Sospiro di sollievo per chi, ogni giorno, deve prendere la linea ferroviaria Torino-Ceres per motivi di studio o lavorativi.

L'assessore regionale ai Trasporti, Marco Gabusi, ha annunciato come non ci sarà alcuna chiusura della tratta - ora gestita da Gtt e, dal prossimo anno, da Ferrovie dello Stato - fino al 2021 per permettere la conclusione dei lavori per il passante ferroviario di corso Grosseto.

Servizio attivo, quindi, da Ceres a Venaria, con autobus sostitutivi dalla Reale a Torino. 

L'annuncio è stato dato in risposta ad una interrogazione presentata dal consigliere regionale del Pd, Alberto Avetta.

 

Galleria fotografica

Articoli correlati