Ha iniziato a zigzagare con l'auto lungo corso Primo Levi, a poche decine di metri dall'ospedale di Rivoli, nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 27 ottobre 2020, attorno alle 18.

Gli agenti della polizia municipale, impegnati nella gestione dei flussi veicolari diretti verso l'ospedale per i tamponi Covid, hanno subito capito che c'era qualcosa che non andava.

E così sono riusciti, non senza qualche difficoltà, a convincere il conducente di quella Fiat Punto ad accostare. E l'uomo al volante era palesemente in stato di ebbrezza alcolica: al punto tale da non riuscire ad emettere un respiro sufficientemente lungo per procedere alla prova con l’etilometro.

Dai successivi controlli eseguiti è emerso come quel 68enne di Orbassano fosse recidivo: gli era stata sospesa la patente nel 2018 per la stessa violazione. 

Per lui, quindi, una denuncia per guida in stato di ebrezza, un verbale di 2.050 euro ed il fermo per tre mesi dell’autovettura.

Galleria fotografica

Articoli correlati