CASELETTE - Addio a Guido Messina, il più grande pistard della storia ciclistica italiana

| Aveva da poco compiuto 89 anni. Vinse anche la prima tappa al Giro d'Italia 1955, indossando così la maglia rosa. Era la più anziana maglia rosa vivente.

+ Miei preferiti
CASELETTE - Addio a Guido Messina, il più grande pistard della storia ciclistica italiana
Caselette e tutto il ciclismo dice addio a Guido Messina.
 
Il più grande pistard italiano è morto nella sua casa di Caselette a 89 anni.
 
Lascia una grande eredità al ciclismo italiano. È stato il più grande pistard della storia ciclistica italiana. Vinse una medaglia olimpica con il quartetto, ad Helsinki 1952, cinque mondiali nell'insegnamento individuale, due da dilettante e tre da professionista, dal 1954 al 1956, anni in cui fu anche campione italiano della specialità. Tra le vittime illustri di Guido Messina figurano nomi del calibro di Hugo Koblet e Jaques Anquetil, e, soprattutto, Fausto Coppi, battuto nel 1955 al velodromo Vigorelli in quella che fu definita "la sfida del secolo".
 
Vinse anche la prima tappa al Giro d'Italia 1955, indossando così la maglia rosa. Era la più anziana maglia rosa vivente.
 
 
Ma Messina è stato molto altro. Fu tecnico selezionatore della Nazionale Italiana dopo il suo ritiro dalle competizioni.  Ebbe un ruolo importante nella costruzione del velodromo Francone a San Francesco al Campo, dove per anni ha seguito tanti giovani aiutandoli e dispensando consigli utili, ma senza mai far sentire il peso della sua figura mitica.
 
Abbiamo raccolto il ricordo di un canavesano che ha conosciuto Giudo Massina, Mauro Durbano, ex corridore e campione regionale piemontese su pista della categoria elite negli anni 2009 e 2010. «Ho un bel ricordo di Guido. Quando correvo nella Società Ciclistica Rostese mi aiutò moltissimo nella preparazione in pista, incoraggiandomi a dedicarmi a questa specialità. Era una persona dalle grandi competenze tecniche a cui abbinava anche la capacità di farsi ascoltare e trasmettere le sue conoscenze. A distanza di anni quando capitava di incontrarci ci salutavano sempre con affetto».
Cronaca
SMOG - Da domani a giovedì scatta il semaforo arancione: stop ai diesel Euro4
SMOG - Da domani a giovedì scatta il semaforo arancione: stop ai diesel Euro4
Il blocco coinvolge, oltre al capoluogo, anche i Comuni di Borgaro, Collegno, Grugliasco, Rivoli, Venaria Reale, Caselle, Mappano, Pianezza.
VENARIA - Polo Sanitario: da sabato attivi il Punto di primo intervento e i reparti di Medicina e Lungodegenza
VENARIA - Polo Sanitario: da sabato attivi il Punto di primo intervento e i reparti di Medicina e Lungodegenza
La guardia medica resterà invece fino a martedì 11 febbraio in piazza Annunziata per essere trasferita in via Don Sapino dal giorno successivo.
GRUGLIASCO - Tra la frutta e la verdura: ecco dove il pusher nascondeva la droga
GRUGLIASCO - Tra la frutta e la verdura: ecco dove il pusher nascondeva la droga
La scoperta fatta dagli agenti della polizia del commissariato di Rivoli, con l'aiuto del personale del Nucleo Cinofilo Antidroga della questura di Torino.
DRUENTO - Carrozzeria abusiva alle porte del parco: denunciato il titolare
DRUENTO -  Carrozzeria abusiva alle porte del parco: denunciato il titolare
L'intervento effettuato, nei giorni scorsi, dalla Guardia di Finanza. All’interno dell’officina era praticamente impossibile accedere visto che l’intera area era posizionata all’interno di un compendio chiuso e non visibile dall’esterno.
TERREMOTO in Val di Susa: scossa a Condove, sentita anche nella nostra zona.
TERREMOTO in Val di Susa: scossa a Condove, sentita anche nella nostra zona.
nella tarda serata odierna, domenica 26 gennaio 2020, attorno alle 23.06, ad una profondità di 19 km.
VENARIA - Il mondo agricolo in festa, al Gallo-Praile, per Sant'Antonio Abate - FOTO
VENARIA - Il mondo agricolo in festa, al Gallo-Praile, per Sant
Dopo la sfilata dei trattori, ecco la Santa Messa officiata da don Iginio Golzio, parroco della chiesa Santa Gianna Beretta Molla, alla presenza del padrino e della madrina, ovvero Alessandro Balma e Odilia Stefano.
CASELLE - Giorno della Memoria: in Sala Cervi si racconta la storia di Marisa, deportata per errore
CASELLE - Giorno della Memoria: in Sala Cervi si racconta la storia di Marisa, deportata per errore
La scrittrice si collegherà via Skype durante la serata, per raccontare il libro, che vede la prefazione di Aldo Cazzullo.
VENARIA - GIORNO DELLA MEMORIA: Gli appuntamenti in programma in città
VENARIA - GIORNO DELLA MEMORIA: Gli appuntamenti in programma in città
Il clou sarà la riproposizione di "Auschwitz dall'alto"- il plastico della Memoria. Lo spettacolo multimediale, per raccontare uno dei momenti più bui e dolorosi della storia del '900.
GRUGLIASCO - Tenta di investire due poliziotti per evitare il posto di blocco: spari e inseguimento
GRUGLIASCO - Tenta di investire due poliziotti per evitare il posto di blocco: spari e inseguimento
E' successo oggi pomeriggio, sabato 25 gennaio, in piazza 66 Martiri. Nel pomeriggio, ecco due arresti: si tratta di un albanese e un italiano, trovati con della droga. Caccia al terzo complice.
VENARIA - Tutto esaurito in biblioteca per ascoltare lo scrittore Antonio Manzini
VENARIA - Tutto esaurito in biblioteca per ascoltare lo scrittore Antonio Manzini
La rassegna vede la collaborazione di Davide Ruffinengo e “Profumi per la Mente” e ha il patrocinio del Comune di Venaria.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore