VALLO - Il «Circol», l'unico bar del paese, riapre grazie a Silvia e Sergio Bergero

| Questa mattina la riapertura, alla presenza del sindaco Alberto Colombatto, il parroco, monsignor Vincenzo Chiarle, e il presidente dell'Uncem, Marco Bussone.

+ Miei preferiti
VALLO - Il «Circol», lunico bar del paese, riapre grazie a Silvia e Sergio Bergero
Mollare tutto per aprire, o per meglio dire riaprire, l'unico bar del paese. E' quanto hanno fatto Silvia e Sergio Bergero, due vallesi molto conosciuti in paese e ben inseriti nel tessuto associativo cittadino.

Questa mattina, lunedì 19 agosto 2019, alle 7,30 hanno alzato le saracinesce del “Circol”, l’unico e solo bar di Vallo Torinese, in via Fiano 2, nella piazza cittadina.

Sono loro i vincitori del bando del Comune di Vallo per il “Centro servizi comunale”, dove si trovano anche ufficio postale, ambulatorio medico (con una nuova giovane dottoressa da inizio agosto), sede delle associazioni.

La riapertura di un bar – l’unico bar-ristorante di un paese – è una notizia, in un’Italia che ha 200 Comuni desertificati commercialmente e altri 500 a rischio, con meno di tre attività economiche.

Silvia e Sergio, come detto, hanno mollato tutto, lasciato i precedenti lavori e scelto il bar, il Circol. Conoscono quanto la scommessa sia affascinante e sfidante. Un bar di paese, l’unico del paese, richiede che il paese sia un paese. Che ci credano tutti in quel bar e che riconoscano in quel luogo, in quel bar, un punto di riferimento. I bar dei paesi non sono i bar dei quartieri urbani e delle città. I bar dei paesi, nei piccoli Comuni, di fatto sono il paese. Luogo crocevia di storie, necessità, obiettivi. Interpretare questo luogo è la sfida. Dargli cioé la capacità di accoglienza e di dialogo, di scambio di idee, di svago e di relax. E poi, ovviamente, i gestori devono anche guadagnarci, perché la sfida è prima di tutto una scommessa imprenditoriale. La giornata scandita dagli ingressi è da costruire. Caffè al mattino, pranzo con panini e qualche piatto, tanti aperitivi e birra per il dopo cena. Ci saranno eventi, interazione con le associazioni.

Ma questo non sarà difficile: Sergio è anche Presidente della Pro Loco di Vallo e Silvia è una colonna della Filarmonica e dell’oratorio.

Come in tutti i bar del paese, al Circol al pomeriggio si gioca a carte. Due, tre, quattro tavoli con giocatori e annessi spettatori. Ma come invece solo a Vallo, il Circol è anche il fornitore ufficiale del pranzo per i bambini della scuola elementare intitolata ad Eugenio Airaudi. Da tanti decenni è così e in pochi altri paesi succede. Costruire un legame con i bambini e le famiglie è anche la chiave per generare nuovi clienti e amicizie.

Stamani, alla “familiare inaugurazione”, c’erano il Sindaco Alberto Colombatto e il parroco, monsignor Vincenzo Chiarle. Insieme a “benedire” idealmente quel pezzo di paese che torna a vivere. “Ringrazio i precedenti gestori e faccio gli auguri ai nuovi – commenta il primo cittadino Colombatto – Hanno vinto il bando del Comune con un buon progetto che auspico possano attuare dando colore, vitalità, passione al Circol, unico bar di Vallo. Genererà coesione nella comunità. Ci credo e tutti dobbiamo crederci”.

Generare fiducia, far crescere il “Luogo”, costruire eventi, far entrare il paese. Anche qui vive la regola “Compra in valle, la Montagna vivrà”, sancita dal quadro regalato ai nuovi gestori dal Presidente nazionale Uncem, vallese, Marco Bussone. “Luoghi contro i non luoghi – sottolinea Bussone – Così sfidiamo spopolamento, desertificazione e soprattutto spaesamento. Questi per la Treccani è ‘senso di smarrimento e di estraneità, provato da chi si trova in un luogo o in un ambiente nuovo e sconosciuto’. È insidioso, anche a Vallo. Sono certo che non sarà così al Circol”. Non sarà così per la comunità di Vallo e per i tanti Amici che varcheranno la soglia del bar in piazza. E troveranno un pezzo di paese ad accoglierli.

 

Cronaca
ALPIGNANO - Il treno per Bardonecchia è troppo pieno: scesi in 300, in attesa dei bus sostitutivi
ALPIGNANO - Il treno per Bardonecchia è troppo pieno: scesi in 300, in attesa dei bus sostitutivi
In molti hanno deciso di perdere i soldi del treno e fare ritorno a casa. Altri, invece, hanno preso il bus e si sono diretti verso altre località montane della Val di Susa.
FERRAGOSTO E SICUREZZA - Raffica di controlli da parte dei carabinieri sulle strade provinciali
FERRAGOSTO E SICUREZZA - Raffica di controlli da parte dei carabinieri sulle strade provinciali
Un elicottero dell'Arma sorvolerà l'intera area metropolitana: particolare attenzione sarà anche rivolta alle ore notturne per prevenire soprattutto i furti in appartamento.
TRASPORTI - Dal 25 agosto nasce la linea «SF2»: dalla stazione di Venaria a Porta Susa
TRASPORTI - Dal 25 agosto nasce la linea «SF2»: dalla stazione di Venaria a Porta Susa
Le navette SF2 saranno in servizio tutti i giorni dalle 6 alle 20.30, con partenze da Venaria in coincidenza con l’arrivo dei treni.
COLLEGNO - Picchia la madre per ottenere soldi: arrestato noto capo ultrà del Toro
COLLEGNO - Picchia la madre per ottenere soldi: arrestato noto capo ultrà del Toro
La madre, già vedova, solamente la scorsa settimana aveva sporto denuncia nei riguardi del figlio perché stufa di dover elargire soldi, spesso e volentieri dopo minacce e violenze.
VENARIA - Meno del 50% degli ambulanti ha detto «sì»: annullati i mercati rionali del 14 e 15
VENARIA - Meno del 50% degli ambulanti ha detto «sì»: annullati i mercati rionali del 14 e 15
A Palazzo Civico, infatti, non sono pervenute almeno il 50% delle domande da parte degli ambulanti per poter dare vita al mercato stesso.
DRUENTO - Tenta il suicidio gettandosi dal ponte sulla Ceronda: ricoverato in ospedale FOTO
DRUENTO - Tenta il suicidio gettandosi dal ponte sulla Ceronda: ricoverato in ospedale FOTO
Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco e il personale sanitario 118 della Croce Verde di Rivoli, compreso l'elisoccorso.
VENARIA - Cucciolo di cane abbandonato sulle rive del Ceronda: salvato grazie a due giovani
VENARIA - Cucciolo di cane abbandonato sulle rive del Ceronda: salvato grazie a due giovani
Ora il cucciolo, dopo essere stato portato da un veterinario per i controlli di rito, si è ripreso ed ora è stato affidato ad una famiglia, che lo sta coccolando - sfamando e idratando - come merita.
VENARIA - A settembre la distribuzione dei biglietti Gtt ai residenti over 65 anni
VENARIA - A settembre la distribuzione dei biglietti Gtt ai residenti over 65 anni
La distribuzione avverrà in municipio, in piazza Martiri della Libertà, allo Sportello del Cittadino, previo appuntamento telefonico
MAPPANO-BORGARO-CASELLE - Anche il commissario della Lega tra i "furbetti della partita Iva"
MAPPANO-BORGARO-CASELLE - Anche il commissario della Lega tra i "furbetti della partita Iva"
Questo nonostante l'importante indennità, da quasi 8mila euro al mese, percepita come consigliere regionale. Il consigliere ha già fatto sapere di averlo restituito
GRUGLIASCO - In viale Radich qualcuno vuol fare del male ai cani: trovati diversi bocconi killer
GRUGLIASCO - In viale Radich qualcuno vuol fare del male ai cani: trovati diversi bocconi killer
A denunciare l'accaduto una donna attraverso il social Facebook, postando anche le fotografie di quanto trovato, ovvero un pezzo di wurstel con dei chiodini all'interno.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore