGNO - Autobus andato a fuoco in corso Francia: la Procura di Torino apre un
Attraverso il procuratore aggiunto Vincenzo di Pacileo
VENARIA - Con «Sempre Domenica» parte la stagione del «teatro off» al Concordia
VENARIA - Con «Sempre Domenica» parte la stagione del «teatro off» al Concordia
Giovedì, 17 gennaio, alle 21, con il gruppo "Contro Canto Collettivo".
FIANO - Perde il controllo dell'auto, si ribalta e finisce fuori strada
FIANO - Perde il controllo dell
E' successo questa sera, attorno alle 18, in via Torino
VENARIA - Isitrac presenta istanza di fallimento: 50 dipendenti perdono il posto di lavoro
VENARIA - Isitrac presenta istanza di fallimento: 50 dipendenti perdono il posto di lavoro
Si è svolto oggi presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro sulla Isitrac, azienda del settore trasporti con sedi operative all'interporto Sito di Orbassano e a Venaria, con circa 50 dipendenti
VENARIA - I pilomat di via Castagneri tornano in capo al Comune di Venaria
VENARIA - I pilomat di via Castagneri tornano in capo al Comune di Venaria
Il caso era stato oggetto di forti polemiche.
RIVOLI - «Scontro» con l'Asl To3: i sindacati non parteciperanno alla riunione con la direzione
RIVOLI - «Scontro» con l
"Ci sono temi più importanti da risolvere e dei quali non viene detto nulla", spiegano le diverse sigle sindacali
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore