CASELLE - Auto con targhe straniere: venti veicoli sequestrati e sanzioni per 28mila euro

| Brillante operazione della Guardia di Finanza. Oltre alla città dell'aeroporto, controllate le macchine fra Torino e cintura e in Val di Susa.

+ Miei preferiti
CASELLE - Auto con targhe straniere: venti veicoli sequestrati e sanzioni per 28mila euro
Caselle, Torino e cintura, Val di Susa. E' qui che la Guardia di Finanza ha sequestrato una ventina di auto con targhe straniere, comminando sanzioni per 28mila euro.

I controlli sono stati eseguiti dopo l’entrata in vigore, a partire dallo scorso 4 dicembre, del “Decreto Sicurezza”, cosiddetto “Decreto Salvini”, il quale prevede che chiunque sia residente in Italia, da più di 60 giorni, non possa circolare con veicoli immatricolati all’estero.

Cittadini di origine rumena, albanese e moldava, in prevalenza, le persone fermate dai finanzieri, e che circolavano su auto con targa del loro paese di origine.

Ma non mancano gli italiani, sorpresi alla guida di autoveicoli con targhe estere, ma stabilmente residenti nell’hinterland torinese o comunque in Italia.

Tra gli autoveicoli fermati numerosi quelli di grossa cilindrata: si va dal potente suv con targa monegasca, utilizzato dal giovane imprenditore di successo, di fatto residente in Italia o dalla manager in carriera con un’analoga autovettura targata tedesca. Fermati anche alcuni imprenditori di origine rumena e albanese che circolavano con i loro furgoni, utilizzati per la loro attività imprenditoriale, immatricolati oltre confine, nonostante risultino residenti in Italia.

Negli ultimi anni, il fenomeno si è diffuso anche allo scopo di sfruttare condizioni più favorevoli per quello che riguarda bollo e assicurazione o di rendere più difficili, o addirittura del tutto vane, le procedure per il recupero di sanzioni per le eventuali violazioni del Codice della Strada.

Oltre al fermo amministrativo dei veicoli, sono state contestate sanzioni per oltre 28mila euro.

Cronaca
VENARIA - Tenta il suicidio e prova ad ammazzare il figlio di 14 mesi: tragedia sfiorata in un alloggio di via Amati
VENARIA - Tenta il suicidio e prova ad ammazzare il figlio di 14 mesi: tragedia sfiorata in un alloggio di via Amati
La donna, da tempo seguita dal centro di salute mentale del territorio, ha tentato di togliersi la vita tagliandosi il collo e le vene. Poi ha dato della candeggina al figlio. In casa un biglietto in cui ha annunciato il tragico gesto
DRAMMA A VENARIA - Madre tenta di uccidere il figlio e prova a suicidarsi
DRAMMA A VENARIA - Madre tenta di uccidere il figlio e prova a suicidarsi
E' successo nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 15 novembre, in via Gaetano Amati, nel rione di Altessano. Il piccolo è stato portato al Regina Margherita: le sue condizioni verranno vagliate di ora in ora. Appartamento sotto sequestro
RIVOLI - Voleva vendere per 40mila euro un falso orologio: denunciato truffatore
RIVOLI - Voleva vendere per 40mila euro un falso orologio: denunciato truffatore
Durante la perquisizione sono stante anche trovate delle borse marca Chanel che sul mercato avrebbero fruttato migliaia di euro.
RIVOLI - Si ribalta con l'auto in tangenziale: ragazzo portato in ospedale a Rivoli
RIVOLI - Si ribalta con l
L'auto era diretta verso la Val di Susa. Il conducente, un 20enne di Torino, è stato trasportato all'ospedale di Rivoli in condizioni non gravi.
VALLO - Perde il controllo dell'auto e finisce fuori strada: ragazza in ospedale
VALLO - Perde il controllo dell
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Mathi, squadra "21" di Torino, i carabinieri del radiomobile di Venaria e l'equipe medica 118 della Croce Rossa di Lanzo.
PIANEZZA - La cucina del bar in realtà era una sala slot: titolare finisce nei guai
PIANEZZA - La cucina del bar in realtà era una sala slot: titolare finisce nei guai
Il titolare del bar, già con qualche precedente alle spalle, rischia ora sanzioni fino a 100mila euro.
COLLEGNO - L'Unicef premia le pigotte collegnesi
COLLEGNO - L
Oltre mille pigotte in 14 anni di lavoro per un totale di ben 8750 euro di ricavato destinato per i kit salvavita
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile
Un’esperienza unica in Italia: tutti i pediatri di Collegno, Grugliasco, Rivoli, Rosta e Villarbasse lavoreranno insieme per garantire una forma innovativa di assistenza ai piccoli pazienti e alle famiglie del distretto Asl To3
SMOG - Tavolo sulla Qualità dell'aria, amministratori e Città Metropolitana: «Regione assente»
SMOG - Tavolo sulla Qualità dell
La consigliera metropolitana Barbara Azzarà: "Ci siamo ritrovati attorno al Tavolo, ancora una volta, senza la presenza dell’assessore all’ambiente"
GRUGLIASCO - Apre Consolata, la prima struttura per anziani del gruppo Emera
GRUGLIASCO - Apre Consolata, la prima struttura per anziani del gruppo Emera
L'azienda francese, nel 2018, ha siglato un protocollo d'intesa con il Comune di Grugliasco e l'Agenzia Piemonte Lavoro per reclutare il personale necessario
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore