L’ Amministrazione Comunale chiede alle Associazioni presenti sul territorio venariese e alle Caritas parrocchiali la disponibilità a fornire un aiuto alle persone in difficoltà in questo momento di recrudescenza dell’emergenza sanitaria.
 
A seguito dell’emanazione del DPCM del 24 ottobre 2020 che impone nuove restrizioni, al fine di fornire un aiuto agli anziani, alle persone sole e in difficoltà, alle famiglie in isolamento fiduciario o in quarantena, si richiede alle organizzazioni di cui sopra la disponibilità ad aderire all’iniziativa e a segnalare i nominativi di propri volontari disponibili e idonei a offrire un aiuto.
 
I volontari saranno chiamati a dare supporto nella consegna della spesa, dei medicinali, nell’accompagnamento di animali domestici, o di altre piccole commissioni.
 
"Si prega di far pervenire l’adesione dell’ Associazione/Caritas con l’elenco dei nominativi e i recapiti dei volontari, compilando il modulo predisposto e inviandolo al seguente indirizzo e-mail: protocollo @comune.venariareale.to.it. Per informazioni e chiarimenti contattare il Settore Welfare ai seguenti recapiti telefonici: 011.4072436-438-445 (9,00-12,00/14,00-16,00) oppure e-mail: ufficiopolitichesociali@comune.venariareale.to.it. Ringrazio tutti per la collaborazione, nessuno dovrà sentirsi solo in questo momento di difficoltà", commenta il sindaco Fabio Giulivi. 

Galleria fotografica

Articoli correlati