CASELLE - I capitali finiscono all'estero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni

| Fondamentale, per la riuscita dell’operazione, l’apporto fornito dal cash dog delle Fiamme Gialle Escos, il pastore tedesco addestrato a riconoscere l’odore delle banconote, anche a distanza.

+ Miei preferiti
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni
Oltre 11 milioni di euro monitorati, più di 100mila euro di sanzioni irrogate e direttamente incassate dall’Erario, 200mila euro di sequestri preventivi effettuati, 150mila euro di sanzioni in materia di antiriciclaggio, nonché 5 denunciati alla Procura della Repubblica di Torino.

Questi sono i numeri dell’Operazione “Re Mida”, condotta dalla Guardia di Finanza di Torino, che ha visto i Finanzieri della Compagnia aeroportuale di Caselle Torinese impegnati, solo nell’ultimo anno, in centinaia di controlli in materia di circolazione transfrontaliera di valuta e che vanno a delineare un contesto estremamente variegato di soggetti che, ogni giorno, transitano dallo scalo internazionale “Sandro Pertini”.

Una puntuale, affinata e costante analisi delle liste dei passeggeri in transito ha evidenziato, in maniera precisa, le diverse tipologie di passeggeri che volano da e per il territorio piemontese. Tra queste, le lavoratrici domestiche provenienti, in maggioranza, dall’est Europa che, nella maggior parte dei casi sconosciute al Fisco italiano, portano nei loro paesi d’origine i profitti “in nero” delle prestazioni lavorative svolte sul territorio nazionale. Tale monitoraggio ha consentito di sottoporre a controllo oltre 2 milioni di euro ed elevare sanzioni, immediatamente riscosse, per più di 10mila euro.

Di rilievo, anche i risultati dei controlli svolti nei confronti di cittadini provenienti dal nord-africa, impiegati, prevalentemente, come manovalanza nella piccola imprenditoria edile ovvero titolari di ristoranti etnici, che hanno portato al rinvenimento di quasi 4 milioni di euro di flussi valutari monitorati di cui oltre 1 milione di euro è risultato sopra la soglia consentita dalla normativa; in questo caso, sono state irrogate sanzioni per oltre 20mila euro.

Significativa anche l’attività riguardante quei cittadini stranieri, la maggior parte di origine asiatica ed oramai integrati nel tessuto economico nazionale, nei confronti dei quali i Finanzieri hanno accertato, nel corso dei controlli, una posizione debitoria pendente verso lo Stato. In questo caso, gli inquirenti, oltre al sequestro delle somme eccedenti il limite penalmente rilevante, hanno denunciato i soggetti per il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. 

Infine, anche i cittadini Italiani non sono risultati estranei al fenomeno rendendosi, di fatto, responsabili di violazioni per oltre 100mila euro, ciò a rimarcare l’annoso fenomeno della distrazione di capitali dal tessuto economico nazionale con destinazioni fiscalmente più “favorevoli”.

L’Operazione ha altresì permesso di arricchire l’importante patrimonio informativo che è sempre stato condiviso, in “tempo reale”, con tutti i Reparti del Corpo a livello nazionale, permettendo una più incisiva azione nei confronti di tutti quegli illeciti il cui contrasto rappresenta la “mission istituzionale” della Guardia di Finanza.

Fondamentale, per la riuscita dell’operazione, l’apporto fornito dal cash dog delle Fiamme Gialle Escos, il pastore tedesco addestrato a riconoscere l’odore delle banconote, anche a distanza.

Galleria fotografica
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 1
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 2
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 3
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 4
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 5
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 6
CASELLE - I capitali finiscono allestero illecitamente: 5 denunce e 450mila euro di sanzioni - immagine 7
Cronaca
VENARIA-BORGARO - Nella chiesa di Sant'Uberto si è sposata Cristina Chiabotto
VENARIA-BORGARO - Nella chiesa di Sant
Il neo sposo è Marco Roscio, l'imprenditore piemontese della cartiera di Front Canavese che ha rapito il cuore dell'ex Miss Italia 2004 dopo la fine della storia - durata 12 anni - con Fabio Fulco
VENARIA - Addio a Valeria Dugato, la maestra dal sorriso meraviglioso
VENARIA - Addio a Valeria Dugato, la maestra dal sorriso meraviglioso
La sua vita professionale l'ha praticamente quasi sempre portata avanti nella elementare "De Amicis", la scuola del centro di Venaria, in piazza Vittorio Veneto.
CASELLE - Il Prato della Fiera si trasforma in una «mini Woodstock» grazie a «Peace&Rock»
CASELLE - Il Prato della Fiera si trasforma in una «mini Woodstock» grazie a «Peace&Rock»
Da una idea delle associazioni LiberiTutti, Anpi e Aegis, in collaborazione con la Città di Caselle e il patrocinio della Città Metropolitana, per ricordare i 50 anni da quello storico evento.
VENARIA - Dalla Reale a Torino per arrestare il pusher che vendeva la droga "mangia pelle"
VENARIA - Dalla Reale a Torino per arrestare il pusher che vendeva la droga "mangia pelle"
Il Krokodil è un narcotico a base di codeina che ha guadagnato popolarità in Russia nel corso degli ultimi anni.
VENARIA - In biblioteca si possono donare libri e giocattoli per sostenere il progetto «Ugi2»
VENARIA - In biblioteca si possono donare libri e giocattoli per sostenere il progetto «Ugi2»
Ugi2 è un centro non residenziale in cui si organizzeranno attività, laboratori e iniziative per i piccoli pazienti off terapy e per le loro famiglie.
DRUENTO - 90 anni del Gruppo Alpini: tre giorni di grandi festeggiamenti
DRUENTO - 90 anni del Gruppo Alpini: tre giorni di grandi festeggiamenti
Si partirà questa sera, venerdì 20 settembre, alle 21, in piazza del Filatoio, con il grande concerto della Fanfara Montenero della sezione di Torino e del corpo musicale Santa Cecilia di Druento.
VENARIA - Scocca l'ora della Patronale di Maria Bambina: domani ecco la «CorrInFesta»
VENARIA - Scocca l
Alle 17, in piazza dell’Annunziata, sesta gara podistica non competitiva, cui farà seguito un “Pasta Party” nel cortile dell’oratorio.
VAL DELLA TORRE - Lavori sulle strade: dal 23 settembre chiuse alcune vie cittadine
VAL DELLA TORRE - Lavori sulle strade: dal 23 settembre chiuse alcune vie cittadine
Per realizzare gli interventi di bitumatura. Le chiusure, come precisa Palazzo Civico, saranno fino al termine dei lavori stessi.
MATHI - Venti chili di marijuana e tre piantagioni: i carabinieri arrestano un 55enne
MATHI - Venti chili di marijuana e tre piantagioni: i carabinieri arrestano un 55enne
Le indagini hanno permesso di individuare tre piantagioni che l’uomo utilizzare per produrre marijuana a km 0. In aree demaniali dei comuni di Balangero e Lanzo, il 55enne curava tre piantagioni di marijuana
COLLEGNO - «Mi puoi dare un passaggio?»: ma era un esperimento sociale sul carpooling
COLLEGNO - «Mi puoi dare un passaggio?»: ma era un esperimento sociale sul carpooling
Da martedì 17 ad oggi, molti passanti che si trovavano alla stazione Fermi di Collegno possono essersi imbattuti in Kiko.Co, youtuber famoso per i suoi video che mettono in luce il comportamento delle persone davanti a situazioni atipiche
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore