QUATTRO ZAMPE - Il più grande allevamento canino di Akita non si trova in Giappone ma a Givoletto

| E' l'attività di Antonio Saporito, un 53enne ex ristoratore che da 35 anni sostiene la sua passione per questi speciali quattro zampe, diventati, nel corso degli anni, una vera e propria ragione di vita

+ Miei preferiti
QUATTRO ZAMPE - Il più grande allevamento canino di Akita non si trova in Giappone ma a Givoletto
Il più grande allevamento canino di Akita, i cani giapponesi famosi in tutto il mondo per la loro particolare bellezza, non si trova in Giappone ma a Givoletto, nel cuore della Val Ceronda e Casternone. E' l'attività di Antonio Saporito, un 53enne ex ristoratore che da 35 anni sostiene la sua passione per questi speciali quattro zampe, diventati, nel corso degli anni, una vera e propria ragione di vita. La sua passione, a maggio, ha avuto il giusto riconoscimento nel corso dell'edizione numero 135 del Hombuten andato in scena a Odate, in Giappone. Il Daju Go di Saporito si è classificato al quarto posto nella categoria Top Ground. E’ la prima volta che un cane Akita non nato in Giappone ottiene un riconoscimento nelle parti nobili della classifica mondiale in quella che a tutti gli effetti è la manifestazione più prestigiosa della categoria.

«E’ un risultato che ripaga anni di sacrifici - spiega Saporito - da anni otteniamo podi, vittorie e coccarde ad ogni mostra canina un po' in tutto il mondo. Quest’anno sono andato all'Hombuten con la consapevolezza che i miei due Akita potevano fare un'ottima figura. E così è stato. E’ la prima volta che un Akita non nato in Giappone si classifica e per me è come se avessi vinto. Un riconoscimento che voglio dividere con la mia famiglia e tutti i miei collaboratori, che ogni giorno si fanno in quattro per la causa». Nell'allevamento di via Alpignano oggi si contano una novantina di esemplari: dai cuccioli a quelli che ormai hanno 13 anni. «Sono fedeli, educati, forti e nobili. Nel corso di questi anni, abbiamo venduto esemplari a persone arrivate dal Brasile, dal Canada e da tanti altri paesi».

Uno degli Akita di Givoletto, il Fumetsu Go, per un anno rimarrà in Giappone per l’attività di riproduzione: «E’ come se un giocatore di calcio italiano venisse comprato da una squadra brasiliana per far crescere i giovani. Di questo sono ancora più orgoglioso». Domenica 17 settembre a Givoletto si terrà il campionato europeo mentre a novembre Saporito andrà in Germania per i mondiali.

Galleria fotografica
QUATTRO ZAMPE - Il più grande allevamento canino di Akita non si trova in Giappone ma a Givoletto - immagine 1
QUATTRO ZAMPE - Il più grande allevamento canino di Akita non si trova in Giappone ma a Givoletto - immagine 2
Dove è successo
Animali
GRUGLIASCO - Liberati quattro giovani caprioli, curati dal Centro Animali Non Convenzionali
GRUGLIASCO - Liberati quattro giovani caprioli, curati dal Centro Animali Non Convenzionali
La liberazione è avvenuta in un ambiente idoneo al sostentamento naturale degli animali, lontano dai centri abitati e dalle colture agricole e di notevole valenza naturalistica.
VAL CERONDA - Volpina travolta da una macchina: morta nonostante i soccorsi
VAL CERONDA - Volpina travolta da una macchina: morta nonostante i soccorsi
E' successo nella serata di ieri. Era stata trovata da un automobilista che l'ha subito portata al Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco.
RIVOLI - Traffico illegale di specie animali protette: sequestrate 10 tartarughe ad un 46enne
RIVOLI - Traffico illegale di specie animali protette: sequestrate 10 tartarughe ad un 46enne
L'uomo è stato denunciato per detenzione di animali esotici senza certificazione.
VENARIA - Cane salva una donna che voleva togliersi la vita
VENARIA - Cane salva una donna che voleva togliersi la vita
E' successo oggi pomeriggio nella zona industriale di via Aosta. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e Croce Verde di Venaria.
GRUGLIASCO - Addio Wolverine, l'anziano lupo «mascotte» del Centro Animali Non Convenzionati
GRUGLIASCO - Addio Wolverine, l
Era stato salvato dopo un investimento avvenuto a dicembre a Borgone di Susa grazie all'intervento degli agenti del Servizio Tutela Fauna e Flora della città Metropolitana di Torino.
IL VIDEO - Un cinghiale a passeggio in Val Ceronda e Casternone
IL VIDEO - Un cinghiale a passeggio in Val Ceronda e Casternone
Il breve video realizzato dal signor Giovanni Toschi, fatto ai confini tra le Grange di Brione e San Gillio, parla da solo.
CASELLE - Soldi nascosti tra indumenti e confezioni di detergenti: scovati dal cane «Escos»
CASELLE - Soldi nascosti tra indumenti e confezioni di detergenti: scovati dal cane «Escos»
Sono due le persone fermate durante il fine settimana dalla Guardia di Finanza di Torino all’Aeroporto di Caselle Torinese mentre tentavano di imbarcarsi con cospicue somme di denaro contante nascose nei bagagli.
CASELLE - Tre cani incastrati in un tubo rischiano di morire: salvati dai vigili del fuoco - FOTO
CASELLE - Tre cani incastrati in un tubo rischiano di morire: salvati dai vigili del fuoco - FOTO
Provvidenziale intervento dei vigili del fuoco di San Maurizio Canavese che oggi, dopo circa quattro ore di lavoro, sono riusciti nell'impresa di salvare tre cuccioli finiti non si sa come in un tubo dell'acqua che corre sotto la strada
CASELLE - Il denaro nascosto negli assorbenti e nelle uova di cioccolato: trovato grazie al cane Zeby
CASELLE - Il denaro nascosto negli assorbenti e nelle uova di cioccolato: trovato grazie al cane Zeby
Opere ingegnose quelle scoperte dalla Guardia di Finanza e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane. Stanate una ventina di persone
GIVOLETTO - Cane investito da un'auto pirata: morto prima di arrivare in clinica veterinaria
GIVOLETTO - Cane investito da un
E' successo questa mattina, attorno alle 6, sulla strada che da Givoletto conduce a San Gillio. Stante alcuni testimoni, l'auto procedeva a forte velocità e non si è fermata per prestare soccorso all'animale.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore