CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto

| Evacuate una trentina di persone a Givoletto, ora ospiti del Polivalente.

+ Miei preferiti
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto
Un’altra notte di passione e paura per gli abitanti di Givoletto. Una notte di terrore per quelli di Cafasse, Monasterolo, Corio, Lanzo e Germagnano.

Dalla tarda serata di ieri, infatti, gli uomini dell’Aib e dei vigili del fuoco sono in azione per cercare di spegnere gli incendi boschivi sopra a Givoletto, zona Santa Maria, e sul Monte Basso di Cafasse. 

La perdurante siccità ha dato una mano ai soliti piromani che, da qualche tempo, continuano ad appiccare incendi in tutta la zona a nord di Torino. Quella appena trascorsa è stata una nottata di super lavoro per vigili del fuoco e squadre Aib di tutto il Canavese, spedite a più riprese nella zona di Cafasse, Givoletto e Corio per una serie di incendi boschivi visibili a chilometri di distanza a causa delle lingue di fuoco. Incendi che, in alcuni casi, si sono anche pericolosamente avvicinati alle abitazioni.

Tant’è che a Givoletto sono state evacuate una decina di abitazioni, con una trentina di residenti che hanno passato la notte all’interno del Polivalente, debitamente allestito e organizzato dal personale della protezione civile. 

Il forte vento ha reso difficile le operazioni di contenimento delle fiamme. Un’ardua impresa per gli oltre 80 operatori AIB e Vigili del fuoco che si sono attestati in difesa di alcune abitazioni. Questa mattina sul posto ulteriori Squadre AIB dalle altre province per dar manforte ai colleghi della zona.

Con loro anche un Canadair, che si occuperà di spegnere l’incendio, e due elicotteri Erickson, che invece avranno il compito di buttare acqua nelle zone già spente.

I vigili del fuoco, nella tarda serata di ieri, sono intervenuti anche per due roghi boschivi a Rivarossa e Rivara. In entrambe le situazioni, per fortuna, si è trattato di incendi di poco conto, forse innescati dal lancio di qualche mozzicone di sigaretta.

“E’ stato un vero disastro - commenta la sindaca Azzurra Mulatero - ed è triste dover dire alle famiglie che l’unica cosa da fare è abbandonare le case. Un grazie enorme a vigili del fuoco e Aib per quanto stanno facendo. Sono persone uniche, preziose. A loro va il grazie di tutta la cittadinanza e dell’amministrazione comunale”.

Se il responsabile del coordinamento darà parere positivo, le persone potranno fare ritorno a casa per qualche ora. Perché la paura è che stanotte possa ripetersi la stessa storia, visto l’arrivo del Föhn.

Stessa storia a Cafasse, dove dalle 23 sono in azione numerose squadre nei boschi del Monte Basso, più precisamente dall’area attrezzata in zona Mandria fino a Monasterolo, anche se nel corso della notte si è esteso fino a Germagnano.

Per tutta la notte, i carabinieri della compagnia di Venaria hanno presidiato la zona della Direttissima. 

 



Galleria fotografica
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 1
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 2
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 3
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 4
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 5
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 6
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 7
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 8
CAFASSE - GIVOLETTO - I boschi continuano a bruciare: Canadair ed elicotteri sul posto - immagine 9
Cronaca
DRUENTO - Tenta il suicidio gettandosi dal ponte sulla Ceronda: ricoverato in ospedale FOTO
DRUENTO - Tenta il suicidio gettandosi dal ponte sulla Ceronda: ricoverato in ospedale FOTO
Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco e il personale sanitario 118 della Croce Verde di Rivoli, compreso l'elisoccorso.
VENARIA - Cucciolo di cane abbandonato sulle rive del Ceronda: salvato grazie a due giovani
VENARIA - Cucciolo di cane abbandonato sulle rive del Ceronda: salvato grazie a due giovani
Ora il cucciolo, dopo essere stato portato da un veterinario per i controlli di rito, si è ripreso ed ora è stato affidato ad una famiglia, che lo sta coccolando - sfamando e idratando - come merita.
VENARIA - A settembre la distribuzione dei biglietti Gtt ai residenti over 65 anni
VENARIA - A settembre la distribuzione dei biglietti Gtt ai residenti over 65 anni
La distribuzione avverrà in municipio, in piazza Martiri della Libertà, allo Sportello del Cittadino, previo appuntamento telefonico
MAPPANO-BORGARO-CASELLE - Anche il commissario della Lega tra i "furbetti della partita Iva"
MAPPANO-BORGARO-CASELLE - Anche il commissario della Lega tra i "furbetti della partita Iva"
Questo nonostante l'importante indennità, da quasi 8mila euro al mese, percepita come consigliere regionale. Il consigliere ha già fatto sapere di averlo restituito
GRUGLIASCO - In viale Radich qualcuno vuol fare del male ai cani: trovati diversi bocconi killer
GRUGLIASCO - In viale Radich qualcuno vuol fare del male ai cani: trovati diversi bocconi killer
A denunciare l'accaduto una donna attraverso il social Facebook, postando anche le fotografie di quanto trovato, ovvero un pezzo di wurstel con dei chiodini all'interno.
TORINO-BORGARO - Incendio in una ditta di strada del Francese: intervento dei vigili del fuoco
TORINO-BORGARO - Incendio in una ditta di strada del Francese: intervento dei vigili del fuoco
L'allarme nella tarda mattinata odierna, martedì 11 agosto 2020. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco, che stanno cercando di domare le fiamme.
VENARIA - Ferragosto in Reggia con «Perpendicolare» e Cristina Donà
VENARIA - Ferragosto in Reggia con «Perpendicolare» e Cristina Donà
Nell’ambito del calendario estivo promosso da Piemonte dal Vivo , un programma con teatro per famiglie, circo e danza contemporanea, musica e prosa.
COLLEGNO - Lavori metropolitana in corso Francia: velox spento
COLLEGNO - Lavori metropolitana in corso Francia: velox spento
La modifica alla viabilità prevederà il restringimento delle carreggiate in direzione Torino, che passeranno da tre a una. In direzione Rivoli, invece, il traffico sarà spostato sul solo controviale adiacente il giardino Neubrandeburg.
VENARIA - Venerdì sera alla Reggia Lella Costa si esibirà con «La vedova di Socrate»
VENARIA - Venerdì sera alla Reggia Lella Costa si esibirà con «La vedova di Socrate»
Nel Gran Parterre Juvarriano, ospite della rassegna estiva ideata da Piemonte dal Vivo, la Costa raccoglie l'invito di Franca Valeri, scomparsa ieri, 9 agosto 2020, a 100 anni.
VENARIA ELEZIONI 2020 - Cerutti (Lega): «Per la sinistra lo Ius Soli è una priorità amministrativa»
VENARIA ELEZIONI 2020 - Cerutti (Lega): «Per la sinistra lo Ius Soli è una priorità amministrativa»
Il consigliere regionale attacca il programma della candidata sindaca Rossana Schillaci, che in una parte parla di ius soli cittadino, aprendo a tutti gli stranieri che sono residenti e stabili in città.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore