Straordinario successo per la gara di cross «J Medical Cross», ultima prova prima degli Europei di specialità che si terranno a dicembre al parco della Mandria a Venaria.

Ieri mattina, domenica 20 novembre 2022, successi per Iliass Aouani (Fiamme Azzurre) e Anna Arnaudo (Battaglio Cus Torino).

In una gara dominata, Aouani precede il bronzo europeo delle siepi Osama Zoghlami (Aeronautica) e Neka Crippa (Esercito), fratello di Yeman, il campione europeo dei 10mila.

La piemontese Arnaudo, invece, dominca la prova davanti a Valentina Gemetto (Atletica Saluzzo) e Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano).

Nel «cross corto», invece, successo nella 2 km dei portoghesi Isaac Nader tra gli uomini e Salomé Afonso tra le donne.

Nell'Under 20, sui 6 km, successo per Saber Zinoubi nel maschile. Nel femminile, sui 4 km, a vincere è stata Sofia Sidenius.

La gara - che ha visto l'importante contributo logistico dell'Atletica Venaria, dell'Arma dei Carabinieri, della polizia locale, della Croce Verde e della Croce Rossa - era patrocinata dalla Città di Venaria, rappresentata dal vicesindaco Gianpaolo Cerrini e dall'assessore allo Sport, Luigi Tinozzi. Presente anche la consigliera metropolitana Rossana Schillaci. 

(Foto Città di Venaria e Atletica Venaria)

Galleria fotografica

Articoli correlati