BORGARO - Cristina Chiabotto e i guai con il fisco: 2,5 milioni di euro di debiti

| Il giudice Matteo Buffoni del tribunale di Ivrea ha accolto l'istanza della showgirl, già conduttrice di numerose trasmissioni televisive, per l'avvio della procedura di liquidazione mediante la legge "salva-suicidi".

+ Miei preferiti
BORGARO - Cristina Chiabotto e i guai con il fisco: 2,5 milioni di euro di debiti
Solamente due mesi fa era finita agli onori delle cronache per il sontuoso matrimonio in Reggia con l'imprenditore canavesano Marco Roscio.
 
Adesso, però, l'ex Miss Italia Cristina Chiabotto finisce nuovamente alla ribalta delle cronache. Questa volta per un pesantissimo debito con il fisco. Tale da chiedere l'avvio della procedura di liquidazione prevista dalla legge "salva-suicidi".
 
Il giudice Matteo Buffoni del tribunale di Ivrea ha accolto l'istanza della showgirl, già conduttrice di numerose trasmissioni televisive.
 
Nel decreto del giudice si legge che la posizione debitoria della Chiabotto si è manifestata "in modo prorompente" già nell’anno 2014, in conseguenza di verifiche effettuate dalla Guardia di Finanza di Torino in relazione al periodo 2008-2013.
 
All'esito di quelle verifiche "veniva accertato un comportamento elusivo (non fraudolento) e di conseguenza veniva ripreso a tassazione un reddito superiore rispetto a quello dichiarato". Le cartelle di pagamento emesse dall'Agenzia delle entrate, che si sono sommate a quelle relative al mancato versamento delle imposte relative agli anni 2014 e 2015, ha fatto lievitare il debito oltre i 2,5 milioni di euro. Tanto da costringere l'ex miss Italia a chiedere l'avvio della procedura di liquidazione prevista dalla legge "salva-suicidi", varata nel 2012 per tutelare piccoli imprenditori e liberi professionisti in difficoltà.
 
In questo caso la Chiabotto vi ha potuto accedere, come scrive il giudice, in quanto "non ha posto in essere atti in frode ai creditori" e in qualità di "lavoratrice autonoma nel campo dello spettacolo" che ha incassato dalla sua attività un reddito netto "quantificabile per l’anno 2019 di euro 253mila, in ragione della media dei redditi percepiti nei quattro anni precedenti e dei contratti in essere". Per sanare la propria posizione la soubrette venderà i negozi di cui è proprietaria insieme alla sorella (che ha dato l'assenso alla cessione degli immobili) a Torino e Borgaro Torinese e verserà ogni anno una parte della propria liquidità disponibile.
 
"La ricorrente versa in una situazione di sovraindebitamento - conferma il giudice - come si desume dalla enorme sproporzione tra l’esposizione debitoria complessiva (euro 2.534.451,24) e l’attivo per farvi fronte (come ricostruito nel ricorso e nella relazione del professionista: si parla di euro 241.500,00, somma corrispondente al valore degli immobili, a cui va aggiunta la “liquidità disponibile” stimata in euro 9.240,00 annui).
 
Nella documentazione al vaglio del tribunale non è fatta menzione del recente matrimonio della Chiabotto con il noto imprenditore Marco Roscio, celebrato lo scorso 21 settembre a Venaria Reale. Il giudice ha nominato Massimo Savio di Cuorgnè liquidatore.
Cronaca
VENARIA - Scontro auto-bici in viale Buridani: ciclista 92enne in ospedale
VENARIA - Scontro auto-bici in viale Buridani: ciclista 92enne in ospedale
Nella mattinata di oggi, giovedì 20 febbraio, in viale Buridani angolo via IV Novembre. Sul posto la polizia municipale di Venaria.
VENARIA - Domani sera il dibattito «Emergenza climatica o no?»
VENARIA - Domani sera il dibattito «Emergenza climatica o no?»
Interverranno Giorgio Pelassa, geologo e funzionario della Regione Piemonte, Stefano Grillo (Europa Verde-Venaria), Francesca Druetti (Possibile) e Fabio Tumminello (segretario Gd-Venaria).
COLLEGNO - Sciopero a oltranza per i lavoratori della Moreggia e di Avionitaly
COLLEGNO - Sciopero a oltranza per i lavoratori della Moreggia e di Avionitaly
Le due aziende, che attualmente si trovano in procedura di concordato preventivo, producono componenti per il settore aeronautico.
RIVOLI-ALPIGNANO - Scontro fra autobus e Panda: è morta l'automobilista 96enne
RIVOLI-ALPIGNANO - Scontro fra autobus e Panda: è morta l
Si chiamava Annetta Bergesio e viveva ad Alpignano. L'incidente era avvenuto venerdì scorso, 14 febbraio in via Bruere angolo via Collegno a Rivoli.
TORINO-VENARIA - Schede per slot machine alterate: tre denunce per frode informatica
TORINO-VENARIA - Schede per slot machine alterate: tre denunce per frode informatica
Sono imponenti i numeri dell’operazione “Cristallo”, condotta dalla Guardia di Finanza di Torino, che ha scoperto quella che sembra una gigantesca frode informatica ai danni dello Stato. Migliaia i giocatori di “slot-machine” truffati.
TORINO-COLLEGNO - Ritrovata copia di uno Stradivari: riconsegnato ai proprietari dopo 26 anni
TORINO-COLLEGNO - Ritrovata copia di uno Stradivari: riconsegnato ai proprietari dopo 26 anni
Era di un uomo residente in via Valgioie a Torino: era stato rubato nel 94. Nel frattempo, quell'uomo è morto, nel 1997. Il cognato si è presentato in caserma, a Leini, con la copia della denuncia fatta dal parente 26 anni fa.
VENARIA - Il centro città set del film «Corro da te» con Pierfrancesco Favino e Miriam Leone FOTO
VENARIA - Il centro città set del film «Corro da te» con Pierfrancesco Favino e Miriam Leone FOTO
Via Mensa, per un giorno, è diventata una delle vie di Lourdes, come si può ben vedere dalle tante fotografie inviate dai nostri lettori e dall'ufficio stampa della Città di Venaria.
RIVOLI-ALPIGNANO - Denigrano i vigili su Facebook: lettera di scuse e soldi come risarcimento
RIVOLI-ALPIGNANO - Denigrano i vigili su Facebook: lettera di scuse e soldi come risarcimento
Nel gennaio del 2019, un ufficiale e un agente della polizia municipale di Rivoli intervenivano in via Rita Levi Montalcini per un problema di autovetture in divieto di sosta.
RIVOLI - Nuovamente bruciato il «villaggio felino» di via Rivalta. Tragaioli pensa alle telecamere
RIVOLI - Nuovamente bruciato il «villaggio felino» di via Rivalta. Tragaioli pensa alle telecamere
Il “villaggio”, realizzato dalle volontarie e dalle collaboratrici della colonia felina di via Rivalta e piazza Cavallero, era già stato bruciato nella notte fra martedì 11 e mercoledì 12 febbraio.
SANITA' E LAVORO - L'Asl To3 cerca 20 infermiere/i: tutte le informazioni utili
SANITA
La stessa Asl To3 spiega come la graduatoria di merito sarà utilizzata anche in futuro per successive assunzioni per la copertura di tutte le sostituzioni necessarie.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore