BORGARO - Maurin contro il sindaco Gambino: «Non sarò riconfermata. Ma non so perché»

| Dopo aver preso 208 voti, l'ormai ex assessore a Decentramento, Istruzione, Pari opportunità e Trasparenza non farà parte della nuova Giunta comunale.

+ Miei preferiti
BORGARO - Maurin contro il sindaco Gambino: «Non sarò riconfermata. Ma non so perché»
Parte con un primo grande screzio la nuova avventura di Claudio Gambino a sindaco di Borgaro.

Pochi minuti fa, l'ormai ex assessore a Decentramento, Istruzione, Pari opportunità e Trasparenza, Marcella Maurin, ha annunciato che non farà parte della nuova Giunta comunale.

"Con mio grande dispiacere comunico ai borgaresi e ai miei 208 elettori che non sono stata riconfermata come assessore della nuova giunta Gambino. La motivazione... mah provate voi a darmela. Cinque anni fa sono arrivata a Borgaro in punta di piedi. Non è stato facile per una mamma trovarsi dalla sera alla mattina in un mondo così difficile. Due erano le possibilità: scaldare la sedia e fare la bella statuina, oppure cercare di dimostrare che anche una semplice mamma poteva fare del bene per la collettività.
Cosa ho fatto in 5 anni? Salvato, con una mia personale mediazione, lunga e difficile, un supermercato dalla chiusura, evitando la perdita di una dozzina di posti di lavoro, trasferiti a Mappano 30mila euro per giochi e sistemazione della rotonda, fatti recuperare al Comune oltre 30mila euro di crediti sui servizi scolastici, ottenuto finanziamenti da vari enti, creato il progetto "Giochiamo a crescere insieme", gratuito, per la fascia 0-3 anni, promosso il progetto "Se vuoi" sulla legalità, portando a Palermo per 3 giorni alcune classi dell'istituto comprensivo, organizzato incontri per la lotta contro le mafie e gli atteggiamenti mafiosi, istituito i pacchi di benvenuto per i nuovi nati, offerto il "bonus laureati" per i ragazzi che terminano un certo percorso universitario, redatto il regolamento per i servizi a domanda individuale, adottato una politica di sensibilità, sul territorio, contro la violenza sulle donne (panchine rosse e altre iniziative), promosso il progetto "Giunti al punto", con la donazione di centinaia di libri alle scuole del territorio, istituito il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, per avvicinare i piccoli alla cittadinanza attiva inaugurato lo “Spazio Bebè” all’interno del municipio e molto altro ancora".

Su Facebook, poi, la Maurin spiega come il suo percorso "finisca qui. Poiché il sindaco non ha più creduto in me. Potrei dimettermi, ma sarebbe da vigliacchi e tradirei le 208 persone che hanno creduto in una persona onesta e integerrima, che non ha promesso nulla in cambio. Ho sempre cercato di trasmettere ai miei figli i valori importanti; e tra questi, in primis, il rispetto. Grazie Borgaro per aver creduto in me".

 

Cronaca
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile
Un’esperienza unica in Italia: tutti i pediatri di Collegno, Grugliasco, Rivoli, Rosta e Villarbasse lavoreranno insieme per garantire una forma innovativa di assistenza ai piccoli pazienti e alle famiglie del distretto Asl To3
SMOG - Tavolo sulla Qualità dell'aria, amministratori e Città Metropolitana: «Regione assente»
SMOG - Tavolo sulla Qualità dell
La consigliera metropolitana Barbara Azzarà: "Ci siamo ritrovati attorno al Tavolo, ancora una volta, senza la presenza dell’assessore all’ambiente"
GRUGLIASCO - Apre Consolata, la prima struttura per anziani del gruppo Emera
GRUGLIASCO - Apre Consolata, la prima struttura per anziani del gruppo Emera
L'azienda francese, nel 2018, ha siglato un protocollo d'intesa con il Comune di Grugliasco e l'Agenzia Piemonte Lavoro per reclutare il personale necessario
VENARIA - Cartelli e disegni per dire «no» all'abbattimento degli alberi in via Amati
VENARIA - Cartelli e disegni per dire «no» all
Bambini e residenti hanno detto "no" al taglio. Ma quegli alberi, almeno secondo quanto espresso da uno studio fatto dalla Giunta Falcone, erano malati.
RIVOLI - Controlli anti droga al Darwin e al Natta: uno studente denunciato per spaccio
RIVOLI - Controlli anti droga al Darwin e al Natta: uno studente denunciato per spaccio
Il servizio è stato organizzato con la collaborazione delle direzioni scolastiche, molto attente al problema del contrasto dell'uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti in ambito scolastico.
BORGARO - Insulti razzisti alla Defassi: arrivate le scuse di bambina e famiglia
BORGARO - Insulti razzisti alla Defassi: arrivate le scuse di bambina e famiglia
Allarme rientrato a meno di 24 ore dal post di un padre che aveva denunciato tramite Facebook come il figlio di 7 anni fosse da tempo oggetto di insulti a sfondo razziale da parte di una compagna di classe
MATHI - Non accetta la nuova storia d'amore e inizia a pedinarla e a minacciarla di morte
MATHI - Non accetta la nuova storia d
Nel caso in cui non dovesse rispettare questo provvedimento, il provvedimento si trasformerà in arresto.
BORGARO - Insulti razzisti ad un bimbo di sette anni alla elementare Defassi: indaga la scuola
BORGARO - Insulti razzisti ad un bimbo di sette anni alla elementare Defassi: indaga la scuola
Almeno secondo la versione di un padre, che questa mattina, martedì 12 novembre 2019, ha denunciato l'accaduto mediante Facebook, raccontando quanto sarebbe accaduto nell'ultimo periodo nella scuola.
MAPPANO non ha un tribunale di competenza: istanza dell'avvocato contro un procedimento giudiziario
MAPPANO non ha un tribunale di competenza: istanza dell
E' il contenuto di un atto presentato dall'avvocato Patrizia Bugnano al Tribunale di Ivrea per conto di un cittadino mappanese.
RIVOLI-GRUGLIASCO - Chiedevano il pizzo ad un albergatore spacciandosi per ndranghetisti
RIVOLI-GRUGLIASCO - Chiedevano il pizzo ad un albergatore spacciandosi per ndranghetisti
I Carabinieri di Torino hanno arrestato una banda composta da quattro persone, tutte di età compresa fra i 50 ed i 59 anni
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore