RIVOLI - BALLOTTAGGIO: Quattro domande ai due candidati a sindaco

| Quattro domande ai candidati a sindaco Andrea Tragaioli (cdx) ed Emanuele Bugnone (csx) che domenica si sfideranno nel turno di ballottaggio.

+ Miei preferiti
RIVOLI - BALLOTTAGGIO: Quattro domande ai due candidati a sindaco
Tra poche ore, Rivoli sarà teatro del ballottaggio per le amministrative fra Andrea Tragaioli ed Emanuele Bugnone.

Al primo turno, Tragaioli (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Democrazia Cristiana e la lista civica Rivoli nel cuore), 41 anni, sindaco per dieci anni di Rosta, è in testa, con il 39.97%, pari a 10.729 voti. A ruota c’è Emanuele Bugnone, 43 anni, consigliere comunale uscente, supportato da Pd, Moderati, “Bugnone per la Rivoli del Sì” e “Più Europa Rivoli”, che due settimane fa aveva ottenuto il 35.11% e 9.424 preferenze.

La metropolitana sarà la grande novità dei prossimi anni per Cascine Vica. Una frazione che vedrà importanti trasformazioni. Se diventerà sindaco, quali saranno le priorità in quest’area?

Tragaioli: “Il rilancio di Rivoli passa dalla metropolitana. E’ innegabile. Ma dobbiamo mettere in condizione il turista di poter ammirare le nostre bellezze, avere strutture ricettive, cinema, ristoranti, altri punti culturali e aggregativi. E lo faremo coinvolgendo i cittadini”.

Bugnone: “Anzitutto dobbiamo lavorare affinché il progetto vada in porto senza intoppi. Poi bisogna pensare al sistema viabilistico e dei parcheggi. E’ l’occasione per riqualificare l’area, in modo partecipato. Ma bisogna anche arrivare al progetto preliminare per portarla a Rivoli”.

La risalita meccanizzata è, ancora oggi, uno di quei grandi punti interrogativi. Cosa penserà di fare per risolvere, una volta per tutte, quello che è un problema?

T: “Bisogna capire lo stato dell’arte di quest’opera. Dovremo fare una mappatura della risalita e poi capire come agire. Per ora è solo un costo. Noi abbiamo l’idea di ridare nuova linfa alla collina morenica, realizzando anche dei vigneti”.

B: “Al di là del giudizio sull’opera, la risalita c’è. Non dobbiamo farla degradare. Per questo bisogna completare il cantiere, per poi vagliare il bando per la gestire a distanza e valorizzare l’opera a 360 gradi”.

Altro tema di forte impatto è quello sulla sicurezza. Rivoli è una città sicura?

T: “Nel 2019 non può essere concepibile avere una città senza videosorveglianza. Ci sono le periferie, luoghi sensibili, parchi giochi in completa balia di malviventi e teppisti. Per fortuna ci sono le forze dell’ordine. Ma un’amministrazione seria dovrebbe agire già in questa direzione, per fare della prevenzione”.

B: “Bisogna continuare il piano di coordinamento con polizia locale, carabinieri e polizia di Stato.  Certo, avremmo potuto già installare le telecamere, visto che avevamo vinto il Bando Periferie, ma questo Governo ha stoppato il finanziamento…”.

I candidati sconfitti non hanno dato indicazioni di voto. Perché un rivolese dovrebbe votare per lei?

T: “Per cambiare questa città. Rivoli ha dimostrato, già al primo turno, questa voglia di cambiamento. La città è sotto gli occhi di tutti in quali condizioni sia”.

B: “Chiediamo di votare per un programma credibile. Il nostro non è un libro dei sogni. E poi abbiamo il sogno di Rivoli Capitale italiana della Cultura, che porterà ad una riqualificazione di tutta la città. La squadra è giovane e abbiamo un sogno: governare Rivoli”.

Cronaca
RIVOLI - Pagano per un viaggio in auto verso la Spagna: due arresti
RIVOLI - Pagano per un viaggio in auto verso la Spagna: due arresti
Martedì notte, personale della Polizia Stradale, durante un posto di controllo alla barriera autostradale di Bruere
COLLEGNO - Gattino abbandonato in condizioni disperate davanti alla Certosa: la municipale lo salva
COLLEGNO - Gattino abbandonato in condizioni disperate davanti alla Certosa: la municipale lo salva
Davanti al portale della Certosa di Collegno, in viale Martiri XXX Aprile.
VENARIA - Un roseto in memoria delle donne vittime di violenza nella «casa» dei carabinieri della Reale
VENARIA - Un roseto in memoria delle donne vittime di violenza nella «casa» dei carabinieri della Reale
Nel comando compagnia dell'Arma di via Dante. Grazie all'associazione "Valli in Rosa", che si occupa di assistenza alle donne vittime di violenza.
RIVOLI - Teppisti in azione al cimitero: vandalizzata una tomba
RIVOLI - Teppisti in azione al cimitero: vandalizzata una tomba
Lo sfogo della figlia del defunto. Non è la prima volta che avvengono episodi di questo genere.
VALLO - Tre giorni di grande divertimento con la Festa della Birra
VALLO - Tre giorni di grande divertimento con la Festa della Birra
Dal 23 al 25 agosto, in piazza San Secondo, dalle 20 in poi, spazio al divertimento, alla musica, all'allegria e alla birra, organizzati dalla Pro Loco di Vallo Torinese e dalla Consulta dei Giovani.
CASELLE - Avaria sull'aereo: scatta l'emergenza al «Sandro Pertini»
CASELLE - Avaria sull
Per fortuna, nonostante in pista si siano immediatamente schierati i vigili del fuoco dell'aeroporto con diversi mezzi, la situazione d'emergenza è rientrata pressoché subito: l'aereo, infatti, è atterrato seppur con un ritardo di una venti
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Sciandra: «Un fatto grave»
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Sciandra: «Un fatto grave»
Il gruppo di opposizione "Cristiana Sciandra" di Borgaro interviene dopo che i carabinieri hanno trovato dei lavoratori non in regola nel cantiere di riqualificazione del manto stradale in via Svizzera
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Gambino: «non lo bloccheremo»
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Gambino: «non lo bloccheremo»
Puntuale è arrivata la replica del primo cittadino, dopo le esternazioni da parte dei consiglieri di opposizione del Gruppo Cristiana Sciandra.
PIANEZZA-DRUENTO - Auto a fuoco mentre è in marcia
PIANEZZA-DRUENTO - Auto a fuoco mentre è in marcia
E' successo nella tarda serata di ieri, lungo la via Savonera-Druento, nel territorio di Pianezza, ai confini con Druento.
VENARIA - VANDALI ALLA DON MILANI - Schillaci (Pd): «Occorrono le telecamere» - FOTO
VENARIA - VANDALI ALLA DON MILANI - Schillaci (Pd): «Occorrono le telecamere» - FOTO
Sono queste le immagini del doppio atto vandalico alla scuola nei giorni di Ferragosto, negli uffici della segreteria.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore