VENARIA - Tunnel di corso Grosseto, Falcone: «Non esiste un servizio sostitutivo per la Torino-Ceres»

| A sei mesi dall'avvio del cantiere, c'è totale incertezza su come verrà gestita fino il disagio da qui al termine dei lavori.

+ Miei preferiti
VENARIA - Tunnel di corso Grosseto, Falcone: «Non esiste un servizio sostitutivo per la Torino-Ceres»
Duro attacco del sindaco Roberto Falcone ai vertici di Scr, la Società di Committenza Regionale, che sta curando tutto il cantiere per la realizzazione del tunnel di corso Grosseto.
"Sono molto preoccupato e voglio condividere con voi le mie perplessità perché solo pochi giorni fa, dopo anni che chiediamo spiegazioni e rassicurazioni agli Enti, siamo riusciti a entrare nel merito di alcune criticità che riguardano la realizzazione del tunnel di corso Grosseto".
 
Falcone attacca i vertici regionali perché "a sei mesi dall’interruzione della linea ferroviaria Torino-Ceres siamo coinvolti per ragionare le modalità e le criticità del servizio sostitutivo. Le conseguenze del cantiere potrebbero portare le persone ad abbandonare il Trasporto Pubblico Locale e utilizzare le auto, creando un traffico se possibile ancora più congestionato. È gravissimo che le possibili soluzioni per gestire il servizio sostitutivo non siano state condivise già in sede di progetto ed è surreale la mancanza di comunicazione e di coinvolgimento delle Amministrazioni in un progetto che ha un impatto enorme su tutti i cittadini serviti dalla Torino-Ceres. Ipotizzare il 2020 come termine dell’entrata in esercizio della nuova Torino-Ceres è fantasioso: dai riscontri avuti finora, Scr ha previsto almeno un anno e mezzo di interruzione della linea a partire da fine 2019. Se tutto va bene senza intoppi - e in un’opera così complessa le probabilità che questi si verifichino sono sempre molto alte - ipotizzare che avremo la Torino-Ceres sarà interrotta fino a un tempo incerto è preoccupante per tutti noi".
 
Per il sindaco "è necessario preoccuparsi di come e dove sarà prevista la stazione di attestamento: Rigola? Viale Roma? Stazione di Borgaro? Stazione di Caselle? E poi basta con le prese in giro: la Torino-Ceres non sarà mai una metropolitana. Dopo la realizzazione del tunnel di corso Grosseto continuerà a essere una ferrovia che arriverà finalmente a Porta Susa ma che con circa 20 minuti di frequenza e fermate in superficie a distanze di chilometri, avrà un’utenza completamente diversa da quella di una metropolitana. Dire il contrario è gettare fumo e speranze negli occhi di coloro, 60mila persone che ogni giorno si muovono da nord verso Torino, che hanno invece bisogno di un trasporto veloce. Dire che “La nuova ferrovia potrebbe essere un ottima alternativa ai mezzi su strada per i tifosi” è un’ingenuità che solo chi vuol fare propaganda può inventarsi: le stazioni della Torino Ceres continueranno a essere troppo distanti dallo stadio e i tifosi continueranno a venire in auto. Ciò che potrebbe cambiare le cose è, appunto, una linea di metropolitana, che è ciò che Venaria Reale insieme ad altri comuni nord-ovest ha chiesto a Torino di realizzare".
 
 
Cronaca
CAOS IN TANGENZIALE - Raffica di incidenti: due auto ribaltate e tre feriti
CAOS IN TANGENZIALE - Raffica di incidenti: due auto ribaltate e tre feriti
Un ragazzo di 22 anni di Rivoli è rimasto ferito dopo un incidente autonomo, causato dalla pioggia, avvenuto questo pomeriggio, nel territorio di Nichelino.
COLLEGNO - Addio a Mattia, il «piccolo grande guerriero»: aveva solamente sei anni
COLLEGNO - Addio a Mattia, il «piccolo grande guerriero»: aveva solamente sei anni
In questi sei anni, i medici del Regina Margherita hanno studiato a fondo il suo caso, visto che di fatto è il primo paziente al mondo con entrambe le malattie.
COLLEGNO - Ladro maldestro tenta il furto in una casa ma sveglia i proprietari: arrestato - FOTO
COLLEGNO - Ladro maldestro tenta il furto in una casa ma sveglia i proprietari: arrestato - FOTO
L'uomo ha scavalcato la recinzione e ha rubato alcuni capi d'abbigliamento in un garage, poi con una scala ha raggiunto il primo piano ma non è riuscito a entrare in casa. Ha fatto troppo rumore e ha svegliato i proprietari
VENARIA - Un week-end con la “Festa delle Rose», nonostante la pioggia: il programma completo
VENARIA - Un week-end con la “Festa delle Rose», nonostante la pioggia: il programma completo
Ideata e promossa dalla Città di Venaria Reale, ed organizzata dalla Fondazione Via Maestra, in collaborazione con “La Venaria Reale - Consorzio delle Residenze Reali Sabaude” e con la Proloco Altessano-Venaria Reale.
BORGARO - Bimbo morsicato al viso da un pitbull nel cortile della scuola
BORGARO - Bimbo morsicato al viso da un pitbull nel cortile della scuola
E' successo nella mattinata di ieri. Per il piccolo, quindici giorni di prognosi. Per i proprietari del cane, una multa.
VENARIA - Rapina il pensionato appena sceso dall'autobus: condannato a oltre due anni di carcere
VENARIA - Rapina il pensionato appena sceso dall
I fatti nel luglio scorso, nella zona fra via Di Vittorio e via Girotto
ALPIGNANO - Domenica 26 i campionati regionali di tiro con l'arco grazie agli «Arcieri Alpignano»
ALPIGNANO - Domenica 26 i campionati regionali di tiro con l
150 atleti, provenienti da tutto il Piemonte e in rappresentanza delle più importanti società arcieristiche della regione, si sfideranno per conquistare i titoli nelle varie categorie e specialità, a livello maschile e femminile.
GRUGLIASCO - I sindacati lanciano l'allarme sull'azienda che produce i sedili per Maserati
GRUGLIASCO - I sindacati lanciano l
La Lear opera in regime di monocommittenza con FCA nella fornitura di sedili per le vetture Maserati. Il calo dei volumi produttivi metterebbe a rischio circa 600 dipendenti
VENARIA - Lucia Annibali alle scuole: «La violenza sulle donne e di genere è un problema culturale»
VENARIA - Lucia Annibali alle scuole: «La violenza sulle donne e di genere è un problema culturale»
Trecentocinquanta studenti hanno avuto la possibilità di assistere alla forte testimonianza della deputata e avvocatessa sfregiata dall’acido su mandato dell’ex fidanzato, nel 2014. Questo grazie all'associazione "Divieto Di Noia".
VENARIA - Erba alta, scarsa illuminazione e una materna con problemi...
VENARIA - Erba alta, scarsa illuminazione e una materna con problemi...
Protesta da parte dei residenti di Altessano, che si sentono "cittadini di serie B".
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore