DRUENTO-MAPPANO - A marzo arriverà la reliquia di san Giuseppe Benedetto Cottolengo

| La peregrinazione inizierà venerdì 17 gennaio 2020 dalla Chiesa Grande della Piccola Casa di Torino (via Cottolengo 14) con una celebrazione eucaristica alle 17 presieduta dal padre generale don Carmine Arice.

+ Miei preferiti
DRUENTO-MAPPANO - A marzo arriverà la reliquia di san Giuseppe Benedetto Cottolengo
Tutta la Piccola Casa della Divina Provvidenza si prepara a vivere un particolare «evento ecclesiale di grazia» che accompagnerà il nuovo anno e le prime settimane del 2021: la peregrinatio della reliquia di san Giuseppe Benedetto Cottolengo (1786-1842) in tutte le case, le opere, le scuole, le comunità e le parrocchie d’Italia con una presenza cottolenghina.

La peregrinazione inizierà venerdì 17 gennaio 2020 dalla Chiesa Grande della Piccola Casa di Torino (via Cottolengo 14) con una celebrazione eucaristica alle 17 presieduta dal padre generale don Carmine Arice e terminerà il 17 gennaio 2021 presso la parrocchia San Giuseppe Cottolengo di Roma (viale di Valle Aurelia 62). Accompagneranno la teca, contenente la reliquia ex oxibus del santo, anche alcuni oggetti da lui usati come il libro di preghiera, il mantello e il calice.

Il pellegrinaggio intende in particolare favorire una maggiore conoscenza del santo Cottolengo, del suo carisma e della sua spiritualità. La peregrinatio è anche segno concreto dell’ultimo Capitolo generale della Congregazione suore del Cottolengo che si è confrontato sul tema della missione, ma è anche espressione del cammino che sta compiendo tutta la famiglia carismatica cottolenghina.

«La peregrinatio», spiega la madre generale suor Elda Pezzuto, «esprime appieno il desiderio che abbiamo tutti noi, figlie e figli spirituali di questo grande santo della carità, di ascoltare i suoi insegnamenti, di interiorizzare e custodire la sua esperienza evangelica, per continuare la missione carismatica che lui ha consegnato alla Chiesa e che noi siamo chiamati a vivere, sviluppare e trasmettere nelle mutate e diverse situazioni culturali dell’oggi».  

 «Ed è proprio dal santo Cottolengo», proseguono la madre e le sorelle consigliere nel presentare l’iniziativa, «che «impariamo la concretezza dell’amore evangelico, perché molti poveri e malati possano trovare una ‘casa’, vivere come in una famiglia, sentirsi appartenenti alla comunità e non esclusi e sopportati. E ciò è possibile attraverso relazioni di vicinanza affettiva, familiare e spontanea che favoriscono e creano quello stile di famiglia che continua ancora oggi».

La reliquia dopo la Messa del 17 gennaio fino al prossimo 5 settembre sarà accolta dapprima nelle diverse comunità e strutture di servizio cottolenghine di Torino Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Il pellegrinaggio proseguirà poi fino al 17 gennaio 2021 nelle realtà del Cottolengo presenti in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Sardegna, Calabria, Campania e Lazio.

«Sarà un evento di grazia», evidenzia il padre generale don Arice, «che toccherà tutte le comunità con una presenza cottolenghina, in particolare le parrocchie con cui ci apriamo alla Chiesa di cui siamo parte e dove vogliamo essere portatori di questo dono».

A Druento, la reliquia arriverà a inizio marzo, da lunedì 2 a mercoledì 4 marzo 2020. A Mappano, invece, da lunedì 9 a mercoledì 11 marzo 2020.
Cronaca
MAPPA CORONAVIRUS - Continua il calo dei contagi nella nostra zona. Aumenti in un solo Comune
MAPPA CORONAVIRUS - Continua il calo dei contagi nella nostra zona. Aumenti in un solo Comune
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale oggi, martedì 1 dicembre 2020, nei nostri Comuni.
VENARIA - Covid alla Rsa «Piccola Reggia»: I decessi salgono a 28. Ora un incontro Alamministrazione e Comune
VENARIA - Covid alla Rsa «Piccola Reggia»: I decessi salgono a 28. Ora un incontro Alamministrazione e Comune
Il personale sanitario della struttura ha effettuato 62 tamponi rapidi in giornata, di cui 5 sono risultati positivi.
TORINO-VENARIA - Venti nuovi autobus Gtt per la linea 11
TORINO-VENARIA - Venti nuovi autobus Gtt per la linea 11
Beneficiano indirettamente dei nuovi mezzi anche le linee 10 navetta e 46 dove sono inseriti gli Iveco Cytelis, non più necessari alla gestione della linea 11.
COLLEGNO - La Dea Bendata bacia corso Francia: vinti 51mila euro al Superenalotto
COLLEGNO - La Dea Bendata bacia corso Francia: vinti 51mila euro al Superenalotto
Grazie all'estrazione di sabato scorso, 28 novembre 2020. La somma è frutto del cinque conseguito con una bolletta giocata nei giorni precedenti.
RIVOLI - Dopo il furto, due aziende decidono di donare 9 pc portatili alla scuola media Levi
RIVOLI - Dopo il furto, due aziende decidono di donare 9 pc portatili alla scuola media Levi
Si tratta della Sys-Tech e della Samec. Il furto nella notte tra il 26 e il 27 novembre 2020, quando la scuola si era vista sottrarre gran parte del materiale informatico utilizzato per la didattica a distanza.
VENARIA - Comune sempre più al passo con i tempi: nuovo sito internet, sbarca l'app Municipium
VENARIA - Comune sempre più al passo con i tempi: nuovo sito internet, sbarca l
Municipium si può scaricare gratuitamente negli store online sia per Android sia per Apple. L’applicazione gratuita permette un facile accesso a notizie, eventi, mappe, segnalazioni e servizi utili.
BORGARO-DRUENTO-COLLEGNO- Addio a Piero Turrisi, il ciclismo la sua ragione di vita
BORGARO-DRUENTO-COLLEGNO- Addio a Piero Turrisi, il ciclismo la sua ragione di vita
Era ricoverato da qualche giorno all'ospedale di Ciriè. Residente a Borgaro, è stato direttore sportivo della Druento-Lubrimix. I funerali domani al Tempio crematorio di Mappano.
MAPPA CORONAVIRUS - Continua il calo dei casi di positività. Aumenti solo in due Comuni
MAPPA CORONAVIRUS - Continua il calo dei casi di positività. Aumenti solo in due Comuni
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale oggi, lunedì 30 novembre 2020, nei nostri Comuni.
ROBASSOMERO - Verifica delle condizioni del ponte sulla sp18: domani senso unico alternato
ROBASSOMERO - Verifica delle condizioni del ponte sulla sp18: domani senso unico alternato
Programmate nei Piani di controlli e monitoraggi predisposti dalla Direzione Viabilità della Città metropolitana di Torino per verificare le condizioni delle infrastrutture
VENARIA - Il ricordo di Piero Barbero, fondatore della omonima pasticceria: è morto a 86 anni
VENARIA - Il ricordo di Piero Barbero, fondatore della omonima pasticceria: è morto a 86 anni
Nato a Foglizzo 86 anni fa, Barbero aveva iniziato da giovanotto come panettiere, salvo poi dedicarsi anima e corpo alla pasticceria, andando a lavorare a Torino da "Giordano", all'epoca uno dei tanti punti di riferimento di questa arte.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore