Serata di grande paura in via Berrino, al civico 15/2, ai confini tra Torino e Venaria.

Per cause in fase di accertamento, è andato a fuoco un appartamento al secondo piano, giudicato poi inagibile, al termine dei controlli di rito, dai vigili del fuoco.

E sono state diverse le squadre dei pompieri arrivate sul posto e che hanno provveduto a spegnere le fiamme e, allo stesso tempo, a far evacuare il palazzo mediante l'utilizzo del cestello. Con decine di persone costrette per diverso tempo a rimanere in strada, al freddo.

Sul posto anche il personale 118, con alcune squadre della Croce Verde Torino. In particolar, i sanitari si sono occupati dell'anziana donna che abitava l'appartamento, intossicata dal fumo respirato. Per fortuna, non è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere. 

Con loro anche gli agenti della polizia locale di Torino e Venaria per il supporto logistico nella gestione della viabilità. 

Soccorso anche un pompiere, anche lui intossicato lievemente. In tarda serata, tutti hanno potuto fare ritorno nelle proprie abitazioni, eccezion fatta per l'anziana donna, che ha passato la notte a casa di un parente. 

Galleria fotografica

Articoli correlati