VENARIA - La fuga a folle velocità finisce in via Stefanat: arrestati dalla polizia

| Avevano della droga in auto

+ Miei preferiti
VENARIA - La fuga a folle velocità finisce in via Stefanat: arrestati dalla polizia
Tutto ha avuto inizio in Piazza Rebaudengo, quando poco prima delle tre della notte, una volante della Polizia ha incrociato un Citroen Saxo, con due persone a bordo, che, a prima vista, sembrava voler proseguire su corso Grosseto ma poi per evitare il controllo di polizia ha svoltato repentinamente a destra, prendendo a forte velocità l’imbocco della Torino-Caselle.

Nonostante le segnalazioni degli agenti, l’auto ha accelerato uscendo al primo svincolo in direzione della tangenziale. A causa della velocità sostenuta, circa 150 Kh/h, il veicolo ha impattato guardrail, cosa che non ha impedito al conducente di proseguire. Dopo una serie di manovre spericolate, l’auto si è immessa contromano sulla tangenziale Nord di Torino, in direzione di Aosta. Trovandosi un tir difronte, che ha rallentato per evitare l’impatto, il conducente della Saxo, ha fatto un testa coda per cambiare senso di marcia, incurante del gravissimo rischio provocato a se stesso, agli operatori di polizia e agli utenti della strada.

Dopo aver preso l’uscita per Borgaro, l’auto si è diretta a Venaria Reale dove ha imboccato una via dissestata, via Stafanat, e nonostante ciò ha proseguito a folle velocità schivando per poco un tir incrociato. Giunta al termine dello sterrato, l’auto è stata costretta a fermarsi perché difronte si è trovata un cancello chiuso.

Gli agenti hanno bloccato i due occupanti dell’auto all’interno della quale hanno trovato tre pezzi di crack, oltre ad altri involucri vuoti con polvere bianca sparsa sui sedili.

A seguito di accertamenti è emerso che il conducente, un italiano di 46 anni, guidava senza patente perché sospesa lo scorso marzo quando era stato trovato alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Sia il quarantaseienne, sia il passeggero, un italiano di 26 anni sono stati tratti in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e denunciati in stato di libertà per la detenzione di sostanza stupefacente.



Cronaca
BORGARO - Ladre di mance al Bar Agorà: le immagini postate su Facebook
BORGARO - Ladre di mance al Bar Agorà: le immagini postate su Facebook
E' successo oggi a mezzogiorno
BORGARO - Nuovo sciopero della municipale: la protesta sabato 26 gennaio
BORGARO - Nuovo sciopero della municipale: la protesta sabato 26 gennaio
Stesse motivazioni della volta precedente
GRUGLIASCO - Pensionata finisce in ospedale per colpa di un Labrador: proprietaria a processo
GRUGLIASCO - Pensionata finisce in ospedale per colpa di un Labrador: proprietaria a processo
I fatti sono del settembre scorso. La donna, 77enne, era assieme alla figlia e al genero a Bricoman di Orbassano.
VENARIA - Messa in sicurezza del ponte Cavallo: lavori anche giovedì 17
VENARIA - Messa in sicurezza del ponte Cavallo: lavori anche giovedì 17
I lavori riguarderanno un giunto sul ponte stesso, divenuto poco sicuro.
COLLEGNO - Lunedì riapre corso Sacco e Vanzetti
COLLEGNO - Lunedì riapre corso Sacco e Vanzetti
Ad annunciarlo il presidente della circoscrizione 4, Claudio Cerrato
OLTRE STURA - Nasce lo «Sportello d'Ascolto»: i carabinieri incontrano i cittadini
OLTRE STURA - Nasce lo «Sportello d
A Robassomero, Fiano, Cafasse, Vallo e Varisella. Tutti gli orari.
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
Il nuovo “Decreto Sicurezza”, entrato in vigore di recente, ha portato i cittadini stranieri da oltre 60 giorni in Italia all’obbligo di reimmatricolare i veicoli con targa straniera o di esportarli nel loro paese di origine.
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall'aeroporto
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall
L'allarme è scattato intorno alle 18 quando gli operai si sono accorti di quello strano cilindro immerso nella terra. I lavori sono stati subito bloccati e, sul posto, sono intervenuti gli artificieri per il disinnesco dell'ordigno
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
Indagati dalla Procura di Torino
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
Nei guai un 50enne di Venaria
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore