VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dell'impegno»

| Presenti i giovani studenti del liceo Juvarra, il presidio di Libera "Rosario Cusumano", il presidente del consiglio comunale Andrea Accorsi e la vice presidente Barbara Virga.

+ Miei preferiti
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno»
I giovani studenti del liceo Juvarra, il presidio di Libera "Rosario Cusumano" e una rappresentanza del consiglio comunale di Venaria hanno partecipato alla 24esima "Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie" che si è tenuta giovedì 21 marzo a Novara, come sempre organizzata da Libera.

"In continuità con gli anni precedenti, il nostro Liceo ha partecipato alla Marcia del 21 marzo con il Presidio Cusumano. Partecipazione a cui come scuola teniamo moltissimo, e alla quale ci siamo preparati attraverso momenti di condivisione e sensibilizzazione: per esempio il flash mob di gennaio - commenta Milena Colletti, la docente e referente del progetto Legalità per il liceo cittadino - Alcuni ragazzi avevano già partecipato a passate edizioni della Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo  delle vittime, per altri è stata la prima volta. Per tutti, il corteo colorato e gioioso che si è riunito per la commemorazione in Piazza Martiri della Libertà a Novara, ha rappresentato un momento di forte impegno civico".

Come loro, in migliaia in quella piazza hanno assistito alla lettura dei 1.011 nomi delle vittime, quaranta in più rispetto all'anno precedente. Questi sono i dati riportati da Libera. Sono i nomi, letti dalle autorità di magistrati, giornalisti, sindacalisti, e di persone forze dell'ordine, vittime solo perché con rigore hanno compiuto il loro dovere in difesa dello stato, e con loro anche nomi di migranti. 

E su quel palco, in rappresentanza della Città di Venaria Reale, per leggerne alcuni, c'era Andrea Accorsi, presidente del Consiglio Comunale e Barbara Virga, in funzione di vice presidente del consiglio.

"A Venaria abbiamo invitato la cittadinanza al minuto di silenzio alle 11. Ma l'Amministrazione sarà presente tra i giovani in questa giornata organizzata da Libera per commemorare le oltre 900 vittime innocenti assassinate dalla mafia. Nel recente passato, anche il contesto venariese è stato segnato da vicissitudini legate a questa tematica. Quello che come Amministrazione possiamo fare, oltre a sostenere l'impegno delle forze dell'ordine, è comunicare con i giovani e le scuole per arrivare alle famiglie. E far passare messaggi contro la mafia, contro il bullismo e quant'altro dissoci, emargini e screditi ogni individuo. Tutto questo con la preziosa e fattiva collaborazione del Comitato della Memoria", dichiara Andrea Accorsi, presidente del consiglio comunale di Venaria.

Soddisfatta per aver participato anche Barbara Virga: "Sono onorata per essere salita sul palco a Novara, nella veste di Vicepresidente del Consiglio Comunale di Venaria Reale, a leggere i nomi delle vittime di Mafia, in occasione della XXIV Giornata in Memoria delle Vittime della Mafia, insieme al Presidente Accorsi".  

Silvia Iannuzzi

 

Galleria fotografica
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 1
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 2
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 3
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 4
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 5
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 6
VENARIA - La Reale dice «no» alle mafie partecipando alla «Giornata della memoria e dellimpegno» - immagine 7
Cronaca
VENARIA - Ancora un consiglio «farsa»: Roberto Falcone ad un passo dalle dimissioni?
VENARIA - Ancora un consiglio «farsa»: Roberto Falcone ad un passo dalle dimissioni?
Il primo cittadino potrebbe decidere di dimettersi domani in giornata. Questa sera, per l'ennesima volta, è mancato il numero legale.
RIVOLI - Prova a rubare in una casa ma si ferisce. E il ladro chiede aiuto ai proprietari: arrestato
RIVOLI - Prova a rubare in una casa ma si ferisce. E il ladro chiede aiuto ai proprietari: arrestato
E' successo in via Sesia la notte di sabato 22. Il ladro ha riportato una ferita all'inguine, medicata in ospedale. Ora si trova in carcere a Torino.
VENARIA - Escursionista venariese di 23 anni bloccata in alta quota: salvata dal Soccorso Alpino
VENARIA - Escursionista venariese di 23 anni bloccata in alta quota: salvata dal Soccorso Alpino
Lei e l'amico sono stati raggiunti intorno a quota 2400 metri alle 3.50 e poco dopo hanno iniziato la discesa accompagnati dai tecnici del Soccorso alpino.
BORGARO - Colto da infarto mentre è in villeggiatura: 74enne salvato dal Soccorso Alpino
BORGARO - Colto da infarto mentre è in villeggiatura: 74enne salvato dal Soccorso Alpino
Verso l'ora di pranzo ha accusato i classici sintomi, con fitte al torace e al braccio sinistro, mentre era in villeggiatura a Ceresole Reale.
ALPIGNANO-RIVOLI - I due arrestati per spaccio: «lo facevamo per pagare i debiti della ditta»
ALPIGNANO-RIVOLI - I due arrestati per spaccio: «lo facevamo per pagare i debiti della ditta»
E' questa la spiegazione che hanno fornito un 34enne e un 32enne, arrestati ad Alpignano dagli agenti del commissariato di Rivoli nei giorni scorsi.
ALPIGNANO - Scontro fra un suv e una Punto: quattro feriti, tra cui una donna incinta
ALPIGNANO - Scontro fra un suv e una Punto: quattro feriti, tra cui una donna incinta
Arrivata in ospedale, i medici hanno escluso qualsiasi complicazione per il feto. Sul posto anche i vigili del fuoco e la polizia locale.
ALPIGNANO - In casa cocaina, soldi e materiale per realizzare le dosi: la polizia ne arresta due
ALPIGNANO - In casa cocaina, soldi e materiale per realizzare le dosi: la polizia ne arresta due
Per loro l'accusa è di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. La polizia li ha trovati dopo una lunga indagine
VENARIA - Gran Premio del Valentino: auto d'epoca, prototipi e motorsport per le vie della Reale
VENARIA - Gran Premio del Valentino: auto d
Dalle 10 alle 13, tra via Mensa, piazza Annunziata e piazza della Repubblica. Un evento davvero imperdibile per gli amanti delle quattro ruote e per i tanti curiosi...
CASELLE - A fuoco un cascinale in via Accossato: nube nera visibile a distanza di chilometri
CASELLE - A fuoco un cascinale in via Accossato: nube nera visibile a distanza di chilometri
L'incendio ora è in fase di spegnimento, con i pompieri impegnati nella messa in sicurezza della zona, vista la presenza di bombole a Gpl nella struttura andata a fuoco.
RIVOLI - Caos Giunta: Tragaioli non conferma solo Sergio Cogliandro
RIVOLI - Caos Giunta: Tragaioli non conferma solo Sergio Cogliandro
Incarichi per Adduce, Filattiera, Dabbene, Rainero, Lettieri, Dorigo e Montanari, facendo così scendere da 8 a 7 il numero di assessori in Giunta.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore