CAOS TORINO-CERES: Tensioni a Borgaro, treni in ritardo, coincidenze che saltano e bus affollati

| Ora la Lega, attraverso il consigliere regionale Andrea Cerutti, ha annunciato come nella prossima seduta del consiglio verrà affrontato il tema tramite un question time

+ Miei preferiti
CAOS TORINO-CERES: Tensioni a Borgaro, treni in ritardo, coincidenze che saltano e bus affollati
Treni in ritardo, coincidenze che saltano e bus sovraffollati o che partono per Torino senza passeggeri.

E' veramente un caos quello attorno alla linea Torino-Ceres. Nei giorni scorsi, al capolinea di Borgaro, la tensione è salita fra gli utenti e il personale di Gtt, come si può evincere da questo video.

Ora la Lega, attraverso il consigliere regionale Andrea Cerutti, ha annunciato come nella prossima seduta del consiglio verrà affrontato il tema tramite un question time.

"Chiederò all’assessore ai trasporti quali azioni intenderà intraprendere per garantire ai pendolari un servizio affidabili. Siamo preoccupati per un sistema di trasporti che già così sembra non reggere e che, senza un intervento, rischia di tracollare con la riapertura delle scuole superiori prevista per il prossimo 18 gennaio”. 

Intanto, l'associazione "Vivi Caselle" del presidente Giuseppe Contestabile ha inviato una lettera al Prefetto, alle Forze dell'Ordine, all'Authority sui Trasporti e ai sindaci per denunciare la grave situazione della Torino-Ceres:

"Dobbiamo constatare ancora una volta i gravi disservizi che offre immancabilmente la Gtt nella tratta ferroviaria Ceres Torino in questo caso alla fermata di capolinea di Borgaro. Già nei giorni scorsi era successo che i treni in particolare quello nel primo mattino ( 7,55) arrivati in ritardo l' autista del pullman non ricevendo nessun  ordine dai suoi "superiori "invece che aspettare il treno se ne e andato lo stesso senza passeggeri e gli utenti "incazzati" hanno dovuto aspettare fino alle 8.35 per la partenza del pullman  per andare al proprio posto di lavoro. Stamattina stessa scena sempre alla 7,55 a Borgaro una volta arrivati e scesi dal treno per prendere il pullman già pieno di utenti perché sembra a detta dei passeggeri  il treno precedente risultava in ritardo e l'autista del pullman non ricevendo nessun ordine contrario dai suoi superiori  non ha aspettato  e se ne andato tranquillamente senza passeggeri. Gli utenti ancora una volta  arrabbiati hanno avuto scambi molto “vivaci”  con i dipendenti della Gtt creando di fatto assembramenti e se questo è l’antipasto delle riaperture a breve delle scuole ci saranno grossi problemi anche di ordine pubblico visto la gran massa di persone  che si muoveranno in quegli orari con pochi pullman ha disposizione per l’utenza ,visto la totale disorganizzazione da parte di chi dovrebbe fornire un servizio degno di questo nome e di cui chi dovrebbe controllare e cioè l’agenzia della mobilità in tutti questi anni non sono intervenuti sufficientemente  vedi i scandalosi e presa in giro sui Bonus per i  ritardi utilizzando escamotage sulle modalità non corrispondenti alla realtà ( vedi allegato per esempio ) e l'autocertificazione degli orari, per rendere un servizio degno di questo nome. A questo proposito si chiede l’intervento urgente da parte degli organi preposti affinché la situazione non degeneri e ci si organizza in maniera tale che vengono gestiti i flussi d’utenza che aumenteranno di giorno in giorno in sicurezza. Per precauzione e per il monitoraggio dell'ordine pubblico della situazione questa comunicazione viene inviata anche ai carabinieri di Caselle Torinese invocati spesso dagli utenti e alla polizia municipale di Borgaro Torinese affinché la situazione visto i continui e gravissimi disservizi non degeneri in violenza anche fisica".

 

Video
Cronaca
GRUGLIASCO - Prende due giacche, non le paga e aggredisce la vigilanza: arrestato dai carabinieri
GRUGLIASCO - Prende due giacche, non le paga e aggredisce la vigilanza: arrestato dai carabinieri
E' successo qualche giorno fa in un negozio di abbigliamento presente in un centro commerciale cittadino.
RIVOLI - Si presenta dai carabinieri per una denuncia e finisce arrestato per possesso di droga
RIVOLI - Si presenta dai carabinieri per una denuncia e finisce arrestato per possesso di droga
In manette un 28enne residente in città. Una volta nei locali della caserma ha subito attirato l’attenzione dei militari per il fortissimo odore di marijuana che emanava.
COLLEGNO-CASELLE - Domani all'Aero Club e in aeroporto arriva la Madonna di Loreto
COLLEGNO-CASELLE - Domani all
A Caselle rimarrà fino al prossimo 11 febbraio 2021 e sarà esposta nella cappella ecumenica al livello superiore Partenze del Terminal Passeggeri.
VENARIA - Dal 1 febbraio ripartono i lavori del mini impianto idroelettrico sul Ceronda
VENARIA - Dal 1 febbraio ripartono i lavori del mini impianto idroelettrico sul Ceronda
L'opera è finanziata dalla Città di Torino e dalla Società CnPower. L'intervento comprenderà anche il ripristino della porzione di traversa a valle del ponte Cavallo danneggiata nel corso degli eventi alluvionali del novembre 2019
ASL TO3 - Ada Chiadò e Davide Minniti nominati direttore amministrativo e direttore sanitario
ASL TO3 - Ada Chiadò e Davide Minniti nominati direttore amministrativo e direttore sanitario
«si completa la squadra direttiva aziendale, che può finalmente lavorare a pieno regime, pronta ad affrontare le grandi questioni che le attuali circostanze ci impongono», spiega la neo direttrice Flavia Dall'Occo.
VENARIA - Bealera di via Quirino Mascia: Palazzo Civico cerca una soluzione
VENARIA - Bealera di via Quirino Mascia: Palazzo Civico cerca una soluzione
Un problema che si protrae dal marzo 1999, quando le prime richieste di intervento erano state fatte pervenire dai cittadini in municipio.
GRUGLIASCO - Attivisti di Azione Studentesca aggrediti con bastoni e catene e minacciati di morte
GRUGLIASCO - Attivisti di Azione Studentesca aggrediti con bastoni e catene e minacciati di morte
A denunciare l'accaduto è Enrico Forzese di Fratelli d'Italia. I fatti sono avvenuti ieri sera, unedì 25 gennaio 2021, davanti al liceo Marie Curie.
VENARIA-DRUENTO - Dall'Ulivo di Gerusalemme alla mostra su Anna Frank: le iniziative in programma
VENARIA-DRUENTO - Dall
Dal 27 gennaio al 5 febbraio, nella scuola media Don Milani di corso Papa Giovanni XXIII 54 ecco la mostra fotografica “Bambini nel vento” a cura dell’Anpi.
DRUENTO - In lutto per la morte di Paola Micheletti, storica bidella: aveva 73 anni
DRUENTO - In lutto per la morte di Paola Micheletti, storica bidella: aveva 73 anni
La notizia della morte è stata data tramite Facebook, dove in poco tempo sono iniziati a piovere ricordi su ricordi di una donna che ha visto crescere migliaia di bambini, ora diventati donne e uomini con famiglie.
GRUGLIASCO - Le chiede soldi ma al suo «no» la picchia e la ferisce in faccia con un taglierino
GRUGLIASCO - Le chiede soldi ma al suo «no» la picchia e la ferisce in faccia con un taglierino
La vittima è stata portata in ospedale, al San Luigi di Orbassano, dove è stata medicata. I carabinieri della compagnia di Rivoli, in particolare della stazione di Grugliasco, stanno cercando l'aggressore.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore