BORGARO - Maurin contro il sindaco Gambino: «Non sarò riconfermata. Ma non so perché»

| Dopo aver preso 208 voti, l'ormai ex assessore a Decentramento, Istruzione, Pari opportunità e Trasparenza non farà parte della nuova Giunta comunale.

+ Miei preferiti
BORGARO - Maurin contro il sindaco Gambino: «Non sarò riconfermata. Ma non so perché»
Parte con un primo grande screzio la nuova avventura di Claudio Gambino a sindaco di Borgaro.

Pochi minuti fa, l'ormai ex assessore a Decentramento, Istruzione, Pari opportunità e Trasparenza, Marcella Maurin, ha annunciato che non farà parte della nuova Giunta comunale.

"Con mio grande dispiacere comunico ai borgaresi e ai miei 208 elettori che non sono stata riconfermata come assessore della nuova giunta Gambino. La motivazione... mah provate voi a darmela. Cinque anni fa sono arrivata a Borgaro in punta di piedi. Non è stato facile per una mamma trovarsi dalla sera alla mattina in un mondo così difficile. Due erano le possibilità: scaldare la sedia e fare la bella statuina, oppure cercare di dimostrare che anche una semplice mamma poteva fare del bene per la collettività.
Cosa ho fatto in 5 anni? Salvato, con una mia personale mediazione, lunga e difficile, un supermercato dalla chiusura, evitando la perdita di una dozzina di posti di lavoro, trasferiti a Mappano 30mila euro per giochi e sistemazione della rotonda, fatti recuperare al Comune oltre 30mila euro di crediti sui servizi scolastici, ottenuto finanziamenti da vari enti, creato il progetto "Giochiamo a crescere insieme", gratuito, per la fascia 0-3 anni, promosso il progetto "Se vuoi" sulla legalità, portando a Palermo per 3 giorni alcune classi dell'istituto comprensivo, organizzato incontri per la lotta contro le mafie e gli atteggiamenti mafiosi, istituito i pacchi di benvenuto per i nuovi nati, offerto il "bonus laureati" per i ragazzi che terminano un certo percorso universitario, redatto il regolamento per i servizi a domanda individuale, adottato una politica di sensibilità, sul territorio, contro la violenza sulle donne (panchine rosse e altre iniziative), promosso il progetto "Giunti al punto", con la donazione di centinaia di libri alle scuole del territorio, istituito il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, per avvicinare i piccoli alla cittadinanza attiva inaugurato lo “Spazio Bebè” all’interno del municipio e molto altro ancora".

Su Facebook, poi, la Maurin spiega come il suo percorso "finisca qui. Poiché il sindaco non ha più creduto in me. Potrei dimettermi, ma sarebbe da vigliacchi e tradirei le 208 persone che hanno creduto in una persona onesta e integerrima, che non ha promesso nulla in cambio. Ho sempre cercato di trasmettere ai miei figli i valori importanti; e tra questi, in primis, il rispetto. Grazie Borgaro per aver creduto in me".

 

Cronaca
RIVOLI - Pagano per un viaggio in auto verso la Spagna: due arresti
RIVOLI - Pagano per un viaggio in auto verso la Spagna: due arresti
Martedì notte, personale della Polizia Stradale, durante un posto di controllo alla barriera autostradale di Bruere
COLLEGNO - Gattino abbandonato in condizioni disperate davanti alla Certosa: la municipale lo salva
COLLEGNO - Gattino abbandonato in condizioni disperate davanti alla Certosa: la municipale lo salva
Davanti al portale della Certosa di Collegno, in viale Martiri XXX Aprile.
VENARIA - Un roseto in memoria delle donne vittime di violenza nella «casa» dei carabinieri della Reale
VENARIA - Un roseto in memoria delle donne vittime di violenza nella «casa» dei carabinieri della Reale
Nel comando compagnia dell'Arma di via Dante. Grazie all'associazione "Valli in Rosa", che si occupa di assistenza alle donne vittime di violenza.
RIVOLI - Teppisti in azione al cimitero: vandalizzata una tomba
RIVOLI - Teppisti in azione al cimitero: vandalizzata una tomba
Lo sfogo della figlia del defunto. Non è la prima volta che avvengono episodi di questo genere.
VALLO - Tre giorni di grande divertimento con la Festa della Birra
VALLO - Tre giorni di grande divertimento con la Festa della Birra
Dal 23 al 25 agosto, in piazza San Secondo, dalle 20 in poi, spazio al divertimento, alla musica, all'allegria e alla birra, organizzati dalla Pro Loco di Vallo Torinese e dalla Consulta dei Giovani.
CASELLE - Avaria sull'aereo: scatta l'emergenza al «Sandro Pertini»
CASELLE - Avaria sull
Per fortuna, nonostante in pista si siano immediatamente schierati i vigili del fuoco dell'aeroporto con diversi mezzi, la situazione d'emergenza è rientrata pressoché subito: l'aereo, infatti, è atterrato seppur con un ritardo di una venti
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Sciandra: «Un fatto grave»
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Sciandra: «Un fatto grave»
Il gruppo di opposizione "Cristiana Sciandra" di Borgaro interviene dopo che i carabinieri hanno trovato dei lavoratori non in regola nel cantiere di riqualificazione del manto stradale in via Svizzera
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Gambino: «non lo bloccheremo»
BORGARO - Lavoratori non in regola nel cantiere di via Svizzera, Gambino: «non lo bloccheremo»
Puntuale è arrivata la replica del primo cittadino, dopo le esternazioni da parte dei consiglieri di opposizione del Gruppo Cristiana Sciandra.
PIANEZZA-DRUENTO - Auto a fuoco mentre è in marcia
PIANEZZA-DRUENTO - Auto a fuoco mentre è in marcia
E' successo nella tarda serata di ieri, lungo la via Savonera-Druento, nel territorio di Pianezza, ai confini con Druento.
VENARIA - VANDALI ALLA DON MILANI - Schillaci (Pd): «Occorrono le telecamere» - FOTO
VENARIA - VANDALI ALLA DON MILANI - Schillaci (Pd): «Occorrono le telecamere» - FOTO
Sono queste le immagini del doppio atto vandalico alla scuola nei giorni di Ferragosto, negli uffici della segreteria.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore