VENARIA - La fuga a folle velocità finisce in via Stefanat: arrestati dalla polizia

| Avevano della droga in auto

+ Miei preferiti
VENARIA - La fuga a folle velocità finisce in via Stefanat: arrestati dalla polizia
Tutto ha avuto inizio in Piazza Rebaudengo, quando poco prima delle tre della notte, una volante della Polizia ha incrociato un Citroen Saxo, con due persone a bordo, che, a prima vista, sembrava voler proseguire su corso Grosseto ma poi per evitare il controllo di polizia ha svoltato repentinamente a destra, prendendo a forte velocità l’imbocco della Torino-Caselle.

Nonostante le segnalazioni degli agenti, l’auto ha accelerato uscendo al primo svincolo in direzione della tangenziale. A causa della velocità sostenuta, circa 150 Kh/h, il veicolo ha impattato guardrail, cosa che non ha impedito al conducente di proseguire. Dopo una serie di manovre spericolate, l’auto si è immessa contromano sulla tangenziale Nord di Torino, in direzione di Aosta. Trovandosi un tir difronte, che ha rallentato per evitare l’impatto, il conducente della Saxo, ha fatto un testa coda per cambiare senso di marcia, incurante del gravissimo rischio provocato a se stesso, agli operatori di polizia e agli utenti della strada.

Dopo aver preso l’uscita per Borgaro, l’auto si è diretta a Venaria Reale dove ha imboccato una via dissestata, via Stafanat, e nonostante ciò ha proseguito a folle velocità schivando per poco un tir incrociato. Giunta al termine dello sterrato, l’auto è stata costretta a fermarsi perché difronte si è trovata un cancello chiuso.

Gli agenti hanno bloccato i due occupanti dell’auto all’interno della quale hanno trovato tre pezzi di crack, oltre ad altri involucri vuoti con polvere bianca sparsa sui sedili.

A seguito di accertamenti è emerso che il conducente, un italiano di 46 anni, guidava senza patente perché sospesa lo scorso marzo quando era stato trovato alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Sia il quarantaseienne, sia il passeggero, un italiano di 26 anni sono stati tratti in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e denunciati in stato di libertà per la detenzione di sostanza stupefacente.



Cronaca
VENARIA - Alfa Romeo distrutta dalle fiamme in via Amati: è stato il piromane?
VENARIA - Alfa Romeo distrutta dalle fiamme in via Amati: è stato il piromane?
L'allarme è stato dato attorno alle 3. L'auto appartiene ad un uomo di 32 anni, di Orbassano.
PIANEZZA-RIVOLI - Morte Vito Scafidi: la Città Metropolitana dovrà pagare 380mila euro
PIANEZZA-RIVOLI - Morte Vito Scafidi: la Città Metropolitana dovrà pagare 380mila euro
In precedenza la famiglia era stata già risarcita con 530mila euro.
CASELLE-VENARIA - Un sabato di concerti in onore di Santa Cecilia
CASELLE-VENARIA - Un sabato di concerti in onore di Santa Cecilia
Al Teatro della Concordia a Venaria e nella chiesa di Santa Maria a Caselle, sempre alle 21.
VENARIA - «Prevenzione, un'amica per la vita»: donati 500 euro alla Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro
VENARIA - «Prevenzione, un
Ieri sera al ristorante "MoMa" di Venaria grazie all'associazione "Divieto di Noia"
RIVOLI - E' nuovamente Stefano Torrese il candidato sindaco M5S
RIVOLI - E
Nel primo turno, cinque anni fa, era riuscito ad ottenere il 24.46% delle preferenze, per poi salire al 45.73% del ballottaggio, che però non gli permisero di diventare il primo sindaco 5 stelle del Piemonte...
COLLEGNO-RIVOLI - Lacrime e commozione ai funerali del geometra Marco Massano
COLLEGNO-RIVOLI - Lacrime e commozione ai funerali del geometra Marco Massano
Tra i presenti c'era anche il sindaco di Collegno, Francesco Casciano, con tanto di fascia tricolore, che ha voluto porgere di persona le condoglianze alla famiglia del giovane geometra.
RIVOLI-GRUGLIASCO - Nella chiesa mormona di Collegno i funerali di Marco Massano
RIVOLI-GRUGLIASCO - Nella chiesa mormona di Collegno i funerali di Marco Massano
Sabato 17 novembre 2018, alle 9.
ALPIGNANO - La ex Guardia Medica trasferita nella Rsa di via Collegno
ALPIGNANO - La ex Guardia Medica trasferita nella Rsa di via Collegno
Gli orari e le informazioni utili
RIVOLI - L'Apri attacca: «Dipingete le strisce pedonali all'altezza della fermata di via Rivalta»
RIVOLI - L
Da quasi un anno l'Apri ha lanciato un pressante appello a favore di due cittadine rivolesi ipovedenti costrette a rimanere chiuse in casa per l'inaccessibilità delle fermate lungo la trafficatissima via Rivalta.
PIANEZZA-VAL DELLA TORRE - E' morto Luigi Rossi di Montelera: aveva 72 anni
PIANEZZA-VAL DELLA TORRE - E
Dirigente d'azienda, industriale e politico. E' ricordato anche per essere stato rapito dai Corleonesi nel 1973 a 27 anni.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore