Hanno preso avvio questa mattina, sabato 18 giugno 2022, le operazioni di pulizia del Ceronda e delle aree in prossimità dei ponti cittadini da parte della Protezione Civile di Venaria.

Per tre fine settimana, infatti, i volontari saranno all'opera anche per simulare uno stato d’emergenza per la verifica dell’efficienza organizzativa e della catena di comando.

Questa mattina, le squadre hanno pulito e rimosso tronchi, radici e ramaglie in prossimità del ponte Castellamonte.

«In un momento così complicato per fiumi e torrenti a causa della perdurante siccità, abbiamo voluto sfruttare il bassissimo livello idrometrico per avviare la pulizia delle campate dei ponti. Grazie ai volontari della Protezione Civile Venaria e all'ufficio Ambiente della Città per la predisposizone del piano di intervento. L'obiettivo è intervenire oggi per non trovarsi impreparati domani», commenta il sindaco Fabio Giulivi, presente per tutta la mattinata a monitorare, assieme al vicesindaco Gianpaolo Cerrini, alle operazioni della Protezione Civile. 

Galleria fotografica

Articoli correlati