Gli ambulanti di Venaria vogliono continuare a svolgere il mercato rionale del sabato in viale Buridani e non in piazza De Gasperi.

Oggi pomeriggio, nella stessa piazza, si è svolta una riunione con una settantina di ambulanti e il comandante della polizia locale, Luca Vivalda.

Il commissario straordinario, Laura Ferraris, ha deciso la composizione dei nuovi mercati venariesi a partire da mercoledì 20. Sempre con il contingentamento e ingressi e uscite separate e vigilanza a carico degli stessi mercatari.

Il lunedì sarà in via Diaz (31 posti, 62 persone contemporaneamente); il martedì in piazza Nenni (23 posti, 46 persone contemporaneamente); e in piazza De Gasperi il martedì (31 posti, 62 persone contemporaneamente); mercoledì (68 posti, 136 persone contemporaneamente); giovedì (59 posti, 118 persone contemporaneamente) e venerdì (10 posti, 20 persone contemporaneamente).

Al sabato, i banchi saranno 109, con un massimo di 218 persone presenti contemporaneamente in piazza.

Gli ambulanti, però, lo vorrebbero in viale Buridani: “Perché è molto sicuro, ha più vie di fuga, possiamo mantenere i posti classici che avevamo prima della chiusura obbligata, senza creare figli e figliastri - spiegano Serena Tagliaferri (Associazione Fieristi Piemonte), Giorgio Martino (Goia) e Mario Frino - Ed è senza buche nell’asfalto. E’ un mercato perfetto, con i banchi a raso dell’asse centrale e vendita frontale”. 

Domani, martedì 19 maggio 2020, è previsto un nuovo tavolo di concertazione per portare il mercato nuovamente in Viale.

Galleria fotografica

Articoli correlati